Fuoristrada

Motoslitte: a Formazza sorprende Dalla Pozza, ancora un trionfo per Ploner

S.Michele di Formazza (VB), ieri sede della 3^ tappa di campionato, ha brindato all’ennesimo successo di Alessandro Ploner nella Open. Prima vittoria invece per David Dalla Pozza nella Stock. Nel Trofeo vittoria di Giacoletti e Pfefferle.


 


Come da pronostici, l’appuntamento formazzino corso ieri 10 febbraio ha regalato allo snow-cross nazionale l’ennesima dimostrazione di passione congiunta a competenza e professionalità. Il moto club Alta Val Formazza capitanato quest’anno da Emanuele Ferrera, complice una splendida giornata di sole (temperatura superiore ai 15°), ha ribadito l’abilità dimostrata nelle precedenti stagioni nel curare sapientemente regia e contesto. E’ risultata molto gradita infatti sabato sera, la festicciola organizzata presso la pizzeria “La Baita” dove la “combriccola delle motoslitte” in vista della gara ha infatti sciolto gli animi ballando a ritmo di musica rock e sorseggiando della buona birra. Ferrera che prima di tutto è un ex-cavaliere dei tracciati nevosi tricolori, insieme al suo collaudato staff, ha disegnato un circuito tecnico e divertente apprezzato all’unanimità dai concorrenti e dal pubblico apparso decisamente meravigliato dai salti, grazie ancora una volta ad un’ impeccabile sistemazione logistica nei pressi del noto Centro Fondo Formazza.


 


Un successo quindi annunciato e confermato per il club Alta Val Formazza, ma c’è anche chi questo trionfo lo porterà sempre nel cuore. E’ il caso del livignese Davide Dalla Pozza (Ski-Doo) che dopo vari tentativi è riuscito nell’obbiettivo, ossia firmare il podio di giornata nella classe nazionale Stock 600 (da 440  cc. 2T a 600 cc. 2T di serie) mettendosi alle spalle piloti del calibro di Roland Zanet (Ski-Doo) e soprattutto il leader di campionato Peter Gurndin (Ski-Doo) apparso non completamente a suo agio sulla neve formazzina. Non cambia invece la classe Open (motoslitte antecedenti al 31/03/07 da 440 2T a 800 2T e fino a 1200 4T e motoslitte posteriori al 31/03/07 libere)  che gara dopo gara colleziona successi targati con il n.34, che per gli addetti al settore equivale a dire Alex Ploner (Polaris), sempre più irraggiungibile in graduatoria di campionato, anche se nella prossima prova attesa a Foppolo il 24 febbraio, dovrà prestare particolarmente attenzione alla verde Arcticat n.21 di Michele Contessi, apparso determinato ieri a tal punto da vincere la terza ed ultima manche di giornata guadagnandosi un meritato secondo posto di giornata. Prestazione da incorniciare anche per Christian Merli (Ski-Doo) che con secondo e due quarti posti va a chiudere il podio nonostante qualche crampo alle braccia.


 


Conferme anche nel Trofeo Italia classe 500 con il pilota di casa Massimiliano Giacoletti (Ski-Doo) che ricaricato della recente vittoria a Macugnaga è riuscito ancora una volta ad avere la meglio su Jacopo Fertilio (Lynx) ed un ritrovato Andrea Gelmini (Arcticat) rispettivamente secondo e terzo. Nella 800 ritorno alla vittoria per lo svizzero Francois Pfefferle (Arcticat) che a S.Michele di Formazza domina nettamente con una bella doppietta ai danni del capoclassifica Patrick Mutschlecnher (Ski-Doo). Buon terzo posto infine per la “Lady delle Nevi” Magda Morandi (Ski-Doo).


Tra le squadre netto dominio del moto club Sebino che domina sia nella classifica del tricolore che nel Trofeo Italia.


 


Il campionato italiano di motoslitte torna ora domenica 24 febbraio per la quarta prova a Foppolo (BG).