Velocità

Pirro fa 3 su 3 in SBK. Prime vittorie per Fusco, Gabellini, Carusi e Patacca

La terza vittoria di Pirro in SBK. I primi trionfi di Fusco (Moto3), Gabellini (SS600), Carusi (SS300) e Patacca (Premoto3 125). Il 3° round dell’ELF CIV 2017 al Misano Wolrd Circuit, oltre alle vittorie in pista, ha visto nel pomeriggio un aggiornamento delle condizioni cliniche di Simone Mazzola, che restano gravi ma stabili. Il pilota è ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Bufalini di Cesena. Al suo arrivo (ieri, venerdì 19 maggio) è stato immediatamente sottoposto a un delicato intervento neurochirurgico di stabilizzazione, per il grave trauma vertebro midollare subito. Il giovane ha riportato evidenti danni neurologici dei quali non è possibile al momento stabilire le conseguenze. La prognosi è riservata.

La Moto3 ha messo in mostra una grande rimonta, conclusa con il primo trionfo nella categoria per Raffaele Fusco. Straordinaria prestazione per il pilota MTR Honda, che partendo dalla 10° posizione ha recuperato fino al trionfo, facendo segnare anche il best lap e distanziando i suoi avversari. Dietro di lui (in una gara bagnata) bagarre e cambi di posizione con la doppietta per il Team Minimoto, che ha piazzato le Mahindra di Alex Fabbri e Carraro in seconda e terza posizione. Buon esordio per David Pizzoli (Mahindra). Il pilota del Max Racing Team che sostituisce l’infortunato Delbianco ha chiuso ai piedi del podio seguito dal poleman di giornata, l’alfiere del Gresini Racing Junior Team Honda Anthony Groppi. In classifica generale al comando c’è ancora il pilota 3570 MTA Edoardo Sintoni (52 p. e 9° in gara) ma al secondo posto risale Fusco (45 p.) con Spinelli (Pro Racing Team KTM) 3° a 44 p. (caduto in gara mentre era tra i primi). A soli 2 punti dal 3° posto c’è Groppi.

Ancora un trionfo per Michele Pirro in SBK. Stavolta in rimonta. Con condizioni climatiche incerte, Il pilota Ducati Barni Racing gommato Pirelli era rimasto nelle retrovie nella prima parte di gara, nella quale Lorenzo Zanetti (Ducati Motocorsa) e Matteo Baiocco (Aprilia Nuova M2 Racing Team) provavano a prendere il largo. Il pugliese ha avuto il merito di saper aspettare, concludendo la rimonta nelle fasi finali e portandosi a casa la terza vittoria di fila. Secondo posto per Zanetti che ha condotto buona parte di gara in testa, arrendendosi solo nel finale al ritorno di Pirro. Primo podio con l’Aprilia Nuova M2 Racing per Matteo Baiocco. Il Campione in carica, anche lui con gomme Pirelli, era scattato fortissimo perdendo però nel finale, a causa di una non azzeccata scelta delle gomme. Dietro di lui quarta posizione per il compagno di team Andrea Mantovani con Eddi La Marra (Ducati Motocorsa) al quinto posto. In classifica generale, dopo Pirro a punteggio pieno c’è Lorenzo Zanetti (49 p.) seguito da Rinaldi a 36 p. (presente solo ai primi due round come wild card) con La Marra a 35.

In SS alla fine l’ha spuntata Lorenzo Gabellini. Il giovane pilota su Yamaha (Gas Racing Team) ha messo in mostra un buon potenziale, resistendo all’attacco finale di Morrentino e portandosi a casa una gran prima vittoria. Il pilota Renzi Corse si consola però con la seconda posizione in gara e con la targa da leader di Campionato. Più distaccato dai primi due ha chiuso Ilario Dionisi. Il pilota romano su MV Agusta Ellan Vannin ha preceduto Marco Bussolotti (Gas Racing Team Yamaha). In classifica generale Morrentino è in testa con 55 p. ma le distanze sono cortissime. Gabellini è 2° a 52 p. con Stirpe 3° a 5,1 ma solo 10° oggi in gara.

Ancora una prima vittoria nella 125 2t, con Matteo Patacca che ha portato la sua Honda SIC58 al trionfo davanti a Matteo Bertelle (Team Minimoto Honda). A chiudere una grande giornata per il Team SIC58 c’è stato anche il 3° gradino del podio conquistato da Devis Bergamini. Out Nikolas Marfurt (Honda) per una caduta. In classifica generale al 1° posto c’è Bertelle (65 p.) seguito da Patacca (50 p.) con Marfurt 3° a 45 p. Nella 250 4t è stato Thomas Brianti a trionfare. L’alfiere 2Wheels Polito ha conquistato la sua prima vittoria in questa stagione e approfittando delle cadute di Bartolini (RMU VR46 Riders Academy) e Surra (VL Team Speed Up) ottiene la prima posizione in Campionato (61 p.). Il Team RMU si rifà però con Lorenzo Bartalesi che ha ottenuto la seconda posizione davanti a Fioravante Prisco, primo podio per lui con il VL Team Speed UP. In classifica generale, ad inseguire Brianti c’è Bartalesi (46 p.) con Surra a chiudere il podio (45 p.).

Nella SS300 dopo la pole position arriva anche la vittoria per Marco Carusi. Il pilota GP Project Kawasaki, parte del progetto 3570 Talenti Azzurri FMI, ha condotto una gara in solitaria, imponendo il suo ritmo e andando a trionfare con un gran margine sugli avversari. Prima vittoria anche per lui. Dietro di lui hanno chiuso il podio Francesco Pastore (CH4 by Bottega della Moto) e Luca Bernardi, entrambi su Yamaha. In classifica generale la leadership provvisoria è ancora per Simone Mazzola (50 p.) con Bernardi a 48 p. e Lee Doti (KTM) a 38 p. ma solo 7° in gara.

Eventi – Da segnalare come prosegue la vicinanza tra ELF CIV e Dynamo Camp Onlus. Per chi volesse contribuire a regalare un sorriso a bambini meno fortunati sarà possibile partecipare alla Dynamo Team Challenge. L’iscrizione all’evento (con gare di bici, corsa, tennis, percorsi avventura da svolgersi il 27 e 28 maggio presso il Dynamo Camp a Limestre, provincia di Pistoia) sarà devoluta a Dynamo Camp. Noi dell’ELF CIV non mancheremo, e sarà possibile per tutti aiutarci a sostenere il nostro Team e Dynamo Camp. (Clicca qui per maggiori info). E per chi non potrà esserci fisicamente c’è la possibilità di iscriversi come “atleta virtuale” donando comunque un piccolo contributo (Clicca qui per donare). Sono in vendita invece presso il circuito le maglie del Team ELF CIV il cui ricavato andrà in beneficenza a Dynamo Camp

TV e biglietti – Le gare di Misano saranno visibili in diretta (dom 21 dalle 12.50) su Automototv (canale 148 di sky) e come sempre in live streaming su Sportube.tv, accessibile anche dal sito civ.tv. Le gare andranno anche in replica su SKY Sport MotoGP (canale 208) martedì 23 e mercoledì 24 (dalle 21 in poi).
Per chi invece non volesse perdersi lo spettacolo dal vivo, ecco le info su costi e riduzioni dei biglietti:
Domenica: Circolare intero – Euro 15. Circolare Ridotto Donne, U18 – Euro 10,00. Circolare Tesserati FMI, U14 – Gratuito.