Fuoristrada

PIEMONTE – Premiazione campioni provinciali

Si è svolta il 21 gennaio, presso i locali del Ristorante “Da Lory”, situato nella zona dell’ex Foro Boario di Fossano, la cerimonia di consegna dei premi e degli attestati a quanti hanno conquistato il titolo provinciale delle varie specialità motociclistiche o che si sono distinti a livello regionale e nazionale, nel corso della stagione agonistica appena conclusa.

Erano presenti alla serata, ottimamente orchestrata dal Delegato Provinciale della FMI di Cuneo, Pier Giuseppe Dutto e presentata dal Consigliere Federale, Mario Alberto Traverso, il Presidente del Comitato Regionale FMI Piemonte, Vittorio Angela, il vice Andrea Pizzoli ed il Segretario Dario Lerda, presenti per la FMI regionale anche Colomba, Garino, Gerbaudo ed altri. Numerose anche le autorità fossanesi, con in testa il Sindaco Balocco e gli Assessori Bertero, Bruno e Marchisio, il Presidente del CONI Provinciale Attilio Bravi, che nel suo discorso ha ricordato Marco Simoncelli e l’Assessore Provinciale allo Sport Giuseppe Lauria.

Non poteva mancare, in un apposito locale adiacente, l’esposizione dei nuovi modelli, sia di moto, che di accessori ed abbigliamento, curata dagli sponsor tecnici: Amerio Moto di Ceva, Boano Moto di Caraglio, Crazy Riders di Cuneo, Marabotto Moto di Villanova Mondovì, Marino Moto di Savigliano, Osenda Racing di Busca, Obiettivo Moto di Ivano Bessone, Saluzzo e Sanino Moto di Dogliani, che hanno anche messo a disposizione per le premiazioni diverso materiale tecnico.

Molto coreografica la consegna ai singoli Campioni provinciali di una targa rossa, ad evidenziare il risultato conseguito, come si usa fare, ormai da tempo, alle gare del mondiale delle specialità del fuoristrada.

Le premiazioni hanno avuto inizio con i centauri che si dedicano al Mototurismo, specialità che ha salutato la vittoria del Moto Club Alba, al vertice ormai da parecchi anni, seguito dal Monviso di Paesana e dallo Stura Riders di Demonte. Si è poi passati alle gare di velocità in salita, dove Ezio Dutto e Gianluca Girotto, entrambi del Moto Club Provincia Granda di Vottignasco, hanno concluso il Campionato Italiano della classe Naked rispettivamente in sesta e settima posizione. È stata poi la volta delle Supermoto, nella quale hanno svettato i conduttori del Moto Club Drivers Cuneo: Fabrizio Fissolo, campione provinciale per la classe “S1”, Mauro Cucchietti, campione provinciale per la classe “S2”, nonché vincitore del titolo regionale, che si è inoltre piazzato terzo nella Coppa Italia nazionale. Sui restanti gradini del podio sono saliti Marco Pisarra ed Enrico Veglia. Molte le classi dell’Enduro, che hanno visto assegnare il provinciale per club al Moto Club Dogliani. Prendendo in esame le singole classi, ecco i Campioni provinciali:

Jessica Borra (M.C. 100 Torri Alba) per la classe “Lady”, Sergio Abrigo (M.C. Dogliani) per la “Z 50 cc.”, Michele Musso (M.C. Major Motor Farigliano) per la “E1 Cadetti”, Edoardo Porro (M.C. 100 Torri Alba) per la “E2 Junior”, Matteo Sordo (100 Torri Alba) per la “E3 Junior”, Guido Paolo Dracone (M.C. Dogliani) per la “E1 Major”, Ivano Giordano (M.C. Dogliani) per la “E3 Major”, che si è anche aggiudicato la classifica assoluta nel campionato regionale, concludendo in terza posizione il Campionato Italiano Major della classe “Master 2”. L’elenco degli enduristi prosegue con Mauro Moretto (M.C. Dogliani), Campione della “E3 Major”, Emanuele Galliano (Dogliani) della “E1 Senior”, Andrea Dotta (100 Torri Alba) della “E2 Senior”, Davide Scavino (100 Torri Alba) della “E3  Senior” e Massimo Rivoir (Off Road 2000 Murazzano) della “Veterani”.

Premiati anche i giovanissimi della “Esordienti”: Carlo Oberto (Major Motor Farigliano), Luca Borra (Major Motor), Francesco Porro (100 Torri Alba) e Giorgio Capriolo (100 Torri Alba), rispettivamente 2°, 4°, 6° e 7° di categoria nel regionale. Per gli “Aspiranti 50 cc.” il titolo è andato a Davide Barbero (100 Torri Alba), 2° di categoria mentre per la “Aspiranti 85 cc.” sul podio ci sono tre piloti del 100 Torri Alba, con al primo posto

Luca Chiola, 2° di categoria, Marco Porro, 3° di categoria nonché 5° nel Trofeo delle Regioni con la squadra del Piemonte ed Ettore Cogno, 4° di categoria.

Il lungo elenco dei Campioni, prosegue con gli specialisti del motocross, suddivisi nelle varie categorie, che hanno visto sfilare sul palco i seguenti piloti:

MX1 UNDER 21: 1° Nicolò Ferrazzano (Moto Club Pro Sports Racing Ceva); 2° Federico Gazzola (100 Torri Alba).

MX1 OVER 21: 1° Nicola Lauro (Pro Sports Racing Ceva), che è stato anche campione regionale della stessa categoria; 2° Simone Roasio (Drivers Cuneo); 3° Alessio Daziano (Pro Sports Racing Ceva).Il Trofeo Supercampione ha visto classificarsi i tre conduttori di cui sopra nelle medesime posizioni.      

MX1 OVER 40: 1° Ezio Astesano (Fossano Cinghial’s Team); 2° Massimo Marchisio (Saluzzo Nord Ovest); 3° Valter Gatti (Fossano Cinghial’s Team).                   

MX2 UNDER 21: 1^ Eleonora Rivetti (100 Torri Alba), terza classificata sia nel Trofeo Supercampione della MX2, che nel Campionato Italiano Femminile; 2° Igor Marino (Fossano Cinghial’s Team), secondo anche nel trofeo Supercampione della MX2; 3° Nicolò Andrea Gobbi (100 Torri Alba).

MX2 OVER 21: 1° Adriano Ballario (Fossano Cinghial’s Team), primo classificato anche nel trofeo Supercampione della MX2; 2° Fabrizio Magliano (100 Torri Alba); 3° Andrea Quaglia (Pro Sports Racing Ceva).          

MX2 OVER 40: 1° Lorenzo Milani (Fossano Cinghial’s Team); 2° Massimo Toppino (100 Torri Alba.

Premiati anche i protagonisti del minicross della MINI 85 cc., dove Pietro Secco (100 Torri Alba)  oltre al titolo provinciale ha conquistato anche quello regionale. Secondo nel provinciale si è piazzato Lorenzo Berruto (100 Torri Alba). Nella MINI 65 cc. la vittoria è andata ad Alessandro Desantis del Moto Club Canale. Per il Motocross, sono stati assegnati anche dei premi speciali ai piloti della nostra Provincia che hanno preso parte al Trofeo delle Regioni: Dario Marrazzo (Fossano Cinghial’s Team), Campione Italiano della MX2 Under 21, nonché campione regionale della stessa classe, che è salito sul podio del Trofeo delle Regioni con la squadra “A”, insieme a Nicola Lauro. Hanno ricevuto dei riconoscimenti anche i componendi della squadra “B”, di cui facevano parte Alessio Daziano e Luca Marra (Drivers Cuneo). Ulteriori riconoscimenti, sempre per il Motocross, sono andati al veterano Roberto Osenda, che sembra aver lasciato le gare, a Massimiliano Lusso (Saluzzo Nord Ovest), Campione Regionale della MX1 Over 40, a Dario Manna (Saluzzo Nord Ovest), Campione Regionale della MX2 Over 40, a Mauro Traversa (Fossano Cinghial’s Team), Campione Regionale della Over 50 ed al Moto Club Fossano, che ha conquistato il Campionato Regionale di Club. E’ stato poi il turno del motocross d’epoca, che ha visto sfilare ben cinque Campioni regionali, tutti del Moto Club 100 Torri Alba: Giuseppe Barbiero per la classe “A”, Vezio Tomasinelli per la “B”, Cesare Diotallevi per la “D1”, Nello Ferrero per la “E” e Carolina Barbiero per la “G”, ad eccezione di Giancarlo Amerio (Pro Sports Racing Ceva), vincitore della classe “C”, nonché secondo nel regionale della MX1 Over 50. Per il Trial sono risultati Campioni provinciali Stefano Garnero (M.C. Val Varaita) per la classe “TR2”, Mauro Girello (Val Varaita) per la “TR4”, Giulia Kasermann (A.S. Dragone Roccabruna) per la “Lady”, che si è piazzata 4^ nel Campionato Italiano Femminile e Stefano Ciardo (Val Varaita) per la “Juniores C1”, che ha conquistato il titolo italiano nella stessa categoria.

Infine sono stati invitati sul palco alcuni conduttori che si sono fatti valere in campo nazionale, come Bruno Barbero, Campione Italiano Regolarità d’Epoca Gruppo 5, classe 100 cc., Marco Franco (M.C. Drivers Cuneo), 3° classificato nel Trofeo Superscooter Malossi, Lorenzo Renaudo, 3° classificato nel Kawasaki Ninja Trophy della classe 600 cc., Roberto Miele, molto sfortunato nella scorsa stagione, al quale è stato assegnato il premio alla carriera, alla velocista Laura Marongiu, che ha preso parte al Campionato Italiano Femminile, Giulio Napoli (Off Road 2000 Murazzano) rallysta infortunatosi poco prima della partenza per la Dakar 2012, Ivan Boano, preparatore delle Beta Factory da Rally, Gianni Marchiaro (100 Torri Alba), sesto classificato nel campionato italiano di regolarità d’epoca della classe D4 e Francesco Olivero (Drivers Cuneo), 4° classificato nel campionato italiano velocità d’epoca della classe 175. Un riconoscimento è andato anche al neonato Moto Club M.W.T. Adventure Dream di Ceva. Alla conclusione delle premiazione, il Delegato Provinciale Dutto ha invitato tutti i presenti alla cena, a base di polenta e spezzatino, offerta dal Bar Ristorante “Da Lory”, dal negozio di acconciature “Teste fra le Nuvole” di Jessica Borra ed alla Cassa di Risparmio di Fossano.