Fuoristrada

Newsletter MotoLiguria del 23 luglio 2013

News-1 Trofeo della pineta, comandano i piemontesi

Una giornata fantastica quella di domenica scorsa per il Motocross, che nella pista di Paroldo ha vissuto l’apice del Trofeo della Pineta. Il MC Cairo Montenotte e la Commissione Motocross F.M.I. Liguria hanno lavorato anni per portare questo evento al livello oggi raggiunto; cancelletti pieni, piloti di buon livello, gare tirate, formula che diverte sempre di più, unica in Italia. Aggiungiamo il lavoro perfetto di Marco Bertone & soci: in una giornata torrida la polvere non ha dato alcun fastidio imbrigliata dalla sapiente opera del ruspista più in gamba della regione.
Tra i Senior podio a pari punti, a significare l’equilibrio dei valori in campo. Hanno vinto Andrea Cervellin, Marco Valsangiacomo e Luca Poggi davanti a Luca Roman, Alessandro e Gianluca Callegaro, Matteo Cavallo, Cristian Rostagno, Matteo Greguoldo. Poco spazio ai non piemontesi. Ottavi, Matteo Chierico (Gentlemen), miglior ligure, con Federico Carnevale e Diego Fracchiolla, noni Mattia Arduino (Cairo), Davide Borghi (Superba) e Alessandro Ferloni. Nel Minicross primi ancora i piemontesi, Cesare Cantele, Simone Ossola, Tommaso Sarasso, secondi il genovese Mario Tamai (Calvari) con Kevin Cristino e Andrea Roncoli, terzi Alberto Veiluva (Gentlemen) con Ethan Paparella e Mario Cremonini, quarta l’unica squadra tutta ligure, composta da Federico Pelacchi (Sciarborasca), Pietro Tommasi (Gentlemen), Filippo Pianviti (Ligurbike). Numerosi anche lombardi, emiliani e toscani. Unico prossimo obiettivo, far salire ancora la qualità del paddock.
 
News-2 Ottimi risultati dei liguri in campo internazionale  

Nella sciagurata giornata di Mosca, ottavo round dei 15 iridati Superbike, prima della tragica morte di Andrea Antonelli,il ruentino Federico Sandi ha raggiunto l’11° posto nella unica gara disputata, resta 16° nella classifica iridata. 
Francesco Curinga (SC Badalucco) ha vinto il titolo europeo Velocità in salita; in Francia a Villers sous Chalamont il valle argentino è arrivato 3° nella Superstock 600, ma ha conquistato il titolo pur se terminato a pari punti con Papaux. Prestazione come le precedenti per Franco Federigi (Genova), 6° di giornata nella Supersport.
Pomposa ha accolto gara-4 e penultima del Campionato Italiano Supermoto, continua la caccia al titolo di Yuri Guardalà (Sciarborasca) 3° sul podio S2, ma 2° nella provvisoria; Giacomo Caruzzi (Superba) è rimasto fuori dalla premiazione, 4° nella S4 Junior , è 3° di campionato. 
Continua implacabile la marcia verso la conferma del titolo per Giuseppe Gallino; il pilota del MC della Superba ha vinto la classe Expert 1 anche a Mansuè nella quarta e penultima giornata del Campionato Italiano Enduro Major, resta 1° con 14 punti di vantaggio. Sul podio sono saliti anche Davide Dall’Ava (Sanremo, 3° Master) 3° in graduatoria e Matteo Rossi (Alassio, 3° Expert 1), a punti Renzo Simonetti (Superba, 4° Expert 2), Francesco Berardi (Alassio, 5° Ultraveteran), 3° nella provvisoria,  Gianpiero Di Mario (Alassio, 7° Expert 1),
Roberto Tassano (Calvari, 7° Expert 3), Ferdinando Megiovanni (Alassio, 15° Veteran), Aldo Traversaro (Calvari, 15° Expert 2).
Buona giornata poco distante, ma sempre nel Veneto, nel Trial di San Pietro Mussolino, sesta giornata su nove del C.I.T.O., quarta di sei dell’Italiano Junior; Martina Balducchi ce la ha fatta a battere la rivale Trentini che la insegue a 17 punti , vince anche Emanuela Spadoni (1° Juniores E), leader nel campionato, sul podio Davide De Lucchi (3° TR3 125), e 2° in graduatoria, nei primi 15 si classicano Alex Brancati (5° Juniores D), Andrea Ceccati (5° TR3 Over 30), 3° di categoria,  
Paolo Lazzaroni (7° TR3 Over 30), Edoardo Parodi (7° TR3 125), 
Luca Piccinini (8° TR3 125), Salvatore Scopelliti (9° Juniores D), Federico Strocchio (11° Juniores B), Morgan Ricci (14° TR2), tutti del MC della Superba , ed ancora Federico Rembado 
 (13° TR2).
Nel circuito di Modena nel complesso dei Trofeinmoto, nella penultima corsa della sua stagione Flavio Carlini ottiene una faticata ma meritata vittoria; nelle prove caduta distruttiva per moto e pilota, ma obiettivo raggiunto con la pole position, mentre in gara , dopo alti e bassi, al traguardo é 7° della classe unificata e 1° della 1000 MS, ultima prova il 15 settembre a Franciacorta.
 
News-3 Sabato sera tutti all’ippodromo d’Albenga, c’è Flat Track

Villanova d’Albenga ospiterà all’interno del suo ippodromo per la seconda volta gara-4 delle 6 tricolori Flat track ; l’ovale misurerà 1002 metri, con rettilinei da 306 metri ove sarà spettacolo grazie a Fabrizio Vesprini, leader del championship, Emanuele Marzotto, Marco Belli,primo dei liguri 4° Marco Buzzi (Rustia) più altri piloti regionali provenienti dall’off road. Inizio delle prove nel tardo pomeriggio, gare in notturna organizzate dal MC Tre Torri di Albenga.
 
News-4 Ultimo C.T.P. 2013 al Sassello

Prima della trasferta belga-olandese e della pausa estiva al Sassello si svolgerà una due giorni Motocross, ultimo stage della annata accademica regionale. Il Corso Teorico Pratico F.M.I. Liguria raggrupperà sabato e domenica i migliori Under 18, e nella seconda giornata ci saranno anche i neofiti del corso New Entry. Lo staff tecnico sarà composto da  Fornaro, Doimi, Polli, Vescia, Bisio. 
 
News-5 Skube series a Ligo

Nella nottata dell’ippodromo ingauno si sfideranno I migliori traversisti d’Italia, mentre nella mattinata successiva poco distante nel fettucciato di Ligo di Villanova d’Albenga toccherà all’Enduro Sprint per il consueto atto del Trofeo Skube Solarfree, prima manche utile alle 12. Infine giornata domenicale importante anche per il Turismo d’Epoca con un Raduno Gruppo 1 aperto alle moto sino al 1985, indetto dal Tigullio MC, denominato Rally Mare Monti, che porterà in mattinata gli amanti del vintage da Chiavari Piazza Matteotti a Santo Stefano d’Aveto.
 
News-6  Forza Oppedisano e Freno!

Due piloti liguri tenteranno la sorte , nel week end il genovese Luca Oppedisano, miglior velocista ligure di livello nazionale, gareggerà ad Imola nel C.I.V., due giornate intense per migliorare l’8° posto nella Stock 600. Pietro Freno, il nostro miglior miniendurista, sarà il portacolori di Imperia e regione nel campionato interregionale a Cortemilia.