Fuoristrada

PIEMONTE – Preparativi per Trofeo delle Regioni Trial

Domenica 21 ottobre in provincia di Parma, nella piccola località sciistica di Schia, si disputano il Trofeo e la Coppa delle Regioni di Trial. Due gare importanti che vedono al via tutte le promesse nazionali della specialità. Il Piemonte sarà presente a questa competizione con due agguerrite squadre. Quella di Coppa è chiamata a difendere il titolo conquistato lo scorso anno; l’altra, quella del Trofeo, è determinata più che mai a migliorare il quarto posto della scorsa edizione che aveva lasciato un po’ di amaro in bocca.


Il responsabile della Federmoto per il trial piemontese, Vittorio Angela, per la Coppa ha confermato la squadra vincente della passata edizione composta da Michela Bonnin, su Gas Gas, dell’A.M.C.Gentlemen’s di Pinerolo, Luca Cotone, su Sherco, del Domo ’70, e Felice Portigliatti, su Gas Gas, del Moto Club Giaveno. La Bonnin è attualmente in testa al Campionato regionale femminile mentre Luca Catone si è laureato campione italiano della categoria Juniores al limite dei 15 anni, Portigliatti è campione Expert 2006. Come riserva è stato convocato il cadetto Marco Landra.


Supertitolata invece la squadra che partecipa al Trofeo con i neo campioni italiani della Master e della Junior Alberto Deyme, Moto Club Casalborgone, e Simone Staltari, Moto Club Gentlemen’s, entrambi piloti Gas Gas, grandi protagonisti della stagione 2007 in cui hanno riportato innumerevoli successi, che saranno affiancati da Alessandro Mondo, anche lui del Gentlemen’s e con la Gas Gas, neo campione italiano della Senior, che faceva parte della squadra del 2006, e dal cadetto Christian Rizzo, pilota del Gentlemen’s con la Sherco, vice campione italiano e recente vincitore a Foppolo della prova di campionato.


Due formazioni molto determinate e tecnicamente molto preparate con l’esperienza necessaria ad affrontare una prova così impegnativa, la riproduzione in piccolo del blasonato Trial delle Nazioni. Capo squadra, a far da collante, Roberto Vezzani che con la sua esperienza saprà guidare nel giusto modo questo gruppo di ragazzi. La formazione si avvarrà inoltre del supporto di Franco Bottalo.