Fuoristrada

Newsletter MotoLiguria dell’8 luglio 2014

 News-1 Bravi gli scalatori, meno i pistaioli
La scorsa domenica non è stata degna di essere ricordata dai migliori piloti liguri della Velocità in pista, mentre scalatori ed amatori sono tornati a casa felici.
A Portimao, in Portogallo, nell’ottavo round del Mondiale Superbike, non si poteva predire una giornata così grigia;
Niccolò Canepa sapeva ha faticato già dalle prove, fermandosi in Superpole 1 , 12° in griglia; gara-1 inizia male con un contatto: 13° al traguardo ma soprattutto, in negativo, 4° delle Evo.Anche gara-2 è partita sotto il peggiore degli auspici, la pioggia; nessuna guidabilità, vibrazioni anteriori ed un mesto passaggio sotto il traguardo in 18° piazza. Canepa resta  13° e 2° EVO, ma il divario sale a 28 punti dallo spagnolo Salom.
Se Canepa è triste Christian Gamarino non ride: molto male nelle prove, 19°, poco meglio in gara, 17°. Rimane 16° nella Supersport, ma le prerogative erano diverse.
Kevin Manfredi, da 10° in prova non è caduto senza conseguenze al primo giro di gara scendendo all’8° posto nell’Europeo Stock 600.
La prossima gara sarà il 7 settembre a Jerez per Gamarino e Manfredi, mentre Canepa sarà già domenica prossima a Laguna Seca. C’è da augurargli che il cavatappi gli sia amico.

Belle news invece dalla Velocità in Salita; la cronoscalata Poggio-Vallefredda (FR) ha confermato il dominio dei genovesi nelle 2T e tante altre belle posizioni.
La quarta gara delle sei del CIVS ha riservato a Marco Queirolo (Genova) due vittorie: è 1° nella 125 con 30 punti sul sarzanese Ginesini. Cristian Olcese (Pro Recco Racing) copia il concittadino e comanda la 250 con 38 punti su Testoni. Carmine Sullo (S.C.Badalucco) fatica ma è in una classe terribile, 3° e 5° posto gli valgono il 4° posto di giornata ed la 5° piazza nel tricolore 600 Stock.
Otto manche su otto vinte dal parmense Manici, questo è ciò che ogni gara Riccardo Marchelli (Genova) si trova ma non demorde e porta la sua “vetusta” ma efficace Kawasaki 600 due volte seconda ed altrettanto nel campionato; bene pure Stefano Roascio  (S.C.Badalucco) 3° di giornata. Francesco Curinga (S.C.Badalucco) si classifica due volte 2° ma capeggia a pari punti con Nari la 600 Open, ove il suo compagno Yuri Storniolo è arrivato 7°. Bella soddisfazione pure per i romantici Corrado Reolon e Lorenzo Merlo (Genova) che con il loro sidecar floreale hanno occupato il secondo gradino del podio di giornata e di campionato. Sabato e domenica prossimi si correrà in Svizzera a Chatel S.Denis; sino ad ora nel campionato europeo ha preso punteggi Curinga, l’unico in grado di dire la sua in questo evento molto veloce, forse troppo per gli standard italici.

Torniamo alla pista , prima quella belga di Spa ove Claudio Cipriani in sella alla Kawasaki Team Frighi ha colto il 2° posto nell’ ICGP, campionato internazionale Classic GP, poi quella del Mugello, ove nella Coppa Italia 125/250  Massimiliano Tesori ha colto l’11° posto generale ed il 2° SP. Domenica a Varano ci sarà la terza delle cinque prove del Trofeo Moto; Marco Baldassarre (Motauri) capeggia la 125 Open, 3° Tesori, mentre Alessandro Traversaro è leader sia nella 600 Open che nelle 1000 Superopen.
 
News-2 Dall’Ava torna in vetta
Ponte Nossa ha ospitato domenica scorsa il Campionato Italiano Enduro Major e nella terra della Regolarità il MC Alassio ha fornito una prestazione di squadra eccellente.
Davide Dall’Ava ha vinto la classe Master 3, ed ora occupa il 2° posto a 8 punti da Mancinelli; Fausto Vignola nella stessa classe è 4° sia di giornata che di campionato.
Tre importanti secondi posti di giornata per Enzo Michelis (Veteran, 2°), Aldo Cesare Buccheri (Superveteran, 2°) la squadra del MC Alassio (4°); da lodare anche Franco Berardi (7° Ultraveteran,), Gianpiero Di Mario (11° X1), Mimmo Giancone (14° X1), Ferdinando Megiovanni (14° Superveteran). Ma sono andati a punti anche altri liguri, in rappresentanza del MC Calvari Massimo Gandolfo (9° X1), Luca Gandolfo (12° X2), Roberto Tassano (13° X3), del Superba Alessandro Bottani (15° M2), Renzo Simonetti (13° X2), del Cairo Simone Pario (15° M3), dell’Enduro Sanremo Silvio Volpato (11° X3), del Gentlemen Davide Proto (15° Ultraveteran).

Una buona notizia per Alessandro Cavicchi, giovane fuori stradista del MC della Superba, il Comitato FMI Motorally ha rivisto le classifiche della gara di Foligno, portandolo da  13° a 7° nella categoria Under 23.Purtroppo gli organizzatori non ci hanno fornito le classifiche dell’ Enduro Sprint Trofeo Skube di Casale Monferrato , quindi passiamo al prossimo week end che prevede una bella sperimentazione. A Casanova di Rovegno si disputeranno i campionati ligure ed emiliano romagnolo, più il provinciale piacentino; sono attesi trecento enduristi nella culla del fuoristrada ove il MC Alta Val Trebbia curerà la terza gara titolata 2014. Tre i giri da 40 km, partenza ore 9, 6 le Prove Speciali, un Cross ed un Enduro test. A Clusone infine programmato il Trofeo monomarca KTM. Clicca qui per il regolamento Particolare

News-3 Dominano i piacentini pure nel Motocross
Non basta l’Enduro ad Oscar Balletti, ma anche nel Motocross sa dire la sua; il bobbiese , che ha origini liguri, è venuto ad allenarsi a Cassano Spinola sede della sesta gara titolata.
Il MC Sciarborasca ha preparato insieme al MC Cassanese una giornata a dir poco perfetta, senza il minimo intoppo.
Balletti si è portato con se anche il giovane rookie Andrea Castellana ed i due enduristi piacentini hanno imperversato sino alla Supercampione, 1° Oscar Balletti, 2° Andrea Castellana , 3° e miglior ligure Giorgio Viglino (Sciarborasca) ,4° Stefano Rebora (Don Bosco), 5° Mario Tamai (Calvari), 6° Ruggero Robotti, genovese iscritto in Lombardia.
Ma vediamo le varie classifiche assolute; nella 65 il cassanese Andrea Viano non ha mai avuto rivali, dietro di lui in tutte le occasioni Andrea Roncoli (Sciarborasca, miglior Cadetto) e l’altro cassanese Simone Piai, 7° Federico Losi (Tre Torri, miglior Debuttante).
Nella 85 Manuel Ulivi (Sciarborasca)ha dimostrato di valere gli ultimi risultati, 1° nell’Italiano, convocato a Italia-Francia ed al mondiale Junior; l’alfiere del Team Valvoline ha vinto la cilindrata ed è stato il miglior Senior, sempre alle sue spalle il cuneese Kevin Crispino e il compagno Alberto Veiluva, 5° Ethan Paparella (Sciarborasca, miglior Junior).
Nella 125 Mario Tamai (Calvari, miglior Junior) ha fatto il vuoto,unico rivale in grado di impensierirlo il cassanese Enrico Garelli, 3° Alessio Gasparini (Gentlemen), 10° Ivan Bona (Due Valli, miglior Senior).
Passiamo alla MX2 , Mattia Moretti (Superba, miglior Over 21)è arrivato sempre 2°, ma ha vinto la classe assoluta, le due vittorie sono state appannaggio di Salvatore Barbagallo (Tre Torri)e Alessandro Ferloni (Gentlemen, miglior Under 21)terminati però nell’ordine sul podio, 12° Claudio Bazurro (AV Trebbia, miglior Over 40).
La classe MX1 è stata dominata da Oscar Balletti (FFOO),
ma Mattia Folchi (Calvari, miglior Over 21)gli è stato spesso vicino, 3° Massimiliano Sartore (Sciarborasca, miglior Over 40) che l’ha spuntata su Castellana grazie a gara -2, 20°
Riccardo Savoca (Don Bosco, miglior Over 48).
Consueta la graduatoria degli Amatori , 1° Leonida Pumilia (Sassello), 2° Fabio Carraro (Calvari), 3° Fabio Licata.
Intanto è stata ufficializzata nella bacheca di Cassano la lista di piloti proposti agli organizzatori del Trofeo Red Bull MX Superchampions, in base al campionato ligure , aggiornato alle classifiche di Fara: proposti come rappresentanti nella MX1 Folchi, Rebora, Bosio, Magnani, riserve Vinotto, Oliva, Caringella, Burchielli, nella MX2 Over Barbagallo e Franze, riserve Parodi e Lesiardo, nella MX2 Under 21 Ferloni e Ferretti, riserve Chierico e Fracchiolla, nella 125 Viglino e Tamai, riserve La Scala e Serventi, nella 85 Ulivi e Spataro, riserve Paparella e Capucci, infine nella 65 Roncoli, Mazzola e Pelacchi, riserve Tortomasi, Crosa e Mario Cremonini.
FMI Liguria ha chiesto infine agli organizzatori di lasciare una chance , esauriti i posti titolari e riserve, a piloti particolarmente meritevoli nelle classifiche del CRL e nella attività territoriale, sono Davide Cremonini nella 65, Veiluva e Gandolfi nella 85, Contessi, Tesconi e Timossi nella MX2 Under, Moretti nella MX2 Over, Sartore e Smeraldo nella MX1; resta inteso che saranno gli organizzatori ad accettare o meno le iscrizioni in quanto il regolamento , alla prima stesura, si prestava a molteplici interpretazioni.
Sabato 12 a Padova nell’Ippodromo sarà allestita la prima pista indoor degli Internazionali d’Italia Supercross; ci hanno informato che parteciperanno al campionato La Scala e Gasparini.
Passiamo alle Supermoto; nello scorso turno a San Martino del Lago nell’ambito del GP Italia Yuri Guardalà (AV Trebbia)ha conseguito il terzo posto nella SM2, è 5° nel campionato europeo.
Domenica prossima a Cogliate, circuito cittadino nel Monzese, riprenderà la X Off Road Cup, impegno per Giacomo Caruzzi.
Infine la Commissione sportiva ed il Settore Tecnico Motocross organizzeranno dalle 9 di domenica nella provincia di La Spezia la consueta giornata New Entry Off Road , in collaborazione con il MC Val di Vara presso il Cuccaro Club, località incantevole della montagne spezzine.
Clicca qui per le classifiche

News-4 Stop e hop Trials , pochi ma buoni a Villa Cornia
La frazione di Moconesi ha accolto gara-2 dello Stop e hop Trials ed il MC della Superba ha contato 46 classificati.
Un passo indietro quantitativo dopo Ceranesi , ma un passo avanti qualitativo, poiché sono intervenuti più piloti da fuoriregione, che incuriositi prima, soddisfatti dopo, procederanno al passa parola e si spera che nel terzo meeting ci sia qualche trialista in più.
Nel tracciato rosso il podio chiama 1° Andrea Ceccati, 2° Morgan Ricci, 3° Enrico Baghino, tutti superbini, nel blu 1° Paolo Lazzaroni, poi il MC Albenga con 2° Raffaele Adamo e 3° Rudy Sciri. Nel verde 1° il pinerolese Fabrizio Barre , 2° Sandro Bandini (Tigullio), 3° il biellese Lorenzo Pianezzola, poi i superbini 4° Lorenzo Martini Donati, 5° Simone Anzaloni.
Nel giallo 1° Gabriele Ghiglione, 2° l’astigiano Alberto Elta, quindi i genovesi 3° Fulvio Malatesta, 4° Maurizio Molinaro; nel bianco  1° Domenico Lo Presti (Albenga) , 2° Luca De Leopardi, 3° Marco Repetto, nel nero D 1° Dario Doglio (Albenga) , 2° Salvatore Scopelliti, 3° Alessio Lo Presti, infine nel nero E unico pilota Edoardo Brusatin (Albenga).
Domenica a Ceranesi nella area di Fossa Luea il MC della Superba organizzerà due corsi , “Bimbi in moto” per chi è ancora sprovvisto del motociclo e New Entry Trial per chi lo ha già.
Stesso dicasi sabato a Rapallo a cura del MC Colombo, nel piazza del municipio ci sarà “Bimbi in moto” versione stradale.