Fuoristrada

Nel weekend torna il C.I. Minicross con la 5° tappa di S. Severino

Al Crossdromo San Pacifico di San Severino Marche (MC) il 5 e 6 settembre riprende il Campionato Italiano Minicross: Ravera (Cadetti), Deghi (Junior) e Monticelli (Senior) sono pronti a difendere il primo posto in classifica.

Assenti i Debuttanti, che saranno presenti al Round finale, il MC Settempedano è pronto a ospitare le giovani promesse del cross italiano, che promettono spettacolo, agonismo ed emozioni: caratteristiche che fin’ora hanno contraddistinto le precedenti tappe di questo campionato.

Nei Senior la leadership in classifica generale è ancora nelle mani di Monticelli (Susuki Bruttapiega) il quale ha visto ridurre il margine di vantaggio sugli inseguitori dopo l’ultima opaca gara di Ponte a Egola. Il pilota marchigiano precede Bernardini (KTM Megan Racing), che è riuscito a ridurre le distanze e potrebbe pensare al sorpasso. Dietro di loro, Recchia (KTM Cross Albettone), Cervellin (Honda Recoaro), Babbini (Honda Rosignano), Cucini (Suzuki Banzai Cross Team S.Rita) e Moroni (KTM Top Rider) saranno agguerritissimi e promettono battaglia per riuscire a scalare il più possibile la vetta della classifica.

Tra gli Junior, Deghi (KTM Cairatese) ha un rassicurante margine di vantaggio, ed è deciso a provare l’allungo decisivo verso il titolo di campione italiano, visti i quasi 200 punti che li separano dal secondo, il veloce Gemin (Suzuki Tre Pini). A sua volta il giovane trevigiano sarà pronto a tutto pur di guadagnare terreno, non solo nei confronti del primo, ma anche di Righi (KTM Bulldog), il quale lo segue in classifica e, gara dopo gara, sta scalando posizioni, inserendosi sempre di più tra i migliori. Quarto dopo l’uscita di gara di Round #4, Facchetti (KTM CRT) vorrà sicuramente rifarsi e tornare a battagliare con i primi in classifica per la vittoria di giornata. Con lui anche Pacifici e Tropepe (KTM Cevolani Racing), entrambi alla ricerca di un risultato prestigioso, vorranno proseguire il miglioramento costante di risultati ottenuto nelle prove precedenti.

Nei Cadetti Ravera (KTM Calvari) è il leader in classifica, ed il gran vantaggio accumulato fin’ora gli consente di avere una sorta di match point, che già a San Severino Marche gli potrebbe permettere di conquistare il titolo con una gara di anticipo. Senza dubbio gli immediati inseguitori in classifica, Furbetta (KTM Wyss MX), Ragadini (KTM Libarna) e Poggi (KTM Neotec), sembrano essere i rivali più accreditati a contrastare il giovane piemontese per la vittoria di giornata: impresa che permetterebbe loro di ridurre la distanza dalla vetta della classifica generale e sperare ancora nel titolo.

C’è molta attesa per conoscere chi saprà meglio interpretare i saliscendi del circuito marchigiano e riuscire a capitalizzare al meglio le caratteristiche tecniche Tipicamente “italiane” del crossdromo Comunale di San Pacifico. Questi ragazzi sono già pronti a ripartire da ogni angolo della penisola, per venire di nuovo a cercare gloria sulle piste del Minicross Italiano, portando quell’entusiasmo e quella vivacità, che uniti alla competizione agonisitica in gara, hanno caratterizzato lo spettacolo offerto durante tutto il campionato e reso questa specialità un momento di crescita e di aggregazione per tutti.

Classifiche Campionato Italiano Minicross 2009: Cadetti JuniorSeniorDebuttanti