Fuoristrada

Motoslitte: a Madesimo il secondo appuntamento della stagione

Tutto pronto nell’accogliente comune di Madesimo, immerso nella Valle Spluga, per i campioni della motoslitte. Ploner si presenta in testa alla Classe Unica, mentre al comando del Trofeo Italia ci sono i due piloti di casa: Deghi e Bettiga. Dopo la tappa inaugurale ai piedi del Monte Tonale, motori nuovamente accesi per un altro week-end sulla neve.

 

Per la prima volta il campionato italiano motoslitte farà tappa a Madesimo, nella Valle Spluga, ad un passo dal confine svizzero, domenica 24 gennaio, grazie all’impegno degli uomini del Motoclub Tre Pievi, guidati dal presidente Mauro Tarelli e dall’efficiente e dinamico segretario Davide Bettiga.

Frequentato da Giosuè Carducci e protagonista di alcune sue poesie, Madesimo è situato a circa 1500 metri

di altezza e con i suoi 600 abitanti è il comune italiano più lontano dal mare e dunque il luogo ideale per i monocingoli su neve che proprio qui trovano il loro habitat naturale. Infatti, a Madesimo, e più precisamente sui pendii del Monte Spluga, si trovano le più belle e lunghe piste per motoslitte dove i turisti possono girare in sella ai mezzi messi a disposizione dal Team Extreme Team, che gestisce con dedizione questi percorsi in mezzo a lla natura. Madesimo è altresì importante per lo sci: infatti proprio nel paese sondriese e in tutto il comprensorio della Valchiavenna, di cui il comune fa parte, vengono organizzate ogni anno gare di Coppa Europa.

 

Tornando alla gara, ad attendere i pilo ti ci sarà una pista di circa 1000 metri, con curve e salti scenografici, che sproneranno le doti funamboliche dei cavalieri delle nevi. Autore del percorso, dove i migliori piloti del momento si daranno battaglia, è Cristian Gestra, a sua volta conduttore d’eccellenza, giunto terzo nel 2009 nel Trofeo Italia 500 ma costretto quest’anno a rinunciare alle competizioni per problemi fisici.

Il percorso infine, ricavato da una pista di fondo, è situato a circa 400 metri in linea d’aria da Madesimo.

 

Volgendo uno sguardo alle classifiche dopo la prima prova di Ponte di Legno, a dominare le scene nella Classe Unica Nazionale ed Internazionale è la motoslitta numero 34, che risponde all’ormai noto nome di Alessandro Ploner che in sella alla sua Polaris non ha lasciato spazio di vittoria agli avversari. Si piazzano in seconda e terza posizione Cristian Merli (Lynx, 38) e Michael Pogna (Arctic Cat, 23).

 

Per quanto riguarda il Trofeo Italia troviamo sul primo gradino del podio la coppia Yamaha formata Deghi e Bettiga rispettivamente nella 500 e 800 e che per questo secondo round della stagione targata 2010 giocheranno in casa.

 

Sabato 23 gennaio presso il pub “Tender” sarà possibile ascoltare musica dal vivo con una serata organizzata dal Team Extreme Team, grazie alla volontà del presidente Guido Deghi, mentre per la giornata di gara i Fratelli Beretta offriranno ai presenti una degustazione dei loro prodotti tipici vicino alla zona partenza.

 

Appuntamento per tutti gli appassionati domenica 24 gennaio a partire dalle ore 10.30 con l’accensione del semaforo verde per il via della prima delle sette manche previste.