Fuoristrada

Premiati a Castelbrando i tricolori Enduro e Motoslitte 2010

Tra le mura del suggestivo Castelbrando a Cison di Valmareno (TV) si sono celebrate, sabato 18 dicembre le Premiazioni dei Campioni Italiani delle specialità Enduro e Motoslitte 2010.

Ad inaugurare la cerimonia il saluto dei due speacker della serata, Tiziano Laggioni, di Moto & Motori, e Elisabetta Caracciolo, la voce degli Assoluti d’Italia e dell’Enduro targato “zero dieci”.

A dare il via alle premiazioni sono stati i calorosi saluti del Presidente del Co.Re Veneto e Vice Presidente UEM Luigi Favarato, il Coordinatore Nazionale Enduro Franco Gualdi, quello del Motocross e Motoslitte Andrea Barbieri e del Vice Presidente FMI Fabio Larceri. Saluti anche da parte di Axiver, con il responsabile relazioni esterne Tony Mori.

Il Primo riconoscimento della serata viene consegnato alla Maglia Azzurra (Club Italia, Under23 e Trofeo) che hanno preso parte all’ultima Six Days corsa in Messico dal 1 al 6 novembre.

Presentato ufficialmente anche il Team Italia 2011 che sarà composto da tre giovani piloti, Matteo Bresolin, Tommaso Mozzoni e Nicolas Pellegrinelli, supportati sempre da KTM Italia sotto la guida del GP Motorsport di Chicco Piana e seguiti dal neo manager Cristian Rossi.

Un occhio di riguardo è stato dedicato da parte di Axiver ai piloti che si sono contraddistinti in ambito internazionale. Primo a salire sul palco è stato Thomas Oldrati, per la sua vittoria  di giornata al Mondiale in Slovacchia, seguito poi dai piloti che hanno conquistato il titolo europeo Matteo Bresolin, Massimo Mangini, Alex Zanni, il Team Italia KTM GP Motorsport e le nazionali Club Italia, Junior e Veteran, vincitrici del Trofeo per Nazioni.

Passando ai cingoli dei Cavalieri delle Nevi delle Motoslitte, a salire sul palco per i premi 2010 sono stati i leader delle classi 500, 800 e Unica, nell’ordine Giacomo Deghi, Andrea Bettiga e Alex Ploner. Sul palco anche i secondi e terzi classificati delle categorie 800 e Unica con Andrea De Donà e Christian Merli. Un riconoscimento è andato anche al Motoclub Sebino, tricolore duemiladieci della classe dedicata ai club. A premiare i campioni delle motoslitte il coordinatore del motocross Andrea Barbieri.

Ritornando alle due ruote artigliate, le premiazioni 2010 si sono aperte con il Campionato Italiano Major, con i suoi tricolori Fabrizio Hriaz, Marco Feltracco, Angelo Maggi, Pierluigi Surini, Remo Fattori, il Motoclub Sebino e il Team MTG Gaiardoni, premiati dal Presidente di Giuria F.M.I., Sergio Gasparini.

A consegnare i premi ai piloti Under23 e Senior è stato invece il Consigliere Nazionale Giovanni Copioli, andati ai Senior Falgari, Pievani, Facchin, Nicoletti, l’Acelum-La Marca Trevigiana, l’Enduro Team Treviza, i cadetti Croci, Mozzoni, Poloni e agli Junior Roggeri, Mangini, Balboni, alla Lady Sappino, al Mc Treviglio e all’Enduro Team Treviza.

Salto nel mondo dei cuccioli dell’Enduro Nazionale con la premiazioni dei piccoli MiniEnduristi classificati delle prime tre posizioni delle classe Aspiranti 50 e 85, Esordienti, Baby Sprint, i Club e il trofeo Baby Mono.

Un riconoscimento doveroso ed un applauso sentito è stato dedicato a Renzo D’Adda che dopo anni di onorato lavoro come Direttore di Gara va in “pensione” per il raggiungimento del limite d’età prevista da regolamento, anche se siamo sicuri che il nostro cara Renzo non abbandonerà tanto facilmente i campi gara. Un pensiero è stato rivolto anche a Mario Ferrero, che non ha potuto raggiungere Castelbrando, membro del Comitato Nazionale e che dal 2011 verrà sostituito da Valter Carbone.

Tornando alle premiazioni, riconoscimento per i vincitori della Coppa Italia Bruschi, Mayr e Rolli, che ricordiamo corre affianca agli Assoluti d’Italia, seguiti dal Trofeo delle Regioni dove sono state premiate la Liguria, l’Emilia Romagna e la Lombardia per quanto riguarda la classe Under23, mentre per il Trofeo a salire sul palco sono state l’Umbria, la Lombardia e la Toscana, accompagnate dal vincitore della classe Club La Marca Trevigiana.

A concludere la serata sono stati i campioni degli Assoluti d’Italia con Giacomo Redondi e Jonathan Manzi per la classe 125 2t, Simone Albergoni per la 250 2t, Alessandro Zanni, Maurizio Micheluz e Thomas Oldrati per la 250 4t, Maurizio Facchin, Oscar Balletti e Alex Belometti per la 450 4t, mentre per la 500 4t è salito sul palco il tricolori Alessandro Botturi.

Premiati anche i moto club Bergamo, Trial David Fornaroli e il G.S. Fiamme Oro, seguiti dal Daihatsu Terios Team. Premio anche alla classe SuperCampione e Stranieri, con il vincitore Mika Ahola, purtroppo assente alla manifestazione.

Un ringraziamento speciale a tutti coloro che hanno partecipato alla premiazioni e appuntamento fissato per il 15 gennaio sul Passo del Tonale per il via al Campionato Italiano Motoslitte 2011, mentre per l’Enduro nazionale il via sarà effettuato il prossimo 12-13 marzo sulle magnifiche spiagge di Olbia.