Motociclismo

Piccole Ruote CresconoDay 3 a Conselve e Codroipo

Doppio appuntamento, quest’oggi mercoledì 30 ottobre, per Piccole Ruote Crescono, il progetto organizzato dalla Federazione Motociclistica Italiana e dal MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Dopo il successo delle prime due tappe in Veneto, a Marghera e Chioggia, quest’oggi gli sforzi della FMI si sono raddoppiati con due manifestazioni, una, ancora in Veneto, presso l’IC N. Tommaseo di Conselve (PD) e l’altra in Friuli Venezia Giulia presso l’IC di Codroipo (UD).

Bellissima la risposta ottenuta in entrambe le scuole e un grandissimo entusiasmo partecipativo ha accompagnato l’intera giornata.

CONSALVE (PD) – All’IC N. Tommaseo, un interesse coinvolgente, in particolar modo, ha suscitato il gioco didattico con cui i formatori guidati dal referente Luigi Faraon, hanno intrattenuto i 94 bambini partecipanti all’evento, un gioco che ha permesso a tutti i partecipanti di implementare nel migliore dei modi la lezione teorica. Tutti i bambini hanno dato il loro apporto al gioco e le stesse maestre si sono dette interessate nell’adottare questo supporto ludico-didattico anche nelle loro lezioni. La parte pratica si è svolta con crescente entusiasmo da parte dei bambini coinvolti, molti dei quali hanno portato la loro bicicletta. Tutto ciò ha permesso agli alunni di affrontare più volte il circuito, dove hanno imparato a riconoscere e capire bene la segnaletica e i pericoli della strada. Anche a Conselve gli insegnanti hanno accolto favorevolmente la proposta di una giornata dedicata alla sicurezza stradale con la partecipazione dei genitori.

Day 3 - Conselve (foto)

CODROIPO (UD) – Presso la sede della scuola primaria I. Nievo di Varmo, facente parte dell’IC di Codroipo, con le classi IV e V, i Formatori FMI guidati dal coordinatore della Regione Friuli Venezia Giulia, Flavio Zamò, hanno lavorato con sessanta ragazzi. Dopo la lezione teorica, essendo sfavorevoli le condizioni meteo, la parte pratica è stata allestita all’interno della bellissima e attrezzata palestra della scuola. Qui hanno potuto svolgere al meglio il proprio lavoro dividendo i partecipanti in gruppi da 5 ragazzi che si sono alternati sia come ciclisti, sia come pedoni per meglio spiegare loro la funzionalità della strada e le responsabilità di ogni utente, oltre, ovviamente, al ricreare momenti di vita reale dell’ambiente stradale. Curioso il fatto che tre ragazzini non sapessero andare in bicicletta e i Formatori, quindi, abbiamo avuto l’opportunità di insegnare loro, nel giro di pochi minuti, questa bella e utilissima pratica sportiva.

Grande interesse i bambini l’hanno dimostrato per la spiegazione teorica sull’attraversamento pedonale e sull’utilizzo del giubbino catarifrangente. Tante sono state le domande dei partecipanti che hanno sostenuto un vero e proprio dibattito con i Formatori,raffrontando le spiegazioni teoriche con la vita da ciclisti e pedoni di tutti i giorni.

PROSSIMO APPUNTAMENTO – Il progetto Piccole Ruote Crescono non conosce sosta. Domani, infatti, sarà ancora Veneto e ancora la Provincia di Padova a ospitare i formatori FMI, con la tappa dell’Istituto Farina di Cittadella.

Patrizia Pavatti – Preside dell’IC di Codroipo: “Che entusiasmo e quanto interesse ha suscitato questa attività svolta oggi nella nostra scuola! E’ incredibile quanto i bambini e gli insegnanti siano rimasti soddisfatti di questa giornata. E’ stato un momento formativo importante che va al di là della semplice lezione didattica in aula e aiuta, di sicuro noi insegnanti, a insegnare al meglio ai bambini cosa vuol dire essere cittadini e acquisire determinate competenze sociali e civiche”.

 Day 3 – Codroipo (foto)