Velocità

Parte oggi al Mugello il CIV 2008

Oggi al Mugello scatta il Campionato Italiano di motociclismo Velocità. Importanti novità tecniche in molte classi, MV e Yamaha ufficiali nella Superbike


 


Con le prove libere cronometrate di oggi (venerdì 18 aprile) prende il via all’Autodromo del Mugello il Campionato Italiano di motociclismo Velocità, CIV 2008.


 


Numerose ed interessanti le novità tecniche del tricolore che, nella Superbike, vede la presenza di due moto ufficiali, la MV Agusta, affidata al ventiquattrenne toscano Luca Scassa, e la Yamaha YZF – R1 schierata dall’emanazione italiana della casa giapponese, che ha scelto il ventenne comasco Claudio Corti per portare avanti lo sviluppo e la sperimentazione della 4 cilindri utilizzata nel mondiale da Haga e Corser.


 


Nella Superstock debutta invece la KTM con la RC8, una bicilindrica di grande potenza espressamente sviluppata per le competizioni che, nella versione derivata dalla serie, muove dunque i suoi primi passi in ambito tricolore. In sella alla moto austriaca si rivede il giovane romagnolo Lorenzo Baroni.


 


Molto attesa anche la Yamaha R1, inedita protagonista (insieme alla già super collaudata R6) del campionato monomarca R Series Cup, abbinato alle 6 prove del CIV. Sono ben 44 i piloti che non hanno resistito al fascino della maxi – sportiva e che si contenderanno la Marchesini Cup, riservata agli over 18.


 


Una novità riguarda anche il circuito del Mugello che presenta una nuova corsia di accesso alla pit lane, più sicura in quanto concepita per smistare meglio i flussi di traffico fra coloro che accedono ai box e coloro che, invece, intendono proseguire in pista, percorrendone il rettilineo. L’intervento, realizzato d’intesa con i tecnici della Federmoto internazionale, fa parte dei lavori in vista del GP d’Italia del 1 giugno. La nuova pit entry è stata positivamente testata durante le prove libere del CIV di ieri (giovedì).


 


Le prove libere cronometrate di oggi (venerdì) andranno avanti dalle 9.00 alle 13.15 e dalle 14.05 alle 18.20. Domani (sabato) prove cronometrate per la definizione delle griglie di partenza e domenica le gare dalle 10.30 alle 12.30 (Yamaha R Series Cup) e dalle 13.35 alle 16.35 (CIV).


 


 


Ingresso gratuito venerdì e sabato; domenica prato 15,00 euro (ridotto ragazzi e soci FMI 10,00 euro); differenza prato – paddock 15,00 euro; paddock 30,00 euro ed ingresso gratuito per i possessori del biglietto del GP d’Italia.


 


Dei quattro campioni italiani 2007, due difenderanno in pista il proprio titolo (Michele Pirro, Yamaha, nella Superstock 1000 e Massimo Roccoli, Yamaha, nella 600 Super Sport) e due lasciano invece il podio vacante, Roberto Laccalendola, passato dalla 125 tricolore a quella mondiale, e Marco Borciani, ora team manager a tempo pieno della squadra di cui, come è noto, fa parte anche Max Biaggi.