Mototurismo

Premiazioni Turismo 2015

Sala gremita all'Holiday Inn di Roma per i vincitori della scorsa stagione

Sono andate in scena sabato 20 febbraio le Premiazioni dei Campioni Turismo 2015. Dopo una mattinata trascorsa in Piazza San Pietro per assistere all’Udienza Giubilare con il Santo Padre, i Moto Club FMI e i mototuristi premiati si sono spostati all’Hotel Holiday Inn di Roma dove, in una sala che seppur ampia è risultata gremita al limite, la Commissione Turistica FMI ha consegnato i riconoscimenti per la scorsa annata durante una cerimonia aperta dalle parole di Giovanni Copioli, Vice Presidente FMI. Copioli ha sottolineato i numeri in crescita del Turismo federale, ottenuti grazie anche ad un lavoro finalizzato alla ricerca di nuovi mondi, come quello dei Bikers, dei Vespa Club e del Turismo Adventure, queste ultime caratterizzate da manifestazioni in quota su strade bianche, segmento di successo, di grande successo come la Hard Alpi Tour e la Transitalia Marathon.

La parola è passata poi al Presidente della Commissione Turistica, Mario Alberto Traverso, il quale ha fatto un bilancio dei risultati raggiunti nel 2015. “Oggi il Mototurismo è parte integrante della FMI – ha dichiarato Mario Alberto – una parte sempre più vitale. I mototuristi verificati in attività sono 16.000 (mentre i piloti licenziati si aggirano sui 30.000), ma il dato più significativo è che nello scorso anno si è registrata una crescita del 24,23 % di presenze alle manifestazioni turistiche. Siamo tornati ai livelli del 2012 e come ulteriore segnale di salute per il movimento c’è il recente accordo con Lambretta

Premiati – Grande emozione poi per la premiazione del Campionato Nazionale Turismo, il cui trofeo è andato al Moto Club Alba, che si è aggiudicato anche il Trofeo Turismo Nord, per la felicità di tutti gli affiliati presenti. Proseguendo con i riconoscimenti sono stati premiati i vincitori del Trofeo Turismo Centro (Moto Club Dragone) e Sud (Moto Club Il Redentore), oltre ovviamente ai Campioni del Trofeo Turismo Individuale e Organizzatori (Clicca nel link in coda al pezzo per i nomi).

Presentazione 2016 – La cerimonia è stata anche l’occasione per presentare tutti i programmi della stagione 2016, a partire dalle tappe del Campionato Nazionale Turismo (tutti motoraduni a formula itinerante), dai Trofei Nord, Centro e Sud, oltre alle Grandi Manifestazioni Classiche, senza dimenticare i Grandi Eventi FMI (Motovacanze), gli Eventi di Aggregazione (motoconcentrazioni e mototour), il Turismo Adventourig, le Gran Fondo e i motoraid nel Turismo Epoca Sport. Novità 2016 sarà quella riguardante l’Albo dei Mototuristi, dedicato a tutti i partecipanti agli eventi dove ci sia la presenza di un RMT e che darà la possibilità di ricevere un premio superate le 25 presenze. Conferma per il libretto turistico, divenuta vero e proprio documento di licenza nel turismo praticante, che garantisce copertura assicurativa e darà diritto ai gadget FMI e Total Erg. Al termine delle Premiazioni sono stati presentati anche i programmi del Turismo Internazionale 2016 FIM, illustrati d Enzo Grano e Damiano Zamana, il quale ha ribadito come l’Italia sia tra le più importanti realtà mototuristiche europee a livello di presenze.

Clicca qui per le classifiche 2015