Mototurismo

Mototurismo: continua il maltempo

 La cronaca dell’ultimo weekend ancora una volta è condizionata dal meteo, con maltempo diffuso in tutto il nord e, alla domenica, anche al centro. Il motoraduno itinerante delle Alpi Occidentali (Sestriere, moto club Boffa) ne è uscito male, con presenze di poco sotto le cento unità e con i forti temporali che hanno reso difficile il cammino dei motociclisti. Le montagne olimpiche si sono viste poco, coperte da una coltre di nubi cariche di pioggia, ma il Forte di Fenestrelle e la città di Susa hanno mantenuto le promesse turistiche e storico/culturali. Le graduatorie vedono in testa il Moto Club Polizia di Stato, davanti al Gottlieb Daimler di Perugia; nella “regionale” affermazione brillante del Moto Club Alba, davanti al Moto Club Vecchio Piemonte.

Molto meglio a Poppi, dove il Moto Club Alto Casentino giocava la carta dell’evento di grande qualità, da quest’anno promosso a livello internazionale, con la componente dell’abbinamento con il GoldWing Club Italia, che a sua volta proponeva la prima edizione di un incontro con i suoi associati, proprio a Poppi in concomitanza con il Raduno toscano “40 Anni di Storia”. Con il tempo accettabile almeno il venerdì e il sabato la manifestazione ha dato una valida dimostrazione dell’eccellenza turistica che la Fmi/Commissione Turistica ricerca, per contrapporsi alla miriade di iniziative sul territorio, gestite con tutte le etichette possibili, che di qualità proprio poco hanno. Storia, cultura, folclore, buona gastronomia e soprattutto grande accoglienza, i punti di forza di un evento che da anni si sta migliorando, ammesso che ci sia ancora un margine di crescita. Anche l’esito della votazione dei pass federali lo ha dimostrato, al termine dell’evento, finito sotto la pioggia della domenica, e quindi con i mototuristi toscani che sono un po’ mancati. La vittoria è andata al m.c. GoldWing Club Italia, guidati dal presidente Giampino Napolitano, a cui va il plauso della FMI. Buona performance del Moto Club Arditi del Piave Turismo, secondi classificati al pari del Moto Club Dragone, davanti al Moto Club Mugnano, al Deruta 2012 e al Forum Iulii; tutti con consistenti presenze a Poppi. Per la toscana, affermazione del Moto Club Montemurlo, a pari con i club Le Poiane dell’Appennino, Beccati Questo e Castelfiorentino.

Veniamo agli aggiornamenti delle classifiche di Trofeo : nel Trofeo Turismo Nord il Moto Club Alba sta prendendo il volo (66 punti) ma il Moto Club ligure della Polizia di Stato (48 punti) ha cercato di contenere i piemontesi, che “giocavano in casa”. Nel Trofeo Turismo Centro, è il Moto Club Mugnano che si sta avvantaggiando (50 punti) di fronte al validissimo e combattivo Moto Club Dragone ( 36 punti), al Gottlieb Daimler di Perugia (27 punti), al GoldWing Club (26 punti), con il Moto Club Deruta 2012 che sta venendo su con una buon slancio, ed è attualmente sesto in graduatoria. 

 
Clicca qui per le classifiche aggiornate