Fuoristrada

Mondiale Supermoto, round 1 Hermunen domina a Limatola

 La prima tappa del Campionato Mondiale Supermoto è già alle spalle. A Limatola (Bn), sul circuito internazionale del Volturno, si è visto tutto lo spettacolo dello sliding grazie ad una pista veloce ma anche tecnica. 

Sui 1630 metri del tracciato campano, di cui 300 di off road, Mauno Hermunen (nella foto) ha dominato entrambe le manche della S1, mettendo in riga Thomas Chareyre – Campione del Mondo in carica – e l’altro francese Sylvain Bidart. Primo degli italiani e quarto di giornata, Ivan Lazzarini. Nella classe S2 è stato il transalpino Frederic Guerin ad imporsi a pari merito con l’olandese Devon Vermeulen seguiti dall’ottimo Edgardo Borella.


S1 – Nella prima gara della S1 è Ivan Lazzarini  ad avere lo spunto migliore all’uscita dalla prima curva. L’italiano però non riesce a mantenere la leadership e, dopo diversi scambi di posizione, deve cederle a Hermunen. Il finlandese alza il ritmo e stargli dietro diventa impossibile per tutti, anche per Thomas Chareyre e Lazzarini (secondo e terzo). Il più rapido in partenza, nella seconda manche, è Mauno Hermunen che decide ancora una volta di lottare per poche curve e poi lasciare la compagnia. Il finlandese taglia il traguardo con ben sette secondi di vantaggio su Thomas Chareyre, lasciando ancora più indietro Bidart. La classifica generale vede Hermunen al comando con 50 punti; Thomas Chareyre insegue con 44 e Bidart con 38.
 

S2 – Il primo a rubare la scena nell’Europeo S2 è l’olandese Devon Vermeulen. Il pilota Ktm scatta subito bene, seguito dal francese Frederic Guerin che non ha alcuna intenzione di mollare. Alla fine dei quindici giri previsti è però Vermeulen ad esultare, proprio davanti a Guerin e al britannico Mitchell Malachi. Al secondo spegnimento del semaforo è ancora Vermeulen il più veloce ed è di nuovo Guerin a seguirlo da vicino. All’undicesimo giro il francese compie il sorpasso decisivo prendendosi il gradino più alto del podio davanti all’olandese e al finlandese Sami Salstola. Migliore degli italiani, Edgardo Borella, due volte quarto. In campionato, Guerin e Vermeulen sono in testa con 47 punti, seguiti da Borella a quota 36.