Fuoristrada

MXoN. Top 5 per l’Italia in qualifica

Domani l’Italia si schiererà quinta al cancelletto di partenza delle gare del Motocross delle Nazioni a Maggiora (NO). La Maglia Azzurra oggi ha ottenuto questa posizione in qualifica dietro a Francia, Belgio, Olanda e Svizzera.

La giornata è cominciata alle 9.00 con il ballot, il classico sorteggio del Trofeo delle Nazioni con cui vengono stabilite le posizioni di partenza delle qualifiche. L’Italia si è dovuta accontentare del 27° posto, con il Brasile in prima piazza, mentre la Francia ha guadagnato la 4° posizione, la Gran Bretagna la 9° e la Spagna la 12°. Più indietro le altre favorite per la top 5, con Belgio, Stati Uniti, Olanda e Germania rispettivamente 30°, 31°, 32° e 35°.

Terminate le Prove Libere della mattina, in cui i piloti azzurri hanno preso confidenza con il tracciato, alle 13.30 è scattata la manche di qualifica della MXGP. Antonio Cairoli è stato protagonista di una partenza perfetta che gli ha permesso di conquistare l’holeshot. L’italiano è rimasto in testa per nove giri, salvo poi incappare in una caduta prima del penultimo salto che lo ha costretto a chiudere la heat in seconda piazza, dietro al francese Romain Febvre e davanti al belga Kevin Strijbos. Tony ha riportato una contusione al quadricipite destro che non lo condizionerà domani.

Nella seconda gara di qualifica si sono sfidati i piloti della MX2. Samuele Bernardini è uscito bene dal cancelletto andando a prendere l’8° posizione. Nel corso della gara, poi, ha guadagnato una piazza con un bel sorpasso sullo svedese Thomas Kjer Olsen ed è passato 7° sotto la bandiera a scacchi. Ha vinto il belga Jeremy Van Horebeek, che nel Mondiale corre in MXGP.

Michele Cervellin ha chiuso la giornata dell’Italia con un 8° posto nella manche di qualifica della MX Open. L’azzurro, passato in questa posizione al termine del primo giro, l’aveva persa a beneficio dello svedese Fredrik Noren per riconquistarla successivamente ai danni dello spagnolo Jorge Zaragoza. Dominatore della heat è stato l’olandese Jeffrey Herlings.

L’intera news sul sito magliazzurra.it