Fuoristrada

Motoslitte: secondo atto ai piedi del Monte Rosa

Domenica 27 gennaio scendono in pista le motoslitte per la seconda tappa del tricolore e Trofeo Italia. A fare da cornice la pittoresca Valle Anzasca con la piccola località Isella di Macugnaga (VB).


 


A distanza di due settimane dalla prova d’apertura di Ponte di Legno (BS) lo scorso sabato 12 gennaio, si riaprono i giochi per la sfida tricolore numero 2. Per la prima volta i rombanti monocingoli echeggeranno ai piedi del Monte Rosa grazie alla volenterosa passione del moto club Z’Makanà che sembra particolarmente destinato a salvare in extremis questa specialità da situazioni sfavorevoli. Con la rinuncia definitiva del moto club Pompone per insufficienza di neve, la 2^ prova inizialmente prevista nel Monte Grappa (TV) domenica 27 gennaio si è traslocata ufficialmente in provincia di Verbania. Situazione ben nota già lo scorso anno quando, per il medesimo problema, fu prima annullata la prova d’apertura di Piancavallo (PN) e successivamente quella di Montecampione (BS). Anche allora il moto club Z’Makanà entrò in gioco all’ultimo per cercare di dare il via a quel sfortunato campionato ma neppure la determinazione e la dedizione degli uomini verbanesi riuscì a risolvere la faccenda slittando la prima prova solo il 04 febbraio a Foppolo (BG). Il moto club Z’Makanà, in collaborazione con Monte Rosa Tetti e Nut4Snow Noleggio Motoslitte ci riprova quindi, domenica ma i pronostici sono più che positivi visto le abbondanti nevicate degli scorsi giorni che hanno reso ottimali le condizioni della pista di circa 1.000 m. tracciata sulla pista da fondo e su cui gli atleti si metteranno alla prova per aggiudicarsi il primo posto.


 


A patrocinare l’evento Isella (1.226 m.), graziosa località del comune di Macugnaga (62 km da Verbania – 42 km da Domodossola) considerato il principale centro turistico della valle Anzasca. Le operazioni preliminari inizieranno come di consueto domenica mattina alle ore 08.30 fino alle 09.40, mentre il via della prima manche scatterà alle ore 10.30 con la classe Stock del Campionato Italiano.


 


Segnaliamo inoltre che su idea dello stesso moto club sabato 26 gennaio alle ore 20.30 grazie all’ausilio dell’albergo Zumstein sarà invece possibile divertirsi e cenare in compagnia degustando la saporita cucina macugnaghese grazie ad un speciale menu ideato per la serata.


 


Domenica sarà invece interessante assistere alla probabile conferma del campione nonché protagonista della prima prova nella classe Open Alessandro Ploner, mentre nella Stock Peter Gurndin cercherà di difendersi dagli attacchi di Davide Dalla Pozza.


Nel Trofeo Italia 500, guida il giovane portacolori del moto club Sebino Andrea Gelmini mentre nella 800 è il sudtirolese Patrick Mutschlechner a guidare.