Motitalia

MotoGP. Regalo di natale?

Tanto lavoro per i piloti con le nuove Michelin

Il Motomondiale va in vacanza e ne ha davvero bisogno, soprattutto per depurarsi dalle polemiche che lo hanno avvelenato nel finale. Ma le corse sono spietate e anche il ricordo del paventato “biscotto” di Valencia ai danni di Rossi è destinato a passare agli annali. Già, perché adesso quelli che decidono e costruiscono le moto hanno ben altro a cui pensare. Ci sono stati importanti modifiche ai regolamenti che si possono sintetizzare in due punti: il cambiamento di fornitore di gomme (da Bridgestone a Michelin) e l’introduzione della centralina unica Marelli con software unificato (seppur con un minimo spazio di manovra per gli ingegneri). Non si può parlare di una rivoluzione epocale ma qualcosa di molto importante sta avvenendo. Una serie di nuove problematiche che faranno saltare le vacanze ai tecnici della MotoGp. Lo si è visto bene nel corso dei test a Valencia e Jerez che le certezze sono svanite.

Leggi l’intero articolo a pag. 14 di Motitalia