Fuoristrada

PIEMONTE – Premiati i Campioni Regionali di motociclismo

Il Comitato Regionale Piemontese della Federazione Motociclistica Italiana, nel teatro Comunale di Costigliole d’Asti, gremito all’inverosimile, ha premiato i piloti piemontesi che nella stagione motociclistica del 2007 si sono distinti in campo regionale, nazionale ed internazionale. Un appuntamento tradizionale alla vigilia del nuovo anno e che corona una stagione di successi.


 


Con la collaborazione del Comune, che ha patrocinato la premiazione, e del Moto Club Costigliole, la delegazione FMI piemontese guidata d Giuseppe Ancona ha fatto nel migliore dei modi gli onori di casa, riuscendo a coinvolgere la maggior parte dei premiati. Come lo scorso anno si è scelta la formula serale, impreziosita dalla degustazione presso la Cantina dei Vini di Costigliole che ha predisposto al meglio piloti ed addetti ai lavori. Con la presentazione di Piero Montanaro e gli interventi musicali dei Cantavino DOC la serata si è protratta a lungo e si è estesa, oltre che a coloro che hanno conquistato il titolo regionale, anche ai piloti piemontesi che si sono distinti in campo nazionale ed internazionale. 


 


La delegazione regionale della FMI ha conferito riconoscimenti speciali a Roberto Rolfo, protagonista del campionato mondiale Superbike, Roberto Lacalendola, campione italiano della classe 125 GP, Guglielmo Tarizzo, Campione europeo Supersport, Gabriele Ferro, secondo nel Campionato italiano 125 GP, Roberto Airoldi, Campione italiano Supermono, Massimo Accornero, secondo nella Open del Trofeo Motoestate, Ayrton Badovini, nono nella Superstock 1000 FIM Cup e quarto nel Campionato italiano Superbike, Simone Staltari, Campione italiano Junior di trial, Alberto Deyme, Campione Master di trial, Daniele Maurino, secondo nel Campionato italiano assoluto di trial, Daniel Brusco, Campione italiano Cadetti, Nicola Dutto, terzo alla Baja Messico ed alla Alamo 200, Angelo Bassi, Campione italiano enduro under 23 classe 125,  Fabio Torsello, terzo nel campionato italiano MX1 di motocrosso e Simone Virdis, quindicesimo del Mondiale MX3, Oscar Sachino per l’attività mototuristica ed a Guerino Munnia per l’attivià agonistica e mototuristica, Auto Moto Club Gentlemen’s, Uct Centauro Club e Moto Club Chivasso per i sessant’anni di affiliazione alla F.M.I.


 


Nel campionato regionale velocità in salita si sono distinti Giacomo Airola, primo della 250 e vincitore del Trofeo della Montagna come Ezio Musso, primo della Naked 650, Bruno Vanzo vincitore della 125, Franco Olviero, primo della 600, Stefano Manici nella Open, Enrico Giusiano nei Supermotard, Maurizio Dente e Giuseppe Mignogna nei sidecar. Per i loro piazzamenti al secondo ed alterzo posto del campionato premiati anche Enrico Pelizzari, Diego Musso, Fabio Musso, Monica Ferrarri, Alberto Barale, Ivo Vietto, Fabio Balbo, Stefano Leone, Ivano Magnano, Ezio Dutto, Diego Dente, Gianni Padoan, Rocco Arici, Mario Gaia, Roberto Guala.


 


Per il trial Campioni regionali si sono laureati Massimo Rolle, tra i Super, Chistian Rizzo, tra i Cadetti, Enzo Rolle, tra gli Esperti, Matteo Bruno Franco, tra i Major, Mauro Girello, tra i veterani, Daniele Melli, tra gli Amatori, Simona Chauvie, nel femminile, Alessandro Mondo, campione italiano Senior e secondo nel regionale Super. Premiati per il loro podio anche Emanuele Gilardini, Marco Landra, Alessandro Nucifora, Fulvio Priotti, Roberto Beroggio, Mauro Pianasso,Giovanni Adami, Valter Francou, Teresio Binello, Placido Gaiardelli, Alessandro Calilli, Michela Bonnin, Valentina Peretti, Massimo Sartoretti e Giorgio Tomà.


 


Per l’enduro riconoscimenti ad Anna Sappino, Campionessa italiana Lady, il campione regionale dell’Assoluta Andrea Cantinotti che ha preceduto Maurizio Pioppo e Davide Scavino, campione regionale della F. Campioni regionali si sono poi laureati Federico Peila, nella Z, Mario Sanino, nella B, Dario Bignoli, nella D, Alessandro Dario , nella G. A primeggiare nel Trofeo sono invece stati Giacomo Martino, Fabio Pizzato,  Mauro Milano, Jessica Borra. Per aver conquistato il podio premi anche a Vincent Vachey, Alessandro Signetti, Mario Celano, Luca Ravera, Dario Gerbi, Alfio Raniero, Raffaella Guaschetti, Cristian Sanino, Rodolfo Barel, Enrico Dovetta, Emanuele Galliano, Stefano Caffaratti, Luca Politanò, Fabrizio Ceccotti, Ivano Giordano, Paolo Bertorello, Sergio Calvi,  Andrea Azzalin, il Moto Club Azeglio per la vittoria nel Trofeo ed il 100 Torri per il posto d’onore. Campione piemontese è invece il Moto Club Dogliani che ha preceduto i Motoclub Major Motor e Vittorio Alfieri.


 


Nel motocross allori per Stefano Pezzuto, terzo nel Campionato italiano Under 19, e campione regionale Junior nazionali classe 125 e Luca Derosa, primo nel Trofeo del Mediterraneo. A fregiarsi del titolo di campioni regionali sono anche Giovanni Sommaruga, Riccardo Consolandi, Massimiliano Lusso, Paolo Schneider, Diego Vezzù, Filippo Marchese, Mauro Traversa, Massimo Magnetti, Claudio Vaschetto. Sul podio anche Simone Baima Besquet, Willy Allegro, Andrea Quaglia, Gialuca Badellino, Mattia Callegari, Giacomo Deandreis, Massimo Lusardi, Alessio Daziano, Federico Franceschi, Daniel Altare, Massimiliano Riccio, Fabrizio Carati, Davide Zucca, Dario Manna, Walter Gatti, Danilo Musso, Alessandro Sella, Bruno Magnetti, Marco Magnetti, Leonardo Arzani, Ivano Ferrari, Ivano Bessone.


 


Luca Sguazzini e Gabriele Gianola sono invece i campioni regionali della supermoto,  rispettivamente della categoria Sport e Prestige.  Alle loro spalle hanno chiuso, Paolo Baravelli, Adriano Dialotti, Paolo Paviolo e Giuseppe Fiorella.


 


Con le moto d’epoca hanno primeggiato Luigi Ingegneri, Nicolao Airola e Luigi Bussolino nella velocità in salita che si sono lasciati alle spalle Giovanni Ongaro ed Alessandro Carletto. Nel Cross campioni sono Gianfranco Colombari, Luigi Caratti, Paolo Torta, Domenico Romaniello, Gianbattista Maestroni, Antonio Ghelfi. Ai posti d’onore si sono classificati Walter Cavallero, Giuseppe Castagno, Andrea Capra, Bruno Icardi, Enzo Valandro, Vezio Tomasinelli, Fabrzio Gatti, Fabrizio Quaglino, Giuseppe Barbiero.


Campioni regionali delle minimoto sono Andrea Marino, Remigio Bruno, e Matteo Insalata. Podio invece per Fabio Boscetti, Francesca Pilla, Giuiseppe Tagliati, Giuliano Scabola, Nicola Inglese e Massimiliano Gambino.


 


Nutrito il gruppo dei giovanissimi juniores che si sono distinti nella passata stagione ad iniziare dal campione italiano juniores expert di trial Luca Catone e dai campioni italiani juniores di trial Filippo Locca, Christian Ardissone, Andrea Leonardi. Nelle minimoto campioni regionali sono Sonny Caroselli, Francesco Bagnaia, nel minitrial Stefano Garnero, Samuele Antonietti, Christian Ardissone, Matteo Cardano, Cinzia Fornara. Nel mini cross i campioni sono Ersison Lagaren che è anche campione italiano, Andrea Polito, Corrado Romaniello, Michael Mercandino.


 


Per il settore Turismo, che fa la aprte del leone tra i tesserati alla Federmoto piemontese, il primo nel Trofeo conduttori è Mario Perone, in quello passeggeri Antonietta Toma. Alle loro spalle si sono classificati Pasquale Lo Muscio, Giacomo Caldara, Marisa Berton e tamara Patella. Per le squadre la prima è il Moto Club Alba che ha preceduto il Moto Touring 97 ed il Moto Club Perazzone Cavallini. Premiati per aver vinto il Motogiro Mario Bruno Ciravegna come conduttore e Francesco Angeluggi come passeggero. Dietro a loro hanno concluso Roberto Trevisan, Maurizio Magnetto, Simona Boero e Maria Grazia Florio.