Moto Club

Newsletter MotoLiguria del 9 agosto 2016

News-1 Curinga e Traversaro, eccellenze liguri

Doppio round per il Campionato Italiano Velocità in Salita quello andato in scena lo scorso weekend sul percorso umbro  che daSpoleto raggiunge Forca di Cerro. Evento organizzato dal Moto Club locale, giunto al suo 94° anno di attività , si è aperto con le prove libere e qualifiche del sabato sotto la pioggia, per fortuna alla domenica bel tempo. I titoli nazionali sono ancora tutti in palio, purtroppo al momento di inviare la newsletter la FMI non ha ancora aggiornato le classifiche provvisorie del CIVS, e verranno assegnati nell’ultimo round della stagione, quello previsto per il 21 agosto sul percorso ciociaro Poggio – Vallefredda (FR), ma il MC Squadra Corse Badalucco é pronto a festeggiare i suoi campioni italiani, in palio 125 e 250 per Queirolo ,600 STK per  Sullo , 600 Open per Curinga , Naked per Marchelli , 1000 per Bonetti . Nella gara di Spoleto Marco Queirolo ha fatto un buon passo avanti, 3° e 1° nelle manches, 2° di giornata nella 125 e 2° e 1°, quindi 1° nella 250. Nelle 600 STK Carmine Sullo più che regolare ,2° e 2°, 2° sul podio, ed ancora Daniele Giorgini (4° e 4°, 4°),  Dario Lazzarin (9° e 10°, 10°), nelle Naked Riccardo Marchelli rischia la rimonta di Manici, 3° e 2°, 2° sul podio, a punti Andrea Cifone (8° e 3°, 4°), Gianluca Girotto (5° e 7°, 7°), Fabrizio Rivellini (7° e 8°), nella 600 Open Francesco Curinga 2° e 1°, ancora 1° , con Yuri Storniolo (11° e 8°, 9°), nella 1000 Open il dominatore Stefano Bonetti sempre 1°, prendono punti Fabrizio Rivellini (7° e 7°, 7°), Andrea Mancini (8° e 8°, 8°), scende infine dalla moto e sale sul carrozzino Storniolo  che con Cerrone é 2° e 5°, terzi di giornata tra i Sidecar.  Domenica infuocata nella pista parmense di Varanoper la Coppa FMI ed i vari Trofei Wheelup Motoestate; emozioni a non finire, buona l’affluenza di pubblico in una giornata che ha regalato soddisfazioni ai vincitori e reso le classifiche di campionato incerte fino al prossimo round finale di Franciacorta. Appuntamento dunque sul tracciato lombardo il 25 settembre per l’ultimo atto che promette scintille, ma vediamo i maggiori risultati dei liguri. Nella classe Naked Nicola Ruggiero e il savignonese Rudy Gaggiolo fanno il vuoto alle spalle e si giocano il successo fino alla bandiera a scacchi, finendo nell’ordine, quarto l’imperiese Gelsomino Papa, primo degli Over 45. Nella successiva manche Rudy Gaggiolo beffa Nicola Ruggiero al termine di una gara tiratissima e nel finale guadagna quei decimi che gli permettono di vincere e portarsi a cinque lunghezze dal leader Ruggiero, 2° in graduatoria provvisoria. Tutto si deciderà a Franciacorta; in questa gara Papa ancora 4° e 2° Over 45. Nella 600 Mds dominio assoluto di Andrea Carniglia che  parte al meglio dalla pole position e si invola verso la prima vittoria stagionale, poi bissa il successo e finisce la giornata con il pass vip village della MotoGp a Misano, un premio extra a suggello di una giornata OK, é 2° nella classifica provvisoria TME. Infine la classe 1000  con il portacolori del MC Ligurbike Alessandro Traversaro, wild card di lusso e punto di riferimento cronometrico di Varano;  parte dalla pole e fa gara solitaria più il giro veloce. Nelle prossime settimane, nelle quali MotoLiguria non sarà inviato, ci saranno molti eventi di pregio e prioritari; il 27 agosto Canepa con Checa e Mahias affronteranno l’ultima prova mondiale in Germania, il Team Yamaha GMT94 competerà nella otto ore di Oschersleben. Il 28 agosto prove libere con pareggiamenti per gli amatori invitati a Varano dal MC Ligurbike. Infine il 3 e 4 settembre si chiuderà il CIV ad Imola, ultime due chances tricolori per Canepa e Muzio nella SBK, Manfredi nelle SS,Traversaro nella National Trophy 1000. Per gli appassionati dell’Epoca agonistica i campioni del passato e le loro moto faranno passerella il 4 settembre nel circuito di Ospedaletti, quinta rievocazione storica della gara ligure, atteso anche Freddie Spencer oltre a tanti altri campioni non solo italiani.

L’intera newsletter sul sito fmiliguria.it