Fuoristrada

MX Junior. Round decisivo

A Ottobiano la terza e ultima finale

Domenica sarà un giorno decisivo per l’Italiano Motocross Junior anzi, sarà il più importante dell’anno. A Ottobiano (PV) andrà in scena l’ultima delle tre finali, in cui si sfideranno i ragazzi della 125 cc della 85 cc e della 65 cc. Con 240 punti ancora da assegnare, la lotta per il tricolore è aperta in tutte le classi. Nessuno, infatti, è riuscito a laurearsi campione in anticipo.

Nella 125 cc Morgan Lesiardo si è preso la leadership a Cingoli (MC), nella seconda finale, con una bella doppietta e approfittando di un rendimento non perfetto di Filippo Zonta. Il pilota TM è in testa con 360 punti mentre il secondo ne ha 40 di svantaggio. Poco più attardato Paolo Ricciutelli, che conta 65 lunghezze di ritardo da Lesiardo.

Emilio Scuteri e Tommaso Sarasso comandando rispettivamente la 85 Senior e la 85 Junior. Fino ad ora Scuteri è stato il vero dominatore delle finali, con quattro vittorie in altrettante manche. Gioele Palanca e Francesco Bassi proveranno ad opporsi alla vittoria del titolo e a farlo proprio. Sarasso dovrà stare più attento perché i suoi punti di vantaggio su Bonacorsi sono solo 55.

Nella 65 Cadetti Andrea Viano è saldamente in testa con 390 punti mentre Matteo Vantaggiato lo segue a sole 65 lunghezze di distacco. Ora non resta che aspettare il fine settimana, per annullare tutti i pronostici e far parlare solo la pista.