Nuovi Regolamenti per i Tecnici Sportivi e gli Istruttori di Tecniche di Guida

Nell’ambito della prevista riorganizzazione e armonizzazione della Formazione Tecnica, Sportiva e Agonistica federale, l’Area Tecnica del STS ha predisposto la modifica dei Regolamenti degli Albi Tecnici in modo da supportare il nuovo assetto strutturale della formazione e i nuovi testi sono stati approvati dal Consiglio Federale.

Per quanto riguarda il Regolamento dell’Albo dei Tecnici Federali, figura prevista dall’art.8 dello Statuto, gli elementi cardine della modifica sono relativi ad una migliore aderenza al Sistema Nazionale delle Qualifiche Tecniche (SNAQ) del CONI al quale la FMI aderisce e alla maggiore richiesta di personale tecnico competente che possa supportare i futuri progetti formativi.

L’accesso alla prima qualifica, quella non immediatamente operativa, sarà aperta anche a chi non possiede un palmares sportivo di prestigio ma può vantare attività formativa certificata in qualità di Istruttori e quindi possiede esperienza e competenza in attività federale. Questo permetterà di avvelersi di un maggior numero di professionalità ora non utilizzate in quanto prive di un curriculum agonistico che non necessariamente è sinonimo di capacità formativa. Viceversa il grande atleta motociclista avrà la possibilità di inserimento all’Albo dal 2° livello, sempre previo Corso Formativo, in modo da essere già pronto ad effettuare l’attività ad un buon livello.

Per quanto riguarda il Regolamento dell’Albo degli Istruttori, le modifiche sottolineano il ruolo di questa figura tecnica quale propedeutica alla qualifica di Tecnico Sportivo. Viene specificata la natura della loro abilitazione che sarà relativa alla sola Formazione Tecnica e idonea quindi all’insegnamento delle tecniche di guida per l’avviamento allo sport, la guida sicura, la guida esperta del mezzo motociclistico escludendo quindi qualsiasi attività di Formazione Sportiva e tantomeno di Formazione Agonistica. Si apre loro però la possibilità, una volta ottenuta la necessaria esperienza pratica comprovata dall’attività certificata, di partecipare ad un Corso di formazione per ottenere la qualifica di Tecnico Sportivo.ù

Regolamento dell’Albo dei Tecnici Sportivi

Regolamento dell’Albo degli Istruttori di Tecniche di Guida

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI