Motociclismo

Parte da Marghera il progetto “Piccole Ruote Crescono”

Parte oggi, presso l’istituto Circolo Didattico Filippo Grimani di Marghera (VE), “Piccole Ruote Crescono”, il progetto promosso dalla Federazione Motociclistica Italiana e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Saranno nove le regioni coinvolte per un totale di ventisei tappe che si articoleranno nei prossimi mesi tra Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Sicilia e Veneto.

Piccole Ruote Crescono” è rivolto ai bambini delle terze e quarte classi della scuola primaria e ha come obiettivo quello di sensibilizzare i più giovani alle norme che regolano l’ambiente stradale, secondo i principi della convivenza civile. Ogni appuntamento si articolerà in due parti, una teorica che si svolgerà nelle classi dove gli alunni, attraverso giochi e dibattiti, verranno coinvolti dai Formatori in lezioni educative e ludiche sul tema della sicurezza stradale. La seconda parte si svolgerà, invece, in uno spazio appositamente allestito dai formatori, all’interno del complesso scolastico, che riprodurrà l’ambiente stradale con segnaletica verticale e percorsi dedicati, che i piccoli effettueranno in bici.

Particolare attenzione verrà data alla sicurezza passiva facendo indossare a tutti i partecipanti caschi e protezioni adatte al percorso e all’età. Nell’attività verranno coinvolti anche i bambini diversamente abili seguiti dai Formatori e dai loro insegnanti di sostegno. Per quanto riguarda la prima giornata di Marghera, le lezioni teorico-pratiche verranno svolte dalla squadra di Formatori coordinata del Referente della Regione Veneto Luigi Faraon che saranno impegnati successivamente il 29 ottobre presso l’IC Chioggia 5 (VE), il 30 presso ICN Tommaseo a Conselve (PD) e il 31 presso l’Istituto Farina di Cittadella (PD).