Premiati i Campioni Italiani Enduro 2013

Si è svolta sabato 23 novembre la cerimonia di Premiazione dei Campioni Italiani Enduro 2013, che ha visto salire sul palco i migliori atleti di tutte le discipline del mondo tassellato, dal MiniEnduro fino agli Assoluti d’Italia, passando naturalmente per l’Under, il Senior, il Major e la Coppa Italia. Ad ospitare l’evento, l’Hotel Saccardi Quadrante Europa di Sommacampagna (VR) che, come lo scorso anno, ha voluto essere testimone della “festa del fuoristrada” che ha avuto il via ufficiale alle ore 15.30 con il saluto del responsabile Ufficio Stampa FMI Giulio Gori.

A salire per primo sul palco è stato il Presidente della Federazione Motociclistica Italiana, Dott. Paolo Sesti, seguito dai coordinatori delle specialità Enduro e Motocross, Franco Gualdi e Andrea Barbieri. Un anno impegnativo ma affrontato con grande determinazione e concluso con lo straordinario evento della Sei Giorni di Olbia è stato il verdetto unanime degli intervenuti che hanno voluto altresì esprimere la loro solidarietà alla Sardegna, testimone pochi mesi dell’evento più importante del panorama enduristico internazionale.

Proprio in ricordo della Sei Giorni, Axiver ha voluto ringraziare personalmente coloro che hanno lavorato duramente per la realizzazione di un evento che è già nella storia dell’Enduro italiano, partendo da Roberto Marchelli, patron della Clacson, che ha fornito all’organizzazione le oltre 1300 cinghie utilizzate nel parco chiuso.  A seguire i complimenti al Presidente della FMI, Paolo Sesti, al coordinatore Franco Gualdi e al coordinatore logistico Angelo Chitò, che sono stati  la vera anima dell’ISDE 2013, coloro che hanno creduto fermamente alla realizzazione della manifestazione, costruendola “mattone dopo mattone”, passo dopo passo.

Oltre alla Sei Giorni, in questa stagione 2013 un’altra grande impresa è stata compiuta. Dopo 13 anni è tornato finalmente in Italia il tanto ambito titolo mondiale grazie ad Alex Salvini, che nella E2 iridata ha sbaragliato gli avversari riuscendo a coronare non solo il suo personale sogno, ma il sogno di tutti gli appassionati di Enduro! Per questo motivo, il Campione di Bisano (RN) ha ritirato un quadro celebrativ consegnatoli dall’organizzatore degli Assoluti di Enduro, Axiver.

In quanto a premiazioni, ad aprire le danze è stato il campionato Europeo seguito dal Trofeo delle Regioni MiniEnduro “Felice Manzoni” e dal Trofeo delle Regioni Enduro. La parte riservata ai campionati italiani è stata aperta dal tricolore MiniEnduro, seguito dall’Under23/Senior e dal Major, per concludere, come di consueto, con la Coppa Italia e con gli Assoluti d’Italia.

Scarica le classifiche dei Campionati Italiani di Enduro

(Nella foto, la premiazione di Salvini)

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI