FMI

Newsletter MotoLiguria del 22 settembre 2015

News-1 Da Tarragona a Dego ma sempre Trial DOC

Lo scorso turno sportivo è stato caratterizzato da due impegni , per Martina Balducchi a Tarragona in Catalogna , per tutti gli altri agonisti liguri in Val Bormida.

La doppia gara spagnola non è andata troppo bene alla campionessa genovese che ha definito la competizione del venerdì un “disastro”, 25ma nel campionato mondiale femminile, mentre al sabato con Elisa Peretti e Sara Trentini hanno peggiorato le precedenti performances, seste nel Trofeo delle nazioni in una gara che partiva dagli scogli per risalire il letto di un fiume.

Nella Bassa bormidese di solito avvezza all’Enduro l’efficiente MC Cairo Montenotte con la collaborazione tecnica del MC della Superba ha allestito una signora competizione, piaciuta a tutti , con la consueta ottima organizzazione logistica.

Sul podio di Dego, ultima gara del campionato ligure di cui non ci sono state ancora comunicate le graduatorie finali, sono saliti per il percorso blu , il più difficile, i superbini Morgan Ricci ed Elia Ansaloni, classificati nell’ordine e divisi da 9 penalità.

Nelle bandierine verdi ha vinto un TR3 Over 35 Paolo Lazzaroni (Superba), 2° Christian Valeri (Superba, 1° TR3), 3° Fetta (Superba,2° TR3 Over 35) , 4° Enrico Moretto (Albenga, 1° JunA) , 5° Mattia Battistini (Superba, 2° TR3), 6° Fabio Grattarola (Superba, 2° JA), 7° Tommaso Bottini (Superba, 3° JA).

Le differenziazioni gialle hanno visto la supremazia dei TR4, 1° l’ospite piemontese Alberto Elta, 2° Marco Palmerini(Superba), 3° Massimo Curletto(Superba), 7ma Alex Brancati (Superba, 1° Fem) che ha battuto la sua istruttrice  Sara Rivera (Superba), 19ma Micol Bettinotti (Superba,3° Fem).

Vincitore bianco tra gli Juniores C Dario Doglio (Albenga), 2° Edoardo Brusatin (Albenga), 3° Salvatore Scopelliti (Superba), 4° Alessio Lo Presti (Albenga), 5° Emanuela Spadoni (Superba),mentre tra i TR5 1° Domenico Lo Presti (Albenga), alle spalle i superbini Alessandro Merlo e Roberto Setti; infine tre ragazzi del Superba sul podio nero degli Juniores D , 1° Federico Bergamasco , 2° Federico Delfino, 3° Marta Milfa.

Domenica prossima Badia Calavena accoglierà gara-6 delle sette del CITO e 4 di 5 del Trofeo Juniores; lottano per un posto sul podio finale Martina Balducchi (Femminile), Francesco Iolitta (TR1), Steven Coquelin (Internazionali), Federico Rembado (TR3), Maurizio Bogliolo (TR4).

clicca qui risultati Dego

News-2 Gaggiolo si conferma Re delle Naked

Non positiva la trasferta di Jerez de la Frontera per Canepa & Gamarino, che però hanno potuto trarre qualche spunto positivo in Andalusia.

L’undicesima corsa è iniziata benissimo per Niccolò Canepa, che ha strappato il terzo posto nella Superpole! Prima fila però per niente sfruttata in gara-1; il genovese ha peggiorato la sua posizione iridata da 20° a 21° . Nel primo round parte male, lascia subito i primi e scivola al terzo passaggio, riparte, risale da 22° a 17° e si classificherà a pieni giri. In gara-2 parte meglio ma accusa un problema tecnico al cambio, struinge i denti e passa il traguardo  11°, poteva andare meglio questa terz’ultima competizione.

Christian Gamarino resta 9° nella provvisoria; il masonese lento in prova solo 13°, in gara sale sino all’8° posto con bei sorpassi, complice il non ricercato sliding che gli imponevano gomme finite. Si è ritirato lo spezzino Kevin Manfredi per panne tecnica. Prossimo appuntamento il 4 ottobre a Magny Cours per il penultimo round.

Trionfo in Franciacorta per Rudy Gaggiolo; il pilota di Savignone ha partecipato all’ultima prova del Trofeo Moto Estate Wheel up , decisiva la sfida con il milanese Nicolò Ruggiero alla penultima curva dell’ultimo giro , gara e titolo Naked per il genovese, fuori pista il lombardo. Gaggiolo ha sommato tre secondi posti e altrettante vittorie, le ultime tre frazioni; 4° Gelsomino Papa, vincitore della graduatoria Over 45.

Domenica prossima si chiuderà il Campionato Italiano Velocità in Salita, in Toscana il quinto round, Scarperia-Giogo, gara erroneamente presentata la settimana scorsa.

Francesco Curinga (S.C.Badalucco)é già tricolore 600 Open, lottano per la vittoria finale Christian Olcese (Pro Recco Racing)a cui mancano solo 2 punti su Testoni per l’ennesima conquista della 250 Open , così come Marco Queirolo (Genova) trenta punti di vantaggio su Ginesini per riconquistare la 125 Open, più ostiche le tre posizioni di Carmine Sullo  (S.C.Badalucco), Nari lo precede di 15 punti nella 600 STK, Riccardo Marchelli (S.C.Badalucco)paga 15 punti al campionissimo delle Naked Manici, Stefano Bonetti (S.C.Badalucco)vanta 21 punti su Lombardi per garantirsi la  1000 Open, infine punta al gradino più basso del podio Supermoto  Loris Pedriali  (S.C.Badalucco), oggi 6°.

Domenica si chiuderà pure la Coppa Italia,  round 5 al Mugello , in pista anche i 2T tanto cari a Massimiliano ed Otello Tesori.

Sabato 26 dalle 9 alle 21 , Piazza Sciesa a Genova Prà sarà teatro di una giornata Hobby Sport indetta dal MC Sestrese con la supervisione dell’istruttore Giulio Macciò.

News-3 Compalati-Piana al collegiale degli azzurri Sidecarcross

I risultati della scorsa domenica sono stati eccellenti per il Supermotard, un po’ meno per il Cross Junior.

In Austria nella pista di Melk si è svolto il campionato europeo Supermoto S2 ove il genovese Yuri Guardalà si è classificato 2° di giornata, vittoria e secondo posto di manches che lo fanno salire al 10° gradino finale del ranking.

Ad Ottobiano si è chiuso con pochi partecipanti il Campionato Italiano Motocross Junior, terza ed ultima finale, orfana del nostro miglior pilota Mario Tamai (Calvari), che comunque risulta classificato 26° della 125 pur avendo saltato due gare.

Hanno ottenuto soddisfazione personale i ragazzi del MC Sciarborasca , classificandosi (tra parentesi posizione finale nel campionato) 25° 65 Cadetti Sebastiano Romano (25°), 31ma 65 Cadetti Marta De Giovanni (31ma), 32° 65 Cadetti Andrea Tortomasi (32°), 18° 85 Junior Edoardo Crosa (20°), 22° 85 Junior Matilde Stilo (27°) .

Infortunati già ad inizio stagione Zeno Compalati e Matteo Piana (Superba) hanno saltato l’intera stagione per infortunio; la FMI li ha comunque chiamati al colleggiale per definire i nomi degli equipaggi che parteciperanno al Trofeo delle nazioni di Berlino.

Gli ottimi tempi ottenuti sulla sabbia di Dorno hanno convinto il selezionatore a promuoverli , saranno tra le tre coppie azzurre!

Appena guadagnata la convocazione al TdN i bassopiemontesi parteciperanno domenica al tricolore, gara-6 nella pista di Cremona.

La Gamellona di Paroldo accoglierà domenica i crossisti liguri invitati dal MC Cairo Montenotte al campionato regionale .

Infine Giacomo Caruzzi chiuderà domenica ad Ottobiano il Campionato Italiano Supermotard  festeggiando il già incassato titolo “MX di serie”.

clicca qui Regolamento Particolare Paroldo

News-4 Enduro, Rossi si affaccia ai piani alti

La competizione di Carsoli ha definitivamente lanciato Matteo Rossi, figlio del campione delle minime cilindrate e primo iridato 250 4T Gian Marco Rossi.

La settima e penultima giornata degli Assoluti d’Italia elenca

Matteo Rossi 14° Assoluto e 4° della classe E1 per un errore nella ultima prova speciale, un grande risultato cronometrico che speriamo apra gli occhi al STF ed a qualche Team per il 2016.

Oltre alla ottima prestazione del giovane sanremese Under 23 sono da registrare quelle non tanto buone di Maurizio Gerini 7° E2 e Davide Soreca 7° Junior, ma aveva appena lasciato le stampelle, migliore invece Igor Brunengo (Alassio) nella Coppa Italia 2° dei Cadetti e 13° Assoluto.

Il prossimo turno programma a S.Angelo in Vado l’ultima delle cinque prove valide per il  Campionato Italiano Under 23 e Senior ; Matteo Rossi lotta per il titolo E1 4T Under 23, Luca Rovelli per quello E1 2T Senior.

Infine torna il Trofeo Skube , questa volta in Piemonte, a Castelletto Merli (AL), la serie Enduro Sprint più amata da amatori e neofiti liguri e piemontesi.