Moto d'Epoca

Precisazioni per l’iscrizione a Registro Storico dei mezzi immatricolati dopo il 1976

In riferimento alla documentazione necessaria per l’iscrizione al Registro Storico dei motoveicoli immatricolati dal 1976 in poi (tipologia post classiche e tutti i ciclomotori), si specifica che a far data dal 1° gennaio 2007 è necessario che colui che richiede l’iscrizione sia proprietario del mezzo e tesserato alla FMI. In mancanza di documento comprovante la proprietà, dovrà essere prodotta dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (autocertificazione) secondo un modulo che a breve verrà pubblicato e messo a disposizione sul sito internet www.federmoto.it. Inoltre, sempre per i mezzi prima citati, è richiesta la produzione di due foto oltre quelle già previste: una del numero di telaio (che deve essere leggibile) ed una, scattata da circa un metro di distanza dove si evidenzi il posizionamento di detto numero di telaio. La Commissione mantiene comunque la facoltà di procedere ad un esame diretto del mezzo.