Velocità

La FMI presenta il CIV 2015 al Motor Bike Expo

Dopo la giornata d’apertura dedicata al Turismo, la FMI ha presentato nel sabato del Motor Bike Expo di Verona l’edizione 2015 del CIV.

Simone Folgori, Responsabile del Campionato, ha illustrato le caratteristiche di una formula vincente per numero di iscritti e attenzione mediatica. Articolato su 10 round e 5 fine settimana di gare, il format del Campionato rimane invariato, così come il numero delle classi.

“Anche per il 2015”, ha dichiarato Folgori, “confermiamo un formula che nello scorso anno ha prodotto un Campionato di altissimo livello tecnico capace di attirare nuove Case e nuovi Partner, con un media value pari a 7 milioni di euro distribuiti tra stampa, tv e web, oltre ad una copertura televisiva di 200 ore di diretta, estesa anche ai trofei. Il tutto con particolare interesse verso i più giovani. Le categorie Moto3 e PreMoto3 sono state infatti le più seguite”.  Folgori ha poi ribadito che per  il 2015 saranno 7 le classi che vedranno i piloti sfidarsi per la tabella tricolore: dalla regina Superbike, con l’ingresso di nuovi protagonisti come Michele Pirro al fianco del Campione Italiano Ivan Goi , alla Supersport, dalla Moto3 ai giovanissimi della PreMoto3 125 2T e 4T.

Importante novità riguarda la Sport Production, che cambia nome e diventa “Campionato Italiano Sport 4T e 2T” e lancia la sfida per tornare a imporsi come vivaio di giovani talenti.  Folgori ha proseguito annunciando la vera sorpresa definita proprio a Verona, ovvero l’ingresso di  KTM, che va ad aggiungersi ad Honda accanto alle già presenti Aprilia e Kawasaki all’interno del nuovo Campionato Italiano Sport.  L’accordo con KTM Italia prevede la partecipazione  in gara della RC 390K, modello sul quale il marchio austriaco punta molto e  il cui monomarca è già realtà affermata in altre nazioni europee. Un motivo di confronto tecnico ancora più stimolante, visto che a fianco di KTM vedremo in pista la Honda con la sua CBR 500R.

Clicca qui per il resto dell anews sulla presentazione del CIV 2015

CIV a parte, sono state tante le presenze allo stand FMI. Oltre a curisoi e appassioanti, c’erano anche protagonisti del CIV 2014 come Stefano Nepa e Manuel Pagliani e il pilota del San Carlo Team Italia STK600 Andrea Tucci.

Da segnalare poi la buona riuscita dei corsi Primi Passi Minimoto nell’area esterna di Verona. L’evento, organizzato dalla FMI, ha dato la possibilità a numerosi bambini di salire per la prima volta su una minimoto. Ed erano in tanti, tra i 7 e gli 11 anni, bambine comprese, che hanno fatto il loro primo giro in tutta sicurezza, grazie alla presenza del personale FMI e al supporto tecnico fornito da Phantom per i veicoli e da Vemar e Ufo Plast per il resto dell’attrezzatura.