Fuoristrada

Motoslitte: Ploner fa 13! A Deghi e Bettiga il Trofeo Italia

Assegnati ieri a Foppolo i tre titoli 2010. Nella Nazionale Ploner conquista il suo 13° tricolore italiano mentre nel Trofeo Italia vincono la classe i due pionieri della Yamaha, Bettiga nella 800 e Deghi nella 500.

 

Si è concluso nei migliori dei modi il Campionato Italiano Motoslitte targato 2010. A fare da sfondo alla manifestazione la turistica Foppolo, incastonata nelle Alpi Orobiche, accompagnata da un magnifico sole che ha riscaldato la focosa giornata sportiva. Ad organizzare la sesta ed ultima tappa il Motoclub Bergamo/AVB, diretto in campo da Luca “Basco” Baschenis, ex pilota della specialità.

 

Nella classe regina a conquistare il suo 13° titolo tricolore è stato il pluricampione Alex Ploner (Polaris – 34) che ha sbaragliato la concorrenza con un’altra sequenza di vittorie e con un totale 600 punti tondi in campionato.

A dare del filo da torcere questa volta non è stato il solito Chritian Merli (Lynx – 38), giunto poi quinto di giornata e secondo nella generale, ma il 21enne di Sellero (BS) Michael Pogna, passato quest’anno tra le fila nazionali dopo la vittoria nel 2009 della 800, in sella alla sua verde Arctic Cat numero 23, il quale per pochi metri non ha concluso la terza manche in prima posizione davanti allo stesso Ploner. Terzo di giornata si piazza Peter Gurndin (Ski Doo – 17) che guadagna anche la medaglia di bronzo in campionato.

 

Per quanto riguarda il Trofeo Italia il blu primeggia in campionato. A conquistare le due classi 500 e 800 sono stati i due piloti ufficiali del Yamaha – Team Extreme Team, Giacomo Deghi e Andrea Bettiga.

Nella classe più piccola, il giovane Deghi (n. 547), dopo una serie positiva di vittorie nelle precedenti prove, ha lasciato il primo posto sia a Livigno che a Foppolo ad Alessandro Comella (Arctic Cat – 52), che perde il campionato per soli 2 punti. In terza posizione si piazza, sia di giornata che in generale, il pilota di Montecampione Diego Poiatti (Arctic Cat – 177).

Nella 800 il “46 con lo 0” Bettiga (Yamaha – 460) primeggia e si porta a casa il Trofeo mettendo alle sue spalle l’altro pretendente alla vittoria Andrea De Donà (Polaris – 155), mentre la terza posizione di giornata viene conquistata da Michele Ioli in sella alla sua Lynx numero 54. Nella classifica di campionato invece a mantenere la terza piazza è stato l’infortunato Peter Senoner (Lynx – 87) grazie anche all’assenza Davide Dal Bianco, (Ski Doo – 84) quarto in classifica.

Primo titolo a squadre conquistato dal Motoclub Sebino che, in corsa solitaria verso la vetta del campionato, aggiunge un ulteriore trofeo alla sua ricca bacheca.

 

Presente a Foppolo, non in veste ufficiale ma di semplice tifoso, il Coordinatore dell’Enduro nazione Franco Gualdi, venuto ad assistere e supportare il giovane talento del Team Italia Michael Pogna che sarà impegnato già domenica prossima a difendere in Sardegna la Maglia azzurra della nazionale giovani nella prima prova del Campionato Italiano.

 

Dulcis in fundo, a coronare l’eccezionale stagione del campionato motoslitte è arrivato il nostro Presidente Federale Paolo Sesti che ha testimoniato la Sua ampia soddisfazione per l’ottimo successo della stagione in generale e della magnifica giornata di domenica. Il Presidente ha proseguito con la consegna delle medaglie ai neo campione Italiano Ploner, ai vincitori del trofeo Italia Deghi e Bettiga ed al MC Sebino premiandoli personalmente.

 

“Sono molto soddisfatto di questa giornata e della stagione in generale, proseguita perfettamente, senza intralci” – ha detto Sesti – Siamo già proiettati al 2011 dove, insieme ad Axiver ed al coordinatore di specialità Andrea Barbieri, cercheremo di dare un incentivo e un contributo più forte per lo sviluppo di questa disciplina”.

 

I complimenti per l’encomiabile stagione sono arrivati anche dal consigliere federale Andrea Mascarin che da sempre sostiene la nostra disciplina.

 

Ringraziamo tutti gli sponsor, organizzatori, collaboratori, piloti, assistenti, meccanici e tutti gli appassionati che ci hanno seguito, sostenuto ed aiutato in questa stagione 2010 e vi diamo appuntamento all’anno prossimo!