FMI

Newsletter MotoLiguria del 14 luglio 2015

News-1 Luglio, tempo di Supercross
Anche le gare cult patiscono lo stato di crisi e nello scorso fine settimana è stata annullata la classica prova estiva Trofeo della Pineta di Paroldo.
Il MC Cairo Montenotte ha diramato un laconico comunicato :”
Causa le poche preiscrizioni pervenute la manifestazione non verra’ svolta quest’anno. Ci rammarichiamo, consci che il cambio data a cui ci siamo dovuti adeguare nel mese di maggio
abbia sicuramente influito sul risultato negativo
arrivederci nel 2016. “
Una gara interregionale che, unica nel panorama Motocross nazionale, dava la possibilità di compartecipare ad una competizione; rammaricati speriamo che nella prossima estate si torni alla tradizione.
Sono iniziati sabato scorso gli Internazionali d’Italia Supercross , nella pista di Carpi, la prima di cinque gare ha contato tre nostri licenziati, tutti concorrenti nella 125 ; migliore del lotto Andrea La Scala (Gentlemen) che superate agevolmente le qualificatorie nella finale è partito male ma è risalito giro dopo giro sino ad classificarsi 9° e primo dei non doppiati, due posizioni più dietro Alessio Germano (Superba), mentre non è arrivato al main event Davide Gentoso (Tre Torri) ben comportatosi nelle fasi preliminari.
Prossima sfida il 1° agosto a Santa Marinella; domenica prossima si corre a Castellarano, ma al Campionato Italiano MX1 e MX2 non risultano iscritti perchè infortunati né Ciarlo né Tesconi.

News-2 Balducchi nuovamente capitana della Maglia Azzurra

Montecrestese ha accolto il quinto dei sette round del Campionato Italiano Trial Outdoor.
Le maggiori soddisfazioni sono venute dagli Juniores per i colori liguri; nella graduatoria Top, la INT, 5° Francesco Iolitta (Albenga) ed 8° Steven Coquelin (T.T.Aveto), mentre Iolitta aggiunge il 4° TR1, lontani dal podio ma a punti Davide Delucchi (Superba, 10° TR2), Federico Rembado (TT Loano, 10° TR3), Maurizio Bogliolo (Superba, 10° TR4), Martina Balducchi (Superba, 3° Femm), Alex Brancati (Superba/T.T.Aveto , 5° Femm), Micol Bettinotti (Superba, 7° Femm), ci pensano i più giovani a rallegrarci, Andrea Moretto (Albenga, 2° JB)a pari punti ma perdente per uno zero, Federico Strocchio (Superba, 4° JB), Tommaso Bottini (Superba/T.T.Aveto, 7° JB), il vittorioso Diego Doglio (Albenga, 1° JC), Edoardo Brusatin (Albenga, 6° JC), Salvatore Scopelliti (Superba, 9° JC), Emanuela Spadoni (Superba/T.T.Aveto, 10° JC).
Martina domenica è incappata in una delle peggiori prestazioni ma almeno ha avuto la soddisfazione di essere riconfermata Capitana del Team rosa in Maglia Azzurra ; presentate le due squadre per il Trial delle nazioni in programma il 19 e 20 settembre a Tarragona, la maschile composta da Luca Cotone, Matteo Grattarola, Daniele Maurino, Gianluca Tournour, la femminile da Martina Balducchi, Elisa Peretti, Sara Trentini.
Infine domenica è programmato il campionato europeo a Luserna ma come riferitoci da Sergio Parodi non risultano liguri iscritti.

News-3 Davide is back , Aurora ci prova
Esaltante soluzione del GP Belgio, con la rinascita di Davide Soreca. A Sant Hubert nelle Ardenne il campione di Sasso ha iniziato bene , primo nel Supertest del venerdì sera, al sabato terzo dietro agli inglesi Steve Holcombe e Jamie Mc Canney , domenica solo Jamie gli è stato davanti di 18” e così Davide sale al 7° posto del mondiale classe Junior.
88 punti che il 3 e 4 ottobre in Francia potrebbero permettergli ancora un saltino, a Requista puntare al 5° posto finale .
Domenica scorsa i Major hanno corso ad Ormea; gara-4, penultima del Campionato Italiano non ha assegnato titoli , numerosissimi i nostri rappresentanti quasi un quarto dei partenti , in preventivata flessione visto crisi, caldo, ferie . Ecco chi è entrato nella Top 15 di classe: Gabriele Sanguinetti (Calvari, 5° Master 1), Claudio Antonio Gazzari (Alta Val Trebbia, 11° Master 1), Davide Dall’Ava (Alassio, 5° Master 2 e 15° Assoluto), Luca Foschini (Tre Torri, 7° Master 3), Daniele Bottazzi (Tre Torri, 13° Master 3), Simone Pario (Cairo, 14° Master 3), Matteo Rossi (Alassio, 8° Expert 1), Luca Gandolfo (Calvari, 7° Expert 2), Renzo Simonetti (Superba, 9° Expert 2), Massimiliano Sanguinetti (Calvari, 10° Expert 2), Miloje Despotovic (Enduro Sanremo, 11° Expert 2), Mario Pittaluga (Due Valli, 8° Expert 3), Silvio Volpato (Enduro Sanremo, 10° Expert 3), Enzo Michelis (Alassio, 1° Veteran), Flavio Martini (Tre Torri, 14° Super Veteran), Emilio Gasperini (Due Valli, 5° Ultra veteran), Luigi Alberto Mezzacasa (Superba, 13° Ultra veteran).
Oggi parliamo di Aurora Pittaluga, l’unico pilota ligure che partecipa con assiduità alla attività interregionale e nazionale Minienduro ; nata a Genova ma residente a Recco, è
terza nel Trofeo Nord Ovest , con la sua KTM 65 dice di se stessa. “Ho 9 anni e un anno e mezzo fa i miei mi hanno regalato una moto: da quel momento guai a chi me la toglie!
Ho partecipato a tutti i CTP organizzati dalla Michela e a Beuzi con il Trofeo delle Province ho fatto la mia prima gara di cross. Grande adrenalina al cancelletto della partenza.
Poi a Calvari nella pista del mio Motoclub hanno organizzato il primo appuntamento del Trofeo NordOvest di minienduro: bosco + pista , che sballo! Per ora conservo il mio terzo posto nella categoria Lady e ogni gara è una scoperta per me:
dal fettucciato in contropendenza di Salsomaggiore al trinciato a curve ampie e molto veloce di Bergamo.
Continuo ad allenarmi ed a fare corsi sulle piste e quando posso bosco e fetucciato mi attirano!” Ha le idee chiare e ci lusinga che sia proprio una bambina a rappresentarci; dietro alle senatrici del Trial Rivera, Balducchi stanno crescendo nuove leve come la Brancati , nel Cross c’è Matilde Stilo, speriamo che anche nell’Enduro sia così, Aurora tieni duro e dai gas già domenica prossima a Rontano di Castellarano, sede del Campionato Italiano Minienduro.

News-4 Tragico incidente stradale, muore Luca Lazzarin
Il MC Squadra Corse Badalucco ci informa del triste epilogo della vita di Luca Lazzarin, suo licenziato.
Luca, trentenne torinese di Rivoli, vista l’assenza di impegni nel C.I.V.S. era venuto in riviera per una giornata di vacanza e di ritorno in Piemonte è stato vittima di un gravissimo incidente presso Cartosio.
Poco ci importa della confusa dinamica dell’incidente, siamo vicini al Moto Club, alla famiglia di Luca, così come a quella di Carlotta Magnanelli che con lui ha trovato la morte nell’incidente stradale; Luca aveva partecipato alla gara di
Carpasio, prima della stagione, classificandosi 9° nella 600 STK. Addio Luca riposa in pace.
Torniamo alle cronache sportive, domenica prossima il nono round dei tredici inseriti nel campionato mondiale Superbike farà tappa a Laguna Seca che Niccolò Canepa ama particolarmente; si dice molto convinto ed in grado di migliorare nella pista americana il provvisorio 25° posto sulla Ducati Panigale del Team Althea.
Velocità nazionale invece ad Imola, il Campionato Italiano darà vita a round 7 e 8 , in pista nelle Superbike Federico Sandi e Marco Muzio, mentre non ci sarà Luca Oppedisano in disaccordo con la squadra.