Mototurismo

Primo weekend mototuristico d’estate. Esiti positivi al nord e al sud

Benissimo al nord ( Monastier con il pienone), conferma del sud ( I Vesuviani con i numeri dello scorso anno) meno bene al centro. Nel complesso, se ai tre eventi titolati aggiungiamo la manifestazione di Umbertide (clicca qui per la news), sono oltre 1600 le presenze mototuristiche nel primo week d’estate. Un bel risultato, che ci orienta all’ottimismo per il prossimo futuro.

Nell’ordine, a Monastier grande affluenza ( 636 presenze ) già dal primo giorno, e soprattutto grande consenso dei partecipanti, che hanno fatto conseguire al Moto Club Veneto il Marchio di Qualità Turistica FMI anche per il 2015.

A San Giuseppe Vesuviano bel successo del Moto Club I Vesuviani, che hanno non solo confermato i dati-presenza dello scorso anno, ma hanno conquistato un formidabile risultato nei consensi dei partecipanti (altro Marchio di Qualità Turistica FMI 2015) soprattutto per quanto riguarda le mete turistiche nella città di Napoli e relativi tour, in moto e a piedi. La manifestazione è stata appannaggio del Moto Club Il Redentore, per un soffio davanti al Gottlieb Daimler; nella graduatoria dei club campani anche in questo caso vittoria di misura del Moto Club Nuceria Bikers davanti al Moto Club I Focei.

Meno bene le presenze al centro, con il Moto Club I Lupi Bianchi che ha organizzato un bell’evento in riva al Lago di Albano a  Castelgandolfo.  Ottima la location e il programma turistico.

Ha prevalso il Moto Club umbro Valnestore Ali nel Vento . Per i club laziali affermazione del Moto Club romano I Neroniani.

DSC_8401 bisPiccola rivoluzione nelle classifiche del Campionato Nazionale Turistico (la formula itinerante abbinata al “k” che tiene conto del numero delle regioni attraversate lo consente facilmente) dove al 2° posto sale il Moto Club Gottlieb Daimler e al 4° si attesta il Moto Club Il Redentore, dominatore del Trofeo Turismo Sud.

Clicca qui per le classifiche