Motociclismo

Ottimi riscontri per la Sicurezza Stradale FMI al Salone di Milano

La Federazione Motociclistica Italiana partecipa all’EICMA con tutte le sue attività. Nell’area esterna i vari corsi e prove pratiche, al padiglione 10 lo stand FMI che presenta il Tesseramento 2008 (“Perché tesserarsi alla FMI?”) e tutti i servizi associati (www.fmiservizi.it) mentre al padiglione 12 è presente la Sicurezza Stradale.


 


Come le altre le altre iniziative, anche la Sicurezza Stradale della Federmoto sta riscuotendo un notevole successo. Al Padiglione 12 (al quale si accede attraverso le scale mobili dal padiglione 10 dove c’è lo stand FMI) gli interessati trovano il personale FMI e due Formatori di Educazione Stradale.


 


Allo stand, affollato da giovani e non, è possibile richiedere ogni genere di informazione: dai corsi teorici per l’ottenimento del patentino ai corsi pratici di guida del ciclomotore e per la formazione di formatori di educazione stradale. Sugli schermi sono invece proiettati i video che raccontano l’attività del dipartimento sia nelle scuole che nelle giornate di prova pratica.


 


Il pubblico può interagire mettendo alla prova le proprie capacità di guida: si possono effettuare, infatti, test per conoscere i tempi di reazione e il campo visivo. L’iniziativa, molto sentita dagli educatori stradali poiché fa scoprire i numerosi pericoli spesso sottovalutati da chi guida, sta riscuotendo un notevole successo e i risultati, per chi lo effettua, sono spesso sorprendenti.


 


Allo stand, inoltre, è possibile provare a svolgere i quiz per ottenere il patentino (con la segnalazione degli errori effettuati), così come sul sito della Sicurezza Stradale www.federmoto.it/sicurezzastradale .