Fuoristrada

MX Senior e Femminile condizionato dal maltempo

A Fermo si corrono sono le prime manche a causa della pioggia

Le previsioni meteo per il fine settimana del 30 aprile – 1° maggio, davano maltempo su buona parte della penisola e come da previsioni la pioggia si è fatta vedere anche sul tracciato di Fermo, sede della seconda prova del Campionato Italiano Motocross Senior.

Il primo start della giornata lo fanno i VETERAN (categoria Over 40) che riescono a fare soltanto alcuni giri quelli utili per convalidare la manche prima della bandiera rossa esposta dalla Direzione Gara. A vincere la MX1 è Fabio Occhiolini (Mc Torre della Meloria – Honda) che si impone davanti a Franco Tomassini (Mc Tuscia Racing – KTM) ed a Gabriele Fondelli (Mc Valdisieve – KTM) che è anche il primo della categoria MX2. Alessio Daziano (Mc Pro Sport Racing – Honda MX1) è quarto assoluto di manche ma sale sul terzo gradino del podio della MX1. Per completare il podio della MX2, dopo Fondelli che è il vincitore, troviamo al settimo posto Graziano Peverieri (Mc Ostra – MPA) e al nono Ivan Morara (Mc Monte Coralli Faenza – KTM). La classifica generale VETERAN MX1 vede in testa Occhiolini con 670 punti davanti a Riccio e Tomassini rispettivamente con 574 e 465 punti. Nella MX2 è in testa Peverieri con 360 punti e precede Fondelli che di punti ne ha 321 e Morara a 305.

La vittoria della SUPERVETERAN Over 48 va a Fabrizio Bennati (Mc Marradi – Honda MX2) con Furio Franceschi (Mc Torre Della Meloria – Honda MX2) secondo e Roberto Meroli (Mc Team La Cisa – KTM MX2) terzo. Giuseppe Canella (Mc RS 77 – Honda) è quinto ma primo della MX1, Giovanni Annibaldi (Mc Tuscia Racing – KTM) è settimo e secondo della MX1 e precede Paolo Pampuri (Mc Monferrato – KTM) ottavo e terzo della MX1.

La generale SUPERVETERAN MX1 vede al comando sempre Valter Bartolini con 460 punti davanti a Paolo Catalano (per lui i punti sono 367) ed a Giuseppe Canella che agguanta il terzo posto con 340 punti. Nella MX2 è primo Furio Franceschi con 480 punti e precede nell’ordine Fabrizio Bennati a 462 e Corrado Sallicati a 360.

Al momento della gara riservata alle 125 Gruppo A, uno sprazzo di sole aveva migliorato le condizioni della pista ma appena si abbassa il cancelletto di partenza di nuovo inizia a piovere, la manche comunque sarà portata a termine. Sotto la bandiera a scacchi a vincere sarà Micheal Mantovani (Mc Campogalliano – KTM) davanti a Paolo Ricciutelli (Mc Pardi A.M. Teatina – KTM) ed a Luca Moroni (Mc Carpe Diem MX – KTM). Nella classifica di campionato al comando passerà Ricciutelli che precede di appena 10 punti Mantovani e di 40 Moroni.

A questo punto dopo la 125cc il programma prevedeva la scesa in pista delle ragazze ma la pioggia non dava tregua ed il terreno era ormai impraticabile e pericoloso. La Direzione gara prendeva la decisione di sospendere la manifestazione, convalidando soltanto i risultati di gara uno per le categorie scese in pista.

La premiazione già predisposta all’interno del grande salone che caratterizza l’impianto di Fermo si è svolta regolarmente con piloti che si congratulavano con gli addetti del Moto Club Monterosato che hanno tenuto duro per far si che la gara si potesse svolgere nonostante le difficoltà causate dal maltempo.

La terza prova si terrà sul Circuito di Citta’ di Castello il 29 maggio .