Moto d'Epoca

MX Epoca. Un successo di partecipanti

Il Campionato Italiano Motocross d’Epoca si è aperto  al crossdromo Ciglione di Malpensa. La prima prova stagionale è stata un grande successo dal punto di vista della partecipazione, con ben 245 piloti partenti nonostante un fine settimana davvero complicato dal punto di vista meteorologico.

Sabato la pioggia battente ha reso molto complicata l’intera giornata e domenica la pista era al limite dell’impraticabilità. Nonostante ciò, i numerosi iscritti hanno dato vita a gare estremamente combattute in maniera molto sportiva. L’aspetto fondamentale del campionato è infatti la voglia di divertirsi che caratterizza tutti i partecipanti. Ed è proprio grazie a loro e al loro atteggiamento che questa competizione è cresciuta e sta crescendo. Basti pensare che quest’anno oltre 90 nuovi piloti hanno fatto richiesta del numero di gara e di iscrizione della moto al Registro Storico FMI.

Lo zoccolo duro di partecipanti è rappresentato da un gruppo di circa 200 piloti, ai quali si aggiungono gli iscritti provenienti dalle zone limitrofe agli impianti in cui si svolge la prova di campionato. E a proposito di gare, quella del 27 e 28 maggio inizialmente prevista a Montopoli di Sabina (RI) si disputerà nella stessa data ad Esanatoglia (PI). 

Paolo Torta, Responsabile Motocross del Comitato Moto d’Epoca FMI: “Quanto visto in Lombardia non può che rendermi davvero soddisfatto. I piloti mettono il divertimento e la sportività al primo posto e ciò rende ancora più coinvolgente il Campionato. Spero che si possa continuare a seguire questa strada per far crescere ancora il tricolore. In conclusione, voglio complimentarmi con gli iscritti non solo per il loro spirito, ma anche dal punto di vista sportivo per aver corso in condizioni difficili”. 

Nelle prossime ore verranno resi noti i risultati della prima gara svoltasi a Malpensa.