Fuoristrada

Newsletter MotoLiguria del 14 ottobre 2014

 News-1 Traversaro vince tutto a Varano 
La quinta ed ultima prova del Trofeo Moto Varano porta belle notizie alla Velocità ligure; abbiamo solo le classifiche ufficiose, poiché non sono state ancora diramate quelle ufficiali dagli organizzatori, ma Marco Baldassarre (Motauri) ed Alessandro Traversaro (Ligurbike) hanno rispettivamente vinto il Trofeo per le classi 125 Open, 600 e 1000.
Lo spezzino addirittura senza gareggiare tanto era il suo vantaggio; nella stessa classe 125 Open hanno occupato buone posizioni di giornata Angelo Siri (Pro Recco Racing, 13° Assoluta e 4° 125), Andrea Capurro (Pro Recco Racing, 14° Assoluta e 1° 250), mentre Alessandro Traversaro ha monopolizzato tutti i podi: 1° Assoluta 600 Open, 1° 600 Motoestate e 600 Varano, 1° Assoluta 1000, 1° SuperOpen.
Piazzamenti anche per Oddi (Ligurbike, 10° Assoluta 600, 6° 600 Varano), Pace (Ligurbike, 15°Assoluta 600, 8° 600 Varano), Sanquirico (Ligurbike, 13° Assoluta 1000, 3° SuperOpen).
Ha esordito sulle ruote lisce la pluricampionessa mondiale Motocross femminile Chiara  Fontanesi, 16ma nella 600 Assoluta Motodiserie ed quarta Rookies, brava.
Nel circuito di Misano di scena un week end d’Epoca; i nostri velocisti del settore hanno dimostrato di essere veloci, Claudio Cipriani in sella alla Kawasaki 250 del Team Lampa Design by Frighi  sabato ha acquisito la pole position, ma in gara ha subito un grippaggio, relativa caduta e ritiro, mentre
Otello Tesori è transitato al traguardo 5° nel Gruppo 4A , 2° della 125 SP e 1° nella coppa nazionale .
Nel prossimo sabato e domenica il Mugello ospiterà l’ultima due giorni del Campionato Italiano Velocità, secondo appuntamento stagionale nel circuito toscano;  Luca Oppedisano (Genova)penalizzato da tre zeri, con una vittoria al Mugello in aprile , tenterà di migliorare l’attuale negativo  8° posto Supersport, posto che non gli compete viste le prestazioni degli scorsi anni.
Positivo 2014 invece per il gentleman Marco Muzio (Pro Recco Racing) 11° nelle competitive Superbike , può ancora avanzare.

News-2 Master Beta, la passione dei genovesi per il Trial
Rignano sull’Arno ha ospitato all’interno della fabbrica la ultima prova del 24° Master Beta.
La passione per questo marchio e per il suo promoter Sergio Parodi anche questa volta hanno dimostrato la bontà di questo progetto, vicino alla base e altamente promozionale.
La festa Beta non si è limitata al Trial, ma anche Enduro , bici, e tanto altro.
Sul podio finale invece è il primo anno di crisi per i colori genovesi, cinque gradini ascesi ma nessuna vittoria; tra parentesi il risultato di giornata a partire da Valerio Battistini (2° Vintage) 2° dopo un campionato che lo ha visto una volta 1°, tre volte 2°, una 3°.
Ancora tre secondi posti tutti tra gli Juniores; Salvatore Scopelliti ha vinto la gara D, ma è classificato 2° finale con lo stesso score di Battistini, Francesco Castagnola ha vinto domenica la B, ma deve accontentarsi del 2° posto avendo saltato gara-1, infine Alex Brancati assente perché nel corso della stagione è passata alla concorrenza spagnola, ma chiude comunque 2° C.
Davide Delucchi, assente giustificato in Toscana, occupa il terzo posto della TR2.
Ed ecco altri piazzamenti in campionato : Edoardo Parodi (11° TR3) 8°, Renato Cella (10° TR4) 8°, Luca Piccinini (10° TR3) 9°, Eleonora Marrè (11° TR4) 9° e miglior ragazza del lotto,
Micol Bettinotti (15° TR4) 12°, Diego Levrini (15° TR3) 12°,
ed infine non hanno partecipato all’intero Trofeo ma sono classificati solo a Rignano Federico Strocchio (2° A), Renzo Simonetti (10° TR5), Sara Rivera (12° TR4), Alessandro Merlo (12° TR5), Roberto Ghiglione (13° TR4).

News-3 Week end sfortunato per il Motocross ligure
La sabbia di Markelo non se la dimenticheranno tanto facilmente Zeno e Matteo, i due giovani portacolori del MC della Superba, chiamati a difendere la maglia azzurra nel Sidecarcross delle nazioni.
Ne sono successe di tutti i colori ai tre equipaggi italiani, e il 14° posto non può accontentare il Team Italia ma è inevitabile.
Zeno Compalati e Matteo Piana hanno chiuso la prima manche al 14° posto , ma hanno rotto il cambio e non hanno potuto partecipare alla successiva fase.
Roba da belgi e olandesi, infatti primi e secondi, questi sabbioni che sono stati resi impossibili anche da temporali, e che tanti danni hanno recato ai mezzi ed agli equipaggi.
Ma per i genovesi era importante “esserci” e nel 2015 faranno certamente meglio.
Poca fortuna anche a San Severino Marche nel Trofeo delle regioni “Alberto Morresi”; il team ligure accompagnato da Michela Colombo è partito con grande voglia ma non è quasi mai riuscito ad emergere, salvo due partenze di Viglino e Folchi, presto però rientrati nei ranghi.
Giorgio Viglino (Sciarborasca)elemento nella 125  è classificato 10° e 17°, si è distinto per l’ottima partenza in gara-2, Salvatore Barbagallo (Tre Torri Albenga)nella MX2 ha dovuto sempre inseguire sommando 16° e 19° posto.
Mattia Folchi (Calvari), sul quale si riponevano tante speranze nella MX1, è partito in testa gara-1 poi scivolato verso il fondo, 27° e 9°, peggiore e migliore piazzamento di giornata; infine Sacha Smeraldo (Calvari)ha avuto molti problemi anche alla moto ed ha occupato due volte il 18° posto Over 40 Open.
Ventesima la squadra ligure su 29 iscritte e quindicesima la regione, un passo indietro rispetto al 2013.
Ci tira su il morale il buon momento di un giovane, Mario Tamai; il pilota di Giutte (Calvari) ha partecipato ad Ottobiano al Trofeo Cassinelli, queste le posizioni , 10° MX2 e 1° 125, quindi 11° e 2°, nella somma di punti 10° MX2 e 1° 125 Under 21, bravo anche nella Superfinale 15° e miglior 125.
Una importante notizia che ci giunge dall’Ufficio Tesseramento della FMI; il MC Sassello ha svolto l’assemblea straordinaria dei soci per eleggere il nuovo Presidente e Direttivo, sono stati eletti Presidente Diego Lancerotto, Vice Presidente Elena Andreucci, Segretario Claudio Pesce, Direttore sportivo Aldo Ciarlo, Consiglieri, Amministratore Gian Luigi Gastaldi, Economo Antonino Buetto, Federica De Prati, David Scaiola, Eliana Pesce, buon lavoro a tutti!
“Bimbi in moto” torna nel Ponente grazie al MC Sciarborasca , che domenica dalle 14 alle 19 organizzerà questo evento promozionale in Via Falcone nel centro della località omonima.
Infine sono stati selezionati per il PIN, raduno riservato ai piloti di interesse nazionale, in programma ad Ottobiano dal 31 ottobre al 2 novembre, i nostri minicrossisti del MC Sciarborasca Davide Cremonini, Mario Cremonini, Edoardo Crosa per la 65, Andrea Roncoli per la 85, Manuel Ulivi per la Under 18, con Mario Tamai (Calvari).

News-4 Maglia Ligure punta al podio Under 23 del T.d.R.Enduro
L’ultima prova del Trofeo KTM a Predappio ha contato parecchi liguri nel migliori 15 di ciascuna classe; migliore nella Assoluta , 20° Stefano Maia (Tigullio) 6° nella E2, subito dietro 22° Luca Gandolfo (Calvari)5° tra i Super.
Nelle altre classi elenchiamo Stefano Durante (Due Valli, 9° E3 e 6° Over 40), Christopher Rhode (Alta Val Trebbia, 14° E1 4T), Luca Foschini (Tre Torri, 10° E3), Lorenzo Gandolfi (Superba, 2° Amatori), Stefano Vigne (Casarza, 7° Amatori), Emilio Gasperini (Due Valli, 1° Iron Gentleman ).
L’Enduro Sprint di Prato dell’Asino di Roccaverano sarà rinviato a novembre, così comunica Mirco “Skube” Barisone , la gara della serie sarà recuperata dal MC Cairo Montenotte e resa valevole per il C.R.L. Minienduro.
I dintorni del lago di Viverone ospiteranno domenica il Trofeo delle regioni; la Commissione regionale ha inviato al MC Azeglio queste formazioni.
Squadra Over 23: Edoardo Cavicchi, Leonardo Devincenzi, Giacomo Pannocchia, Elia Rossi, Mattia Rovere, Gabriele Vescia.
Squadra Under 23: Andrea Martini, Matteo Rossi, Luca Rovelli, Davide Soreca.
E’ evidente che ci sono tutte le possibilità di ben figurare nella Under 23 con il tri-campione bordigotto e gli altri veloci compagni, mentre per l’altra squadra è stato preferito far fare esperienza a tutti i ragazzi che hanno frequentato proficuamente e con assiduità per tutto l’anno l’accademia tecnica del Comitato Regionale. Intanto tutti i tifosi di Davide Soreca potranno festeggiarlo giovedì 16 ottobre alle ore 18 all’interno della Sala Rossa del Palazzo del Parco; Bordighera e la sua amministrazione municipale vogliono rendere il giusto omaggio al tre volte campione, promessa del motociclismo italiano. 

News-5 Motogiro “quasi gastronomico” della strega d’argento
Venticinque anni ma non li dimostra l’evento cardine del programma turistico del MC Valle Argentina.
L’edizione 2014 del Motogiro “quasi gastronomico” della strega porterà come consuetudine a Taggia centinaia di amanti del moto-incontro.
Alle 8.30 in Piazza IV Novembre inizieranno le operazioni preliminari ed un’ora dopo i primi ospiti potranno già iniziare il tour, 85 chilometri attraverso Imperia, Cesio, Colle San Bartolomeo, Carpasio, Montalto, Triora  ove sarà servito il pranzo conviviale , per maggiori notizie www.mcva.it
Clicca qui per il Regolamento Particolare