Moto d'Epoca

Motociclismo Velocità: la Sicilia riparte da Racalmuto

Apertura ufficiale dell’autodromo con la prima prova del Trofeo del Mediterraneo, progetto fortemente voluto dalla FMI per favorire l’attività nell’Italia meridionale


 


Il 26 e 27 maggio l’autodromo di Racalmuto (Agrigento) darà il via ufficiale all’attività con la prima prova del Trofeo del Mediterraneo. Al via le classi 125 Sport Production, 600 Superstock  e Open 1000 per le moto moderne, Gruppo 5 e Gruppo 4 per le moto d’Epoca e Classiche. Il Trofeo, già nel calendario nazionale da qualche stagione, vive in questo 2007 una fase innovativa con la collaborazione attiva dei Comitati regionali di zona. Tre le tappe, dopo Racalmuto appuntamento il  23 settembre a Binetto (Bari) per chiudere il 4 novembre a Mores (Sassari).


 


La competizione, aperta a tutti i piloti licenziati FMI, premierà nelle classifiche delle moto moderne coloro che provengono dalle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia dando cosi uno stimolo in più a chi, ostacolato dalla distanza tra luogo di residenza ed i circuiti più abitualmente teatro dell’attività nazionale,  incontra notevoli sforzi economici per dare sfogo alla propria passione. Per le moto d’epoca e classiche invece la classifica rimarrà aperta sia ai piloti del Sud che di tutta Italia.


 


Da segnalare quindi che, in occasione della prova di Racalmuto, si effettuerà la prima prova del Trofeo regionale Sicilia velocità, con tappe successive il 24 giugno ed il 16 settembre (da confermarsi).


 


Per le iscrizioni inviare un fax al Motoclub Autodromo dei Templi


Fax  0922949462  mail romano@autodromovalledeitempli.com


 


Per il pagamento della tassa di iscrizione  come da scaletta che segue, queste le coordinate bancarie


Motoclub Autodromo Dei Templi presso Banco di Sicilia Agenzia di Racalmuto


C/C 000000153851 – ABI 01020 – CAB 83050 – CIN T


 


Di seguito, il Regolamento del Trofeo del Mediterraneo.


 


Regolamento Sportivo Trofeo del Mediterraneo.


 





























1


La FMI indice per l’anno 2007 il Trofeo del Mediterraneo riservato alle classi 125 Sport Production, 600 Superstock Open 1000 per le classi moderne e Gruppo 5 e Gruppo 4 per le Epoca e Classiche. Detto Trofeo si articola su tre prove tutte valide con vittoria finale al pilota che abbia  collezionato il maggior numero di punti.


Il punteggio assegnato in ciascuna gara per le classi moderne e per le classi Epoca sarà assegnato come previsto dalle NS 2007 nei rispettivi regolamenti.


 


2


Ogni gara di Trofeo consisterà in:


due turni di prove di qualificazione di 30 minuti ciascuno, una finale A tra i piloti iscritti ed una eventuale finale B qualora il numero dei partecipanti non rientranti nella griglia di partenza fosse maggiore di 15.


 


3


In deroga all’art. 6.1.3 di cui all’Annesso I R.M.M. ed. 2003 FMI, il limite massimo di ammissione in gara del 15% superiore al miglior tempo in prova viene elevato al 20%


 


4


La finale A di cui al punto 2, dovrà avere una durata di almeno 20 minuti


 


5


Ciascun pilota dovrà presentare la sua iscrizione alla singola gara presso l’organizzatore della manifestazione come da calendario pubblicato sul sito www.federmoto.it


 


6


Per poter partecipare, ciascun concorrente dovrà essere licenziato come da normativa FMI in corso fermo restando che nelle classi moderne  verranno assegnati punti solo ai piloti licenziati e residenti nelle regioni di Sardegna, Calabria, Sicilia, Basilicata, Puglia, Campania.


Per il Gruppo 4 e 5 tutti i piloti   potranno concorrere nella classifica generale.


 


 


7


La premiazione dei migliori classificati avverrà presso ciascun Comitato Regionale secondo l’appartenenza del pilota in occasione delle premiazioni annuali dei Co.Re.


 


 


Per quanto non contemplato nel presente regolamento varranno le NS 2007 all’annesso 1° Velocità e all’annesso 7° Moto d’Epoca.


 


Date:


27 maggio                    autodromo di racalmuto(agrigento)


23 settembre                 autodromo di binetto (bari)


4 novembre                   autodromo di mores (sassari)


 


L’intento è quello di dare spazio agli appassionati vecchi e nuovi delle regioni Sardegna, Calabria, Sicilia, Basilicata, Puglia, Campania che, per quanto attiene le classi moderne 125 sp, 600 stock, Open 1000 saranno i soli a prender punti in classifica. Ammessi piloti anche da altre regioni, questi non parteciperanno quindi alla premiazione finale se non nelle categorie gruppo 4 e 5 riservate alle moto d’epoca.


I Comitati Regionali che lo riterranno opportuno potranno estrapolare dalla classifica del Trofeo del Mediterraneo i rispettivi trofei  di  velocità.