Fuoristrada

Newsletter MotoLiguria del 29 aprile 2014

 News-1 Davide Dall’Ava primo leader di Enduro Non Stop

Giornata terribile per l’esordio sulla scena agonistica dell’Enduro Non Stop, che a Colle San Bartolomeo ha trovato pioggia  e freddo. Sino a poche ore prima al sabato c’era quasi la polvere ed un caldo sole, in nottata è cambiato il clima ed al mattino domenicale la pista di Pieve di Teco era quasi impraticabile. Gli organizzatori hanno dovuto modificare gran parte del tracciato , tagliando le varianti estreme costruite a fatica ma la “prima” di Enduro Non Stop è stata salvata abilmente dal MC Squadra Corse Badalucco.

In giornata si è visto l’alternarsi tra pioggia, nuvoloso ed un timido sole, ma sempre temperatura invernale; i trenta coraggiosi che hanno voluto testare questa assoluta novità hanno scelto bene, un allenamento più che utile.

Tempi rispettati così come le griglie tipiche, già del Motocross Non Stop, applicate come dal format originale spagnolo Quadrant, nessun incidente e tanto tanto divertimento per tutti, un plauso a chi ha realizzato il tracciato , che pur dovendo essere rimaneggiato, ha mantenuto lo spirito guida enduristico, lasciando qualche tratto di pista per i sorpassi e rifiatare.

Di Mario è stato il migliore della fase eliminatoria delle 20 manches, cinque vittorie, alle sue spalle Dall’Ava con quattro, poi Brunengo, Rossi, Dogliotti.

Ma la finalissima su due giri è stata un monologo di Davide Dall’Ava (Alassio), che ha staccato sensibilmente Gianpiero Di Mario Alassio, 3° Simone Martini (S.C.Badalucco), 4° Matteo Rossi (Alassio) il quale ha infiammato il match con Dall’Ava in due fasi, 5° Stefano Dogliotti (Cairo), 6° Igor Brunengo (Alassio).

Applausi per gli eroici Cadetti 50, che a fatica hanno superato il salitone , ma non si sono mai arresi; quattro manches per loro, vittoria per somma di punti ad Andrea Martini (S.C.Badalucco) , 2° Francesco Sciutti (Superba),3° Giacomo Pannocchia (Cairo), complimenti a tutti e tre!

News-2 Che sorpresa Stop e Hop Trials, settanta al via

L’appuntamento per i trialisti il 25 aprile a Scarpino-Pro Park era di quelli attesi per vedere la reazione alla formula Stop e Hop Trials. Ebbene la prima prova delle cinque ha fatto centro per la pacata felicità dell’ideatore Sergio Parodi.

“Tireremo le somme al termine della serie”, ha detto il Presidente del MC della Superba ed organizzatore-promotore. Numerosi i piloti tesserati che da tempo erano lontani dalle gare, questo era uno degli obiettivi, e divertimento per chi invece è ancora agonista.

Nel percorso rosso 1° Iolitta, il migliore trialista presente, ma alle prossime si spera, come auspicato pure da Albino Teobaldi,  ce ne saranno altri di Top riders.

Alle sue spalle due superbini, 2° Morgan Ricci, 3° Davide Delucchi; solitaria partecipazione nel tracciato blu per  Leonardo Faveto,l’unico avversario si è ritirato.

Nelle porte verdi il podio è tutto per i TR3 Over 30, 1° Paolo Lazzaroni (Superba), 2° Raffaele Adamo (Albenga), 3° l’ospite Barre, 6° Edoardo Parodi (miglior TR3 125), 7° Martina Balducchi (miglior TR3), 11° Francesco Gagliardi (Motauri, miglior Amatore), 13° Federico Strocchio (miglior Juniores A).

Nelle differenziazioni gialle comandano gli Amatori del  Superba, 1° Fulvio Malatesta, 2° Marco Piccardo, 3° Maurizio Molinaro (TR4 Over 40), 6° Gabriele Ghiglione (miglior Juniores B), 12° Matteo Arata (miglior TR4), 24° Micol Bettinotti (miglior Femminile).

Quindi le zone bianche,  1° Valerio Battistini (Superba, TR5 Over 40), 2° Domenico Lo Presti (Albenga, Amatori), 3° Roberto Setti (Superba, Amatori)ed il percorso nero per gli Juniores ove dominano gli Juniores D, 1° Dario Doglio(Albenga), 2° Salvatore Scopelliti(Superba), 3° Alessio Lo Presti (Albenga), 5° Edoardo Brusatin (Albenga, Juniores E).

News-3 Roncoli, Tamai e Viglino Junior di qualità

La pista Motocross di Vercelli ha ospitato l’epilogo del Trofeo Tre Regioni Junior MX; la terza ed ultima prova elenca nelle prestazioni di giornata tra i migliori Andrea Roncoli (Sciarborasca,1° 65 Cadetti), Mario Cremonini (Sciarborasca, 5° 65 Cadetti), Pietro Tommasi (Calvari, 5° 85 Senior), Riccardo Spataro (Gentlemen, 6° 85 Senior), Mario Tamai (Calvari, 3° 125 Junior), Giorgio Viglino (Sciarborasca, 7° 125 Junior).

Molto positivo anche il consuntivo di questo primo Interregionale per alcuni nostri piloti nelle classifiche finali di categoria , Roncoli 1°, Cremonini 5°, Spataro 4°, Manuel Ulivi (Sciarborasca)5° 85 Senior, Tamai 2° , Viglino 3°, una bella soddisfazione in uno scontro che alla vigilia sembrava impari con piemontesi e lombardi.

News-4 Manfredi e Soreca il nostro futuro

Pioggia e wet race quello che è capitato domenica scorsa ad Assen tempio della Velocità per il GP Superbike.

Niccolò Canepa è soddisfatto, ha compiuto un netto miglioramento; 7° in prova sulla Panigale del Team Althea, 10° e 10° nelle gare ma sempre in crescendo, miglior EVO di giornata, 12° nella provvisoria e 1° delle EVO, un campionato nel campionato.

Christian Gamarino invece è stato sfortunato; lento già nelle prove, in gara è caduto alla curva 10, solo 7’ in pista, scende 11° nel mondiale Supersport.

Sorpresa più che gradita lo spezzino Kevin Manfredi, 2° sul podio dell’europeo Superstock 600; ha realizzato il miglior giro , è salito dal 9° al 5° posto in campionato.

Nell’Enduro di Iglesias i nostri atleti se la sono cavata più che bene; la due giorni Assoluti d’Italia conferma leader di classifica E1 2T Davide Soreca 1° e 2°, 5° della E1 Maurizio Gerini 6° e 5° in Sardegna, dove invece è stato sfortunato Luca Rovelli 10 e 11° E1, 11° in campionato.

Niente male neppure la Coppa Italia, con Francesco Sibelli (Alassio) leader dei Major, 1° e 3°, quindi Lorenzo Scali (Alassio) 6° dei Senior grazie al 14° e 4° posto, nella stessa categoria 7° Piero Boeri (Alassio, 5° e 5°), bravo Walter Ludi (Tre Torri, 15° e 12°).

Baciata dal sole e da una qualificata partecipazione l’inaugurazione della OffRoadSchool Calvari il 25 aprile , ora per Doimi ed i suoi collaboratori inizia il lavoro ma i clienti non mancano.

Spazio all’Educazione stradale in Piazza delle nazioni a Rapallo , primo di tre appuntamenti per oltre trenta ragazzi che il MC Colombo ha gestito nella città europea dello sport 2014.

News-5 Domenica a Paroldo il meglio del Minicross

I migliori minicrossisti dell’Europa sudoccidentale saranno sabato e domenica protagonisti alla Gamellona per la prima gara del campionato continentale.

Francesi ed italiani rinnoveranno il match che qui finì due anni orsono a favore degli azzurrini.

Un altro passo avanti del MC Cairo Montenotte che a braccetto con la Commissione regionale ed il Comitato Ligure dopo essere giunto alla finale europea dell’Enduro anni orsono , adesso sale nei piani alti del Minicross.

Il campionato europeo Junior è visto anche come la fucina dei futuri campioni, da qui sono passati tutti i Top riders di oggi.

Abbinato alla manifestazione pure il campionato regionale, riservato però solo alle classi MX1, MX2, Amatori. Il 1° maggio a Terrarossa di Arenzano il MC della Superba organizzerà  una giornata CSAS Hobby sport per avvicinarsi al fuoristrada, mentre domenica a Castiglion del lago è programmato il campionato nazionale MX1 e MX2.

News-6 Seconda prova titolata regionale per gli enduristi

Taggia e la sua ex stazione ferroviaria saranno sede dei paddock del campionato regionale Enduro, che giunge al secondo meeting dopo l’annullamento della gara imperiese.Al MC Sanremo spetta l’organizzazione dell’evento , articolato su quattro giri per un totale di 136 chilometri ed una speciale in linea da ripetere lunga 5000 metri.I possessori delle KTM avranno il dubbio della scelta con la gara di Gubbio, secondo atto del Trofeo monomarca.L’area Trial di Fossa Luea ospiterà il 1° maggio un corso New Entry ed anche l’Hobby sport, segno tangibile dell’impegno della Commissione e del Settore Tecnico per questo sport.

News-7 Velocità in salita e Audax ai blocchi di partenza

Sabato e domenica inizierà a Spoleto il Campionato Italiano Velocità in Salita 2014; sarà l’unica due giorni , tra le sei giornate di gara. I motociclisti liguri si presenteranno agguerriti come nel passato, alla ricerca della conferma Olcese, della riscossa Curinga, del primo successo Sullo ma non solo.Venerdì 2 maggio invece il MC Ligurbike rinnoverà agli amanti della piega l’invito a Varano per le sue prove pareggiate, divisi nei gruppi Amatori, Esperti, Veloci, Piloti, a seconda del proprio tempo sul giro, per maggiori informazioni www.ligurbike.com.Due appuntamenti per chi non aspetta altro che fare Turismo; in primis Audax 1000, campionato nazionale Gran fondo che dal 1 al 4 maggio porterà a spasso per le belle strade di montagna lombarde, emiliane, liguri, partenza sempre dal Brallo di Pregola, quei motards che amano guidare. Prima tappa in notturna nell’Oltrepò pavese, ed il 3 maggio riordino a Chiavari; per saperne di più su tappe ed orari vi è un sito dedicato.Infine sabato e domenica attivo per il MC Polizia di stato Sanremo che presenterà la seconda edizione della “PrimaVera uscita in moto” con partenza da Ospedaletti, per maggiori informazioni scrivere a info @mcps.it.