FMI

Newsletter MotoLiguria 15 settembre 2015

News-1 Il rush finale di Canepa e Gamarino
Lungo i 4423 metri del circuito di Jerez de la Frontera Canepa & Gamarino si giocheranno una buona fetta di credibilità per l’esito del campionato iridato 2015.
Troppo lunga la pausa , non si corre da Sepang, 2 agosto, nella undicesima gara delle tredici programmate Niccolò Canepa punta a migliorare il 20° posto SBK con la Ducati Althea e chiudere questa tribolata stagione con distinzione, mentre Christian Gamarino vuole portare la sua Kawasaki oltre l’attuale 9° posto Supersport .
Dalla scena mondiale a quella nazionale non titolata , che nella pista di Franciacorta chiuderà il Trofeo Moto Estate Wheel up, tra i favoriti alla vittoria di classe Rudy Gaggiolo 1° nella classe Naked.
Il MC Ligurbike concluderà la sua stagione di prove libere nel circuito di Varano, sei turni con pareggiamenti secondo il conosciuto schema divisorio Amatori, Esperti, Veloci, Piloti, che indica la reale velocità dei partecipanti e quindi elemento importante per la sicurezza di tutti in pista.
Chiuderà anche la stagione tricolore delle cronoscalate, con la Scarperia-Giogo, quinta ed ultima prova del Campionato Italiano Velocità in Salita.
L’unico pilota ligure già laureatosi campione tricolore è Francesco Curinga (MC Squadra Corse Badalucco) nella 600 Open , mentre Christian Olcese (Pro Recco Racing) nella 250 Open ha 48 punti di vantaggio su Testoni, Marco Queirolo (Genova) nella 125 Open vanta 30 punti su Ginesini, Carmine Sullo (MC Squadra Corse Badalucco) nella 600 STK paga 15 punti a Nari, Loris Pedriali (MC Squadra Corse Badalucco) nelle Supermoto può salire al massimo al 3° posto, Stefano Bonetti (MC Squadra Corse Badalucco) nella 1000 Open stacca di 21 punti Lombardi, Riccardo Marchelli (MC Squadra Corse Badalucco) cede 48 punti a Manici nelle Naked. .

News-2 Tanta pioggia ma i trialisti non si sono fermati
Condizioni avverse nella scorsa domenica sportiva sia per la Mulatrial di Santo Stefano d’Aveto che per il Master Beta di Arnad.
Sessantanove coraggiosi hanno raggiunto il Monte Maggiorasca, massima vetta della Val d’Aveto, zuppi ma felici di aver partecipato alla sesta Mulatrial che MC della Superba e Team locale hanno allestito nel migliore dei modi.
In Valle d’Aosta invece si è partiti con la pioggia ma poi il tempo è migliorato; la penultima tappa del 25° Master Beta ha riservato ai colori genovesi il podio per Salvatore Scopelliti 3° JC (tra parentesi posizione provvisoria 2°), Nicolò Scopelliti 3° JD, Sara Rivera 1° Fem (1°), Eleonora Marrè 2° Fem (2°), Micol Bettinotti 3° Fem (3°),
Franco Pesce 1° Vintage (1°), Luca De Leonardis 2° Vintage,
Valerio Battistini 3° Vintage (2°), Alessandro Merlo 7° TR5,
Renato Cella 11° TR4, Lorenzo Valentich 12° TR4.
Domenica prossima un esordio assoluto, il Trial in Val Bormida ; nel passato ci furono gare nella alta valle, a Calizzano, Bardineto, Murialdo , Millesimo, ma mai a Dego dove il MC Cairo Montenotte ha organizzato tante gare di Enduro ma questa volta con l’assistenza tecnica del MC della Superba, disporrà una prova del campionato regionale ; partenza da Piazza Genta, due zone saranno allestite in centro e sei nella frazione Materasso/Magliani.
Clicca qui per il Regolamento Particolare

News-3 Il maltempo stoppa il Regionale Enduro
Domenica complicata per il MC Tre Torri di Albenga ed il direttore di gara Gianni Culazzo che hanno dovuto affrontare il maltempo e decidere di rinviare a casa un centinaio di presenti iscritti alla quarta prova titolata regionale.
Culazzo ha mandato a ragione tutti al paddock, interrompendo la gara per il peggioramento delle condizioni climatiche e la conseguente impraticabilità del tracciato ed anche per l’esiguo numero di ufficiali di percorso che non potevano garantire la sicurezza dei partecipanti e la regolarità della manifestazione.
La competizione sarebbe comunque stata sospesa per ordine del Sindaco di Cisano sul Neva che ha diramato Allerta 2, la decisione è stata anticipata.
Non sono mancati anche questa volta come a Marsaglia episodi di sabotaggio da parte dei soliti piloti ignoti che fomentano per poi nascondersi nella massa dei piloti.
L’ennesimo atto di vigliaccheria, come se non ci fossero a sufficienza i problemi ambientali e legislativi a penalizzare questo sport.
Per la prossima gara titolata, l’11 ottobre a Casanova di Rovegno a cura del MC AV Trebbia, si annuncia tolleranza zero verso qualsivoglia atto di anti fair play.
Passiamo al Motorally, sabato e domenica round 7 e 8 epilogo del Campionato Italiano; bellissimi tracciati in Abruzzo e nelle classifiche di Castel di Sangro troviamo Maurizio Gerini 11° e 21° assoluto, 7° e 11° della classe D, Fulvio Barbieri (TT Loano) 5° e 6° della C, Ugo Stancari (Valle Scrivia)11° e 5° della E nonché 9° e 5° del Trofeo Beta.
Hanno partecipato e concluso onorevolmente la prova anche Leonardo Gangi e Alessandro Madonna, reduce dal Transanatolia, nella classe Raid TT1.
Poco lontano a Carsoli si svolgeranno domenica prossima gli Assoluti d’Italia, gara-7 delle nove a calendario ; Gerini occupa il 3° posto E2, mentre Soreca ha appena lasciato le stampelle , aspetta a decidere se partecipare o no sabato, per difendere il 2° posto Junior.
Intanto Davide è stato premiato a Sanremo dal Panathlon che gli ha assegnato il Premio “Adriano Morosetti” per essere diventato campione FIM Enduro Youth Cup nel 2014.
Il Premio giunto alla 54° edizione viene assegnato ogni anno all’atleta della Provincia di Imperia che abbia ottenuto la migliore prestazione agonistica nell’anno precedente.
Si sono aggiudicati il Premio nomi di spicco del mondo sportivo come Fabio Fognini, Giulia Emmolo, Simone Parodi, Enrico Moraglia, Stefano Sturaro.
Nel Motociclismo il Premio se lo sono aggiudicati Amilcare Balestrieri, Paolo Isnardi, Pier Franco Muraglia, Giorgio Grasso e Gianmarco Rossi.

News-4 Tamai e Managlia , mesto fine stagione
Gli incidenti nel Motocross sono sempre dietro l’angolo ma la jella capitata al MC Calvari ed al Team Off Road School hanno dell’incredibile .
Mario Tamai non ha potuto correre gara-2 delle finali Junior a Cingoli a causa di una caduta in allenamento a Vercelli, esito frattura del rachide in tre punti,stagione finita e soprattutto non potrà mettersi in mostra con il STF FMI per entrare nei PIN, ai quali tanto aspirava e lavorava duramente per arrivarvi.
Stessa sorte per Andrea Paolino Managlia, il quale doveva gareggiare a Mantova nell’Italiano 125 Senior, anch’egli caduto in una sessione di allenamento a Cassano, risultato frattura di tre metatarsi e campionati finiti sia nazionale che regionale come per il compagno di club e team.
A Cingoli il MC Sciarborasca ha sommato quattro onorevoli piazzamenti, tappa verso la maturazione di Sebastiano Romano (29° 65 Cadetti, MX Team ), Marta De Giovanni (30° 65 Cadetti, MPJ Team ), Edoardo Crosa (21° 85 Junior, MX Team ), Matilde Stilo (28° 85 Junior, MPJ Team ).
Questi piloti concluderanno domenica prossima il campionato Junior con la competizione di Ottobiano.

News-5 Corso per Allievi Commissari Sportivi
Il Comitato Esecutivo del Gruppo Commissari di Gara della Federazione Motociclistica Italiana bandisce per l’anno 2015 un Corso per Allievi Commissari Sportivi.
Il Corso è aperto anche ai soci FMI della Liguria e vi potranno chiedere di partecipare uomini e donne di cittadinanza e residenza italiana, in possesso dei requisiti indicati nell’annuncio di bando.
La domanda d’iscrizione, debitamente compilata con allegata la documentazione richiesta, dovrà essere trasmessa entro il 15 dicembre 2015.
Clicca qui per Regolamento e Bando