Motociclismo

Paolo Sesti vicepresidente della Federazione Internazionale

Paolo Sesti, Presidente della Federazione Motociclistica Italiana (FMI) è stato eletto oggi, a Ginevra, vicepresidente della Federazione Motociclistica Internazionale (FIM). Sesti ha ottenuto 78 voti su 118, con il “quorum” per l’elezione fissato a 59 voti. Erano presenti alla votazione i rappresentanti di 63 Federazioni nazionali, sulle 98 aderenti alla Federazione Internazionale. Il secondo posto di vicepresidente è stato assegnato al Presidente nazionale francese, Jean Pierre Mougin, che ha ottenuto 66 voti.


 


 


L’elezione di Sesti e Mougin è avvenuta in occasione della Sessione Biennale della Federazione Internazionale, che si tiene ogni due anni, in alternativa al Congresso che si svolge ogni quattro anni.


La Federazione Motociclistica Italiana, articolata su oltre 2.000 Moto Club diffusi sull’intero territorio nazionale, per un totale di circa 150.000 Tesserati, vede riconosciuto oggi il suo ruolo e le sue dimensioni, che la pongono di diritto tra le più importanti federazioni motociclistiche nazionali.


Rivolgiamo al Presidente Sesti i più vivi complimenti per il prestigioso traguardo appena conquistato, con i migliori e più sinceri auguri di Buon Lavoro!