Piccole Ruote Crescono – Day 5 a Cittadella

 L’ultima tappa veneta del progetto Piccole Ruote Crescono, organizzata dalla FMI – Federazione Motociclistica Italiana e dal MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, si è svolta quest’oggi, lunedì 4 novembre, presso l’IC di Cittadella (PD).

 L’evento si è svolto alla presenza dell’Assessore alla viabilità della Provincia di PadovaGilberto Bonetto, da sempre molto sensibile alla tematica della sicurezza stradale, e del Dirigente Scolastico Marina Zanon.

Durante la giornata gli insegnati hanno molto apprezzato, oltre che il modulo didattico ripartito tra teoria, gioco e pratica, anche il linguaggio utilizzato, semplice e “vicino ai bambini”, un altro punto a favore per i Formatori FMI che sono, così, riusciti ad attirare l’interesse dei partecipanti trasmettendo in modo naturale ed  efficace le nozioni basilari della sicurezza su strada.

Curioso notare come tanti bambini, durate la fase teorica e pratica, attraverso divertenti errori di interpretazione dei segnali stradali, abbiano appreso appieno il significato dei vari obblighi e divieti. Il dibattito con i Formatori e i compagni, circa il comportamento da adottare davanti ai vari segnali, ha permesso, infatti, di creare situazioni aggreganti e stimolanti per i piccoli alunni. 

Con la giornata di oggi, come detto, il progetto Piccole Ruote Crescono lascia il Veneto. Si ringraziano per l’attività svolta con grande passione, competenza ed entusiasmo i formatori Lucio Agnoletti, Giuseppe Lanza, Vittorio Scanferlato, Luigi Sartori, Alessandro Faraon, Giovanni Cianchini, Sabrina Sinini, Francesco Buonomano coordinati dal Referente Luigi Faraon. Da domani sarà la volta della Lombardia con tre tappe che vedranno ancora protagonisti i formatori veneti, una prevista all’IC G. Camozzi di Bergamo (martedì 5 novembre) e due all’IC di Como Albate (CO) rispettivamente il 6 e 7 novembre

Francesco Buonomano – Formatore FMI: “La giornata di oggi è stata interessante, così come tutte le altre sin qui effettuate. Questa di Cittadella è una scuola molta attenta ai progetti per i bambini e ci ha dato un metro di misurazione diverso dalle altre dove abbiamo portato il progetto e, devo dire, anche qui hanno apprezzato molto l’attività soprattutto perché abbiamo effettuato un approccio giocoso sia con la parte teorica sia la parte pratica. La cosa più soddisfacente è che gli stessi bambini hanno apprezzato le regole e hanno capito da soli che rispettare la segnaletica stradale è importante, così come l’utilizzo di caschi e protezioni. E’ bello vedere come i bambini ci vedano sia come amici che condividono la loro stessa passione, sia come ‘autorità’ che sanno cosa è giusto e come comportarsi”. 

Geremia Valter – Referente del progetto per l’IC Cittadella: “L’esperienza è stata molto valida e un plauso va ai formatori della FMI e al MIUR per l’iniziativa.  I bambini hanno lavorato in modo piacevole e istruttivo imparando cose che anche noi adulti spesso non abbiamo ben chiare. Speriamo che questa iniziativa abbia un seguito nelle altre scuole italiane”.

Day 5 – Cittadella (foto)

 

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI