Mototurismo

Mototurismo 2013 – In scadenza i termini per le richieste manifestazioni

Ultimi giorni per la scadenza dei termini per l’inoltro delle richieste alla Commissione Turistica per le manifestazioni d’eccellenza 2013, a valenza internazionale o nazionale.

Dopo il 15 settembre la Commissione procederà allo spoglio delle richieste pervenute , che verranno segnalate ai Comitati Regionali, per opportuna conoscenza, e agli R.R.T. (Referenti Regionali del Turismo). Il criterio di assegnazione è quello noto: innanzi tutto il programma e la location dell’evento, per poter rispondere ai requisiti dell’eccellenza turistica; poi il giudizio formulato negli ultimi eventi organizzati dal club richiedente, attraverso i pass federali e sui rapporti degli RMT o Delegati della C.T. in servizio a questi eventi. Non ultimo, il livello della partecipazione e presenza  avuta .Dove sarà possibile, sarà salvaguardata la regola della rotazione ,per le prove valide per il Campionato Turismo o dei Trofei Sud, Centro e Nord Italia.

Continueranno ad esistere le così dette “ grandi manifestazioni classiche” ,il cui elenco verrà modificato ed aggiornato in base ai risultati del 2012.

A tutti i moto club richiedenti verrà inviata, entro il mese di novembre, la comunicazione dell’esito della richiesta.

Una novità della stagione 2013 saranno i così detti “Motoraduni Itineranti” ,una formula intesa a superare la staticità delle manifestazioni turistiche con le così dette classifiche. Al tradizionale motoraduno, in pratica, si abbinano tour “a margherita” in cui si acquisiscono punteggi attribuiti a carattere individuale   in funzione alle mete raggiunte e al loro interesse turistico ( passi, monumenti, paesi e musei, punti di produzione prodotti tipici, ecc). In questo caso sarà possibile mettere insieme più moto club, per garantire una migliore e più capillare organizzazione anche ad una certa distanza dal luogo base del motoraduno.

Da questo momento, quindi, stiamo lavorando per il Calendario d’Eccellenza per il 2013, anno – ci auguriamo con un pizzico di ottimismo- della ripresa dalla crisi globale.