Mototurismo

Mototurismo, concluso con successo l’Umbria Tour Internazionale a Petrignano d’Assisi

 Ieri, giorno di ferragosto, si è concluso  il  33° Motoraduno Internazionale “Giro dell’Umbria” , al quale  ha arriso un meritatissimo successo sia di partecipazione (449 di cui 255 tesserati FMI) che di gradimento dei partecipanti, che hanno potuto gustare-il termine comprende anche l’aspetto gastronomico  che è stato di assoluta eccellenza- ,nei sei itinerari proposti nei giorni della manifestazione, sei stupendi borghi umbri, inseriti nell’ambito dei “Borghi più belli d’Italia” ,concludendo la manifestazione a  Deruta , patria della ceramica e maiolica, dopo Corciano,Citerna,Norcia,Castiglione del Lago e Giove.

Tutto l’evento, divenuto dal 2012 “Grande Manifestazione Classica FMI” e quest’anno valida come prova del Campionato Italiano Turismo , è improntato sulla  buona accoglienza, all’aggregazione tra i partecipanti, ai contenuti turistici/culturali ; quindi espressione della impostazione moderna del mototurismo ,in cui hanno creduto da sempre i ragazzi del Moto Club Jarno Saarinen , Leonardo in testa, e ovviamente la attuale Commissione Turistica FMI, presente quest’anno con Enzo Grano e il FMI info Point.

Buona la presenza degli esteri (43) che hanno così sancito l’interesse internazionale per il “Giro dell’Umbria” , premiati nel corso di una bella cerimonia la sera antecedente a ferragosto. Le graduatorie nazionali hanno visto il successo (prevedibile) del Moto Club Gottlieb Daimler di Alessandro Falocci; per i club extra regione, affermazione del Moto Club Arditi del Piave di Crocetta del Montello, davanti al marchigiano Moto Club Dragone e al Moto Club Castelli del Casentino.

Pubblichiamo anche l’aggiornamento della Graduatoria del Campionato Italiano Turismo 2013 , che vede aumentare il distacco del perugino Gottlieb Daimler ,primo incontrastato, dai diretti inseguitori , dove il già citato Moto Club Dragone si piazza al secondo posto, a pari punti con il Moto Club Scoordinati. Le ultime due prove sulla carta dovrebbero favorire le squadre del Centro Italia , che sono favorite per il titolo.

Concludiamo, con i “complimenti” meritati a tutto lo staff del Moto Club Jarno Saarinen , Alunni e Ballarani in testa, e al Comitato Regionale Umbria, che non dimentica di fornire il giusto appoggio al turismo federale.

Clicca qui per le classifiche