Fuoristrada

Newsletter MotoLiguria del 2 settembre 2014

News-1 Contessi Supercampione brinda nel New Castle
La pista New Castle di Castelnuovo Bormida ha aperto i cancelli per la prima volta ad una gara ligure; a carico del nuovo impianto elogi e poche critiche, la più diffusa, pista piacevole ma monotraiettoria, promette bene, è stata appena aperta ed i gestori devono ancora disporla al meglio , però la “base” c’è e nel 2015 pare certo il ritorno.
Solo 67 i piloti al cancelletto, un argomento che sarà in discussione nella conferenza di fine anno; la rimessa del MC Tre Torri di Albenga ci sarà, si trattava di un recupero di campionato ove gli Junior non potevano prendere punti data la concomitanza con Carpi.
Se recuperare significa far rimettere dei soldi, dovrà essere presa in seria considerazione in futuro la cancellazione delle gare non disputate per diversi motivi, non solo dalla Commissione, e di riflesso dai Moto Clubs, ma soprattutto dai licenziati, che se vogliono continuare a gareggiare dovranno assumersi maggiori responsabilità…ovviamente il discorso non vale per i presenti, a cui FMI Liguria è grata, ma per la grande massa di assenti.
Bellissima la Supercampione; Luca Poggi parte in testa e comanda due giri, scivola, riparte mentre Alessandro Contessi resta nelle immediate retrovie , ma in due giri torna prepotentemente al vertice , che manterrà con un ritmo di assoluta sicurezza sino al traguardo, a 28” Mattia Folchi, a 35” Marcello Ciriale, 4° il promettente Luca Ferretti.
Nella 65 domina il lombardo Francesco Zucchini , 2° e 1° Cadetti Andrea Tortomasi (Sciarborasca), 3° e 1° New Entry Matteo De Sanctis (Sciarborasca), 5° e 1° Debuttanti Giacomo Benzini (Sciarborasca).
Nella 85 Salvatore Mammoliti (Gentlemen)è il miglior pilota assoluto e parziale  Senior, 2° e 1° Junior Simone Capucci  (Sciarborasca), 4° e 2° Junior Giovanni Revelli (Sciarborasca), 5° e 3° Junior Davide Sapienza  (Sciarborasca).
Alla classe 125 sono stati aggiunti gli Interregionali: podio per questi ultimi ed in particolari per tre “cassanesi”, 1° Luca Poggi di Gavi, 2° Bruno Parodi di Ovada, 3° Marcello Ciriale di Gavi , 9° e primo dei 125 liguri Ivan Bona (Due Valli)nonchè 1° 125 Senior, 10° e 2° Senior Davide De Ferrari (Calvari) , 12° e 1° Junior Enrico Pileio (Gentlemen), 13° e 2° Junior Gabriele Baccino (Sassello), 14° e 3° Junior Lorenzo Picasso (Calvari).
Ed ora veniamo alle classi e categorie titolate; nella MX2 1° l’Under 21 Alessandro Contessi (Gentlemen), 2° e 1° Over 21 Salvatore Barbagallo (Tre Torri), 3° e 2° Under 21 Alessandro Ferloni (Gentlemen), 4° e 2° Over 21 Mattia Moretti (Superba), 5° e 3° Under 21 Luca Ferretti (AVTrebbia), 6° e 3° Over 21 Loris Lesiardo (Sassello), 8° e 1° Amatori Leonida Pumilia (Sassello), 12° e 2° Amatori Fabio Carraro (Calvari), 13° e 3° Amatori Marco Castronovo (Calvari), 14° e 1° Over 48 Romeo Contessi (Gentlemen).
Nella classe MX1 svetta l’Over 21 Mattia Folchi (Calvari), 2° e 1° Over 40 Massimiliano Sartore (Sciarborasca), 3° e 2° Over 21 Stefano Rebora (Don Bosco), 4° e 2° Over 40 Sacha Smeraldo (Calvari), 5° e 3° Over 21 Diego Depetrini (Calvari), 7° e 3° Over 40 Moreno Rollero (AVTrebbia) , 13° e 1° Over 48 Riccardo Savoca (Don Bosco).
L’ultima prova del Campionato Italiano Junior Motocross si è svolta domenica scorsa a Carpi.
Il quinto match della stagione non ha migliorato granchè la situazione di classifica dei piloti del MC Sciarborasca.
Nella 65 Andrea Roncoli  giungendo 4° di giornata è rimasto sotto il podio, 4°; Edoardo Crosa lo troviamo 17° sia a Carpi che nel ranking finale, infine i fratelli Cremonini, Mario  19° e Davide 20°, rispettivamente , 11°e 21° in classifica.
Nella 85 Ulivi non ha partecipato, è pertanto uscito dal podio 85 Senior, 5° , Veiluva 20°di giornata e 16° Senior, infine Ethan Paparella 16° e 21° Junior.
Nella 125 il portacolori del MC Calvari Mario Tamai ha colto il 21° posto parziale, al termine del campionato 26° Junior e 7° Rookie, il miglior ligure; Giorgio Viglino (Sciarborasca)ha chiuso 34° di giornata.  
Il campionato europeo Supermoto si è spostato in Estonia; a Tabasalu, round-6 di 7 ES2, Yuri Guardalà ha collezionato 4° e 16° piazzamento, 9° di giornata, 5° nella provvisoria, prossima ed ultima gara a Jesolo il 13 e 14 settembre.
Nel prossimo week end l’ambiente del Minicross traslocherà a
Malagrotta nel Lazio, per il Trofeo delle regioni Giampaolo Marinoni.
La Liguria sarà ufficialmente rappresentata da
Edoardo Crosa  (Sciarborasca)nella 65, Riccardo Spataro (Gentlemen)nella 85, Mario Tamai (Calvari) nella 125, forza ragazzi!
A Cingoli invece penultimo round del C.I.M. per coloro che hanno acquisito punteggi tricolori, sono nella MX2 Manuel Ciarlo 1° Over 21,  Alessandro Contessi 3° Under 21, Erik Tesconi, Mattia Folchi .
Clicca qui per le classifiche di Castelnuovo Bormida
 

News-2 Queirolo & Olcese campioni! Curinga aspetta la CSN
Sabato e domenica scorsi si è disputata la ultima gara del del Campionato Italiano Velocità in Salita. Il percorso bergamasco Oneta-Passo Zambia è stato valevole anche quale campionato europeo.
Due titoli sicuri, uno da assegnare per i colori liguri.
Marco Queirolo (Genova)aggiunge una corona alla serie tricolore, 2° nelle due manches, sufficiente ad aggiudicarsi il titolo 125 anche per l’assenza del rivale Ginesini, 235 contro 165 punti.
Christian Olcese (Pro Recco Racing) di titoli ne ha già vinti molti,è stato ancor più tranquillo di Queirolo, 5° nelle due frazioni, 25 punti su Guido Testoni per conquistare la corona 250 2014.
Curinga già vincitore del titolo europeo con una gara d’anticipo , si è dedicato al risultato tricolore; il pilota della Squadra Corse Badalucco ha colto 2° e 1° posto nella 600 Open, un’altra volta pari punti con Stefano Nari, stessi risultati 5 vittorie, 4 secondi, 1 terzo sulle 10 manches, 221 punti pari, momento più unico che raro,ci viene in mente solo il precedente Sala-Rinaldi in Finlandia. Entrambe le parti ritengono di aver ragione, l’interpretazione dei regolamenti è controversa,  e la decisione è stata delegata dal Coordinatore nazionale Maurizio Tacchi alla C.S.N..
In attesa del Curinga bicampione, i tifosi liguri se lo augurano, buon campionato anche per Corrado Reolon e Luigi Merlo (Genova) 4° Sidecar a Oneta, 2° nel 2014.
Ed ecco altri risultati degni di nota; Carmine Sullo (SC Badalucco, 6° 600 Stock), 5° nel campionato, Stefano Roascio (SC Badalucco, 2° Naked 650), 7° pur avendo iniziato il torneo tardi,Yuri Storniolo (SC Badalucco, 14° 600 Open), 8°, Riccardo Marchelli (Genova)non ha partecipato ed è rimasto 2° nelle  Naked, infine l’Epoca Giovanni Burlando (Rustia) 1° 250 4T, Ambrogio Berrino (Sciaborasca) 4° GP 500, Faustino Scippe (Sciarborasca) 3° Gr.4.
Il prosismo turno Superbike toccherà la pista di Jerez de la Frontera; domenica gara-10 delle 13 programmate per il ducatista Niccolò Canepa, 13° in graduatoria, nonostante ben sette ritiri , miglior GP ad Assen , 37 punti lo dividono dallo spagnolo David Salom , mancano otto manches per aggiudicarsi il titolo EVO ma l’iberico sembra più tonico, speriamo che la pausa estiva abbia fatto bene alla moto del Team Althea.
 Christian Gamarino e la sua Kawasaki sono al 16° posto Supersport; tre stop e gare non esaltanti il bilancio annuale, in questa ultima parte il masonese spera di rifarsi.
Ha ancora due competizioni invece per mettersi in mostra Kevin Manfredi, 8° nella Superstock 600.
Infine per chi amasse l’Epoca è programmata in questo week end ad Ospedaletti la rievocazione storica del circuito ponentino; FMI sarà presente con un punto informazioni e la possibile iscrizione in loco al Registro Storico sabato tra le 10-13 e 14-18. Sempre importante il numero di campioni presenti a questa kermesse; da non perdere il talk show di venerdì pomeriggio nel quale sarà presentato il nuovo libro di Adriano D’Andrea in vendita presso lo stand MC Valle Argentina. 
 
News-3 Oscar Balletti, Superendurista dell’Alta Val Polcevera

Sabato scorso il MC della Superba ha presentato a San Martino di Paravanico il consueto Enduro Country di fine estate.
Manche Supercampione entusiasmante sin dalla partenza, ripetuta due volte!, e stesso podio della classe/categoria Top, 1° Oscar Balletti , 2° Dany Philippaerts, 3° Davide Soreca; sotto il podio 4° Michele Cobuzzi, 5° Massimo Gandolfo, 6° Andrea Bruzzo , 7° Giampiero Di Mario, 9° Mimmo Giancone.
Ecco i liguri premiati: 65 1° Edoardo Alcaras (Sciarborasca), 2° Simone Parodi (Superba), 3° Riccardo Rossi (Cairo).
85: 1° Davide Traverso (Sassello), 2° Samuele Masio (Sciarborasca).
Domenica scorsa ben 243 motards hanno preso parte alla Cavalcata delle fortezze; ottimo lavoro del MC Fuoringiro Savona, apprezzato il percorso lungo oltre cento chilometri.
Il calendario del prossimo fine settimana elenca in Cechia il campionato europeo Enduro,  a San Angelo in Vado domenica l’ultima chance per i Major. Sono tra i leader del Campionato Italiano gli “alassini” Davide Dall’Ava (2° Master 3) a 8 punti da Mancinelli e pronto a rivincere un titolo, corona inseguita anche da Enzo Michelis (2° Veteran)ed Aldo Cesare Buccheri (2° SuperVeteran), mirano a salire sul podio
Francesco Berardi (4° UltraVeteran), Fausto Vignola (4° Master 3), Matteo Rossi (5° Expert 1).
Clicca qui per le classifiche di San Martino 
 
News-4 Moretto e Doglio secondi nel CITO
Trial outdoor in versione indoor per il Campionato Italiano , quinta di sette tappe l’hard race di Lanzada di Valmalenco. Buona prestazione generale da parte dei nostri piloti, dai “superbini” Davide Delucchi (8° TR2), Luca Ferrando (TT Aveto, 12° TR2), Martina Balducchi (15° TR3), Edoardo Parodi (6° TR3 125), Andrea Ceccati (TT Aveto, 3° TR4 Over 40), Federico Strocchio (9° JB), Tommaso Bottini (3° JC), Alex Brancati (TT Aveto, 7° JC), Salvatore Scopelliti (4° JD), Emanuela Spadoni (TT Aveto, 5° JD), ai ponentini Federico Rembado (Loano, TT 6° TR3), Andrea Moretto (Albenga, 2° JC), Dario Doglio (Albenga, 2° JD).
Forno d’Ono accoglierà domenica prossima la penultima gara del Master Beta , il monomarca più amato dai trialisti italiani; nel Bresciano mireranno a cogliere un vantaggio prima della conclusione toscana Delucchi 4° TR2, Edoardo Parodi 6° TR3, Valerio Battistini 1° Vintage, Francesco Castagnola 2° JB, Alex Brancati 1° JC, Salvatore Scopelliti 2° JD, per ripetere i tanti successi ottenuti dai liguri in questo challenge.
Alla manifestazione sarà abbinata anche una Mulatrial.