Mototurismo

Motogiro della Strega a TrioraEdizione dei record

 Il tempo veramente bello e la voglia di moto hanno spinto in alto i numeri del 25° Motogiro della Strega di domenica scorsa: al termine della mattinata i regolarmente iscritti alla manifestazione avevano toccato il record assoluto di ben 1842 tra conduttori e passeggeri.

Ci complimentiamo con il Moto Club Valle Argentina e volentieri pubblichiamo il comunicato stampa, unendoci alla loro soddisfazione. Dopo l’altro successo record di  Sant’Angelo in Vado nello stesso week end  ci viene voglia di chiederci: che stia finalmente cambiando il vento?

 

IL COMUNICATO DEL MC VALLE ARGENTINA

Per i motociclisti del ponente ligure, la terza domenica di ottobre è sinonimo di Motogiro della Strega.
Quest’anno la “grande classica” di fine stagione del Moto Club Valle Argentina ha festeggiato la 25^ edizione con uno straordinario successo di partecipazione: 1842 appassionati che hanno trascorso la giornata all’insegna del divertimento in moto.
Questo 25° Motogiro ha in qualche modo ricalcato il percorso della sua prima edizione ed è tornato a concludersi a Triora, da dove mancava da alcuni anni.
La splendida giornata di sole, calda e quasi primaverile, ha naturalmente contribuito al successo della manifestazione: le iscrizioni si sono aperte alle 8,30, ma già alle 8 erano molti i motociclisti presenti in piazza IV Novembre a Taggia per iniziare al giornata con la colazione offerta dal Moto Club Valle Argentina. In breve tempo la piazza e le vie del paese si sono riempite di moto di tutti i tipi: dai ciclomotori ai maxi sidecar, passando per sportive, enduro, scooter, custom, moto d’epoca e quant’altro: domenica mattina, nello storico centro della Valle Argentina era presente un po’ tutto il mondo motociclistico.
Dalle 9,30 sono iniziate le partenze dei partecipanti che si sono inizialmente portati ad Imperia lungo la via Aurelia. Da qui hanno risalito la Valle dell’Impero fino a Cesio dove è iniziata la parte più bella e spettacolare: prima il colle S. Bartolomeo e poi il Colle d’Oggia. La prima sosta è stata a Carpasio per lo spuntino a base di focaccia e sardenaira, poi nuovamente in sella per ridiscendere nella valle Argentina e raggiungere Molini di Triora.Nuova sosta gastronomica per l’aperitivo e infine l’ultimo balzo verso Triora per il pranzo: come ha detto qualcuno “si mangia sempre”, ma in fondo è o non è il Motogiro “quasi gastronomico” della Strega?
La manifestazione si è conclusa con una simpatica caccia al tesoro lungo le piazze e i carruggi di Triora, una modo ideato dagli organizzatori per invitare i motociclisti, soprattutto quelli provenienti da più lontano, a visitare l’affascinante paese delle Streghe.
Grande soddisfazione dunque per i membri del Moto Club Valle Argentina, che con grandi sacrifici e notevolissimo impegno riescono, anno dopo anno, ad organizzare un evento di grande successo che raccoglie adesioni anche da molto lontano. Quest’anno, oltre alla tradizionale presenza di tantissimi motociclisti francesi, è stata notevole la partecipazione di appassionati venuti da Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana e Lazio, oltre naturalmente da tutta la Liguria. Una soddisfazione, resa ancora più bella dallo svolgimento tranquillo e regolare della manifestazione, senza che alcun incidente, tranne alcune innocue scivolate, abbia rovinato la giornata; un plauso quindi anche ai partecipanti, che hanno dato prova di grande maturità: bravi!
Ovviamente una manifestazione di questo impegno non avrebbe potuto svolgersi senza l’insostituibile supporto dei Comuni che hanno visto le proprie piazze invase dai centauri, della Pro Loco Verdeggia che si è occupata del rancio, dei Carabinieri, della Polizia Stradale, dei Vigili e della Protezione Civile che hanno assicurato la loro assistenza durante la manifestazione e, soprattutto, di tutti i volontari che hanno speso il loro tempo per regalare a tutti i partecipanti una giornata diversa dal solito.
Alla sera tutti stanchi ma contenti, con il pensiero già rivolto alla prossima edizione: appuntamento al 2015!