Fuoristrada

Motoslitte: giro di boa a S.Michele di Formazza

Si sposta a nord del Piemonte il tricolore motoslitte. Domenica 10 febbraio a S.Michele di Formazza è attesa la 3^ prova. Molto accese le lotte di testa nella Stock Nazionale e nelle classi del Trofeo Italia.


 


Il Campionato Italiano Motoslitte unitamente al Trofeo Promozionale sono giunti a metà del tragitto targato 2008. Domenica 10 febbraio si correrà infatti la terza delle sei prove di campionato, scattato lo scorso 12 gennaio a Ponte di Legno (BS).


 


Teatro della manifestazione, sarà la suggestiva Val Formazza ubicata nell’estremità più a nord della regione Piemonte, a pochi passi quindi dal confine svizzero. Divenuto oramai sinonimo di motoslitte, per la costanza nell’organizzare gare a carattere nazionale, il moto club Alta Val Formazza riunisce anche quest’anno i monocingolati nell’ospitale comune di Formazza, ad 81 km da Verbania, e precisamente nella frazione di S.Michele (oltre 1.200 m) nonché sede del noto Centro Fondo Formazza dove domenica mattina a partire dalle ore 10.20 si sfideranno a colpi di gas i protagonisti dei circuiti nevosi. Come di consueto le operazioni preliminari si terranno domenica mattina dalle ore 08.30. A seguire le punzonature e le prove libere.


 


Il club capitanato dal presidente Emanuela Ferrera, è riuscito a curare minuziosamente ogni minimo dettaglio per far sì che la permanenza tra la neve formazzina diventi una vera celebrazione al circus delle nevi. Sabato 09 febbraio infatti per tutti coloro che vorranno, si svolgerà in frazione Valdo, la “gara degli scoppiati” (corsa sugli sci da fondo) a cui seguirà una gustosa spaghettata presso la pizzeria La Baita con serata danzante e musica dal vivo. Per gli sprovvisti teniamo a sottolineare che sarà possibile noleggiare sul posto l’attrezzatura.


 


Volgendo invece l’attenzione al campionato e precisamente alla classe Open (motoslitte antecedenti al 31/03/07 da 440 2T a 800 2T e fino a 1200 4T e motoslitte posteriori al 31/03/07 libere)  evidenziamo il netto dominio di Alessandro Ploner vincitore delle due prove precedenti, attualmente davanti a Michele Contessi e Cristian Merli. Il plurititolato trentino inoltre guida a punteggio pieno anche la neo classifica Internazionale d’Italia, campionato che prevede la presenza di piloti stranieri. In questo caso è Harald Gruber ad inseguire il velocista del moto club Tenno. Nella Stock 600 (da 440  cc. 2T a 600 cc. 2T di serie) lotta aperta tra Peter Gurndin e David Dalla Pozza, a separarli solo quattro punti. Più distaccato invece il pilota di casa Mattia Morandi che sicuramente incitato dal tifo locale tenterà la scalata al gradino più alto. Podio confermato anche nell’Internazionale d’Italia riservata alla Stock. 


 

Meno delineate le classi del Trofeo Italia. Tre punti dividono i due protagonisti Patrick Mutschlecher e Laurent Manella trionfatore nella seconda tappa a Macugnaga, nella 800, mentre addirittura diminuiscono a due nella 500 tra i due alfieri del moto club Sebino Alessandro Comella e Jacopo Fertilio che passa incredibilmente al comando senza aver vinto una giornata ma premiato dalla costanza nei risultati, relegando provvisoriamente al terzo posto il vincitore della prova d’apertura Andrea Gelmini.