Fuoristrada

Parola di leader Salvini: “La Sei Giorni? Un evento esagerato!”

 Nell’Enduro mondiale è l’uomo del momento. Alex Salvini è appena tornato dal Sud America con un sorriso grande così, del resto in una settimana ha vinto due Gran Premi su due – in Cile (16-17 marzo) e Argentina (23-24 marzo) – e tre giornate su quattro. Ora, chiaramente, guida la classifica iridata della E2 con 75 punti, + 10 sul francese Renet e + 15 sullo spagnolo Cervantes. E sulla ISDE…

Alex, ci racconti le tue vittorie di questo inizio stagione?

Prima di iniziare il campionato mi aspettavo di essere veloce, sapevo di potermi giocare il podio, ma non credevo di riuscire a vincere in tre giornate su quattro. La gara più bella? Forse la seconda in Argentina, dove ho centrato il successo pieno e ho vinto l’Assoluta, anche se è una classifica che non esiste più. Però devo dire che la prima vittoria ha sempre un sapore particolare.

A questo punto sei già il più accreditato per la vittoria finale del Mondiale?

Non posso ritenermi il favorito, ma penso di potermi annoverare tra i migliori. Prima di iniziare la stagione ero convinto di essere uno dei cinque pretendenti al titolo, ora non è cambiato nulla: in sole due gare è impossibile analizzare la situazione sotto questo aspetto.

Leggi l’intera intervista sul sito dell’ISDE 2013