Fuoristrada

Mondiale Supermoto – I tempi delle prove a Pavia. Oggi start alle gare

Giornata di qualifiche a Pavia per il Mondiale Supermoto, con i migliori Thierry Van Den Bosch (Aprilia) e il britannico Christian Iddon (Aprilia) rispettivamente in classe S1 e S2


 


Giornata di qualifiche al Motodromo dell’Oltrepò Pavese dove i motori sono scesi in pista per la seconda prova del Campionato Del Mondo Supermoto valido per l’assegnazione del GP d’Europa, organizzato da DBO in collaborazione con il Motodromo di patron Adriano Monti e YouthStream, quest’ultimo detentore dei diritti dell’intero torneo.


Le prove sono iniziate sotto il segno delle condizioni climatiche minacciose e, pur avendo prodotto alla fine del pomeriggio poche gocce di pioggia, gli organizzatori hanno preferito preservare a domani il tratto fuoristrada del rinnovato circuito lombardo.


 


In classe S2 il più veloce è risultato il britannico Christian Iddon (GBR-Aprilia) che ha fermato il tempo del giro migliore su 1’12.831, precedendo così nell’ordine l’albense Attilio Pignotti (Ktm Team Miglio), il bresciano leader del mondiale e del campionato italiano Davide Gozzini (TM factory), il laziale Luca Minutilli (Aprilia-Pmr-H2O), il pesarese Lorenzo Mariani (TM-Mrc), l’astigiano Paolo Gaspardone (Husaberg-Brt), il poliziotto bolognese Massimo Beltrami (Aprilia-Drc), e ancora il francese campione del mondo Adrien Chareyre (Husqvarna-Azzalin), il transalpino Jerome Giraudo (Honda-Monticelli).


 


Nella S1, come nella prima prova di Torino, è stato ancora il transalpino ex iridato e attuale leader di campionato Thierry Van Den Bosch (Aprilia), con il tempo record della giornata di 1’12.610, che gli ha permesso di anticipare un altro ex iridato come il tedesco Bernd Hiemer (Ktm-Team Miglio), quindi il pesarese Ivan Lazzarini (Aprilia-Drc), il francese Boris Chambon (TM), il milanese Giovanni Bussei (Honda-Sbd). Tra i dieci migliori della giornata anche Cristian Ravaglia (Yamaha-Evolution).


 


Oggi la giornata si apre con il warm-up dell’Europeo, quindi è la volta dell’S3, a seguire la S2 e S1 con relative Superpole, e il Trofeo internazionale Ktm, alle 07,45 con la prima delle due finali della giornata. Alle 10,50 la prima finale dell’EC Open, a seguire la S3 e finalmente la classe mondiale S2, alle 12,25, seguita dalla S1 alle 13,25 con le due repliche iridate rispettivamente alle 15,25 e 16,25.


 


L’ingresso al pubblico sarà dalla mattina e sarà possibile assistere ai confronti in pista stando comodamente seduti nelle panoramiche tribune allestite ai bordi della rinnovata pista dell’Oltrepò pavese.


20 euro il costo del biglietto intero per la giornata di oggi, che permette di assistere non solo alla spettacolare prova mondiale di Supermoto ma anche al confronto dell’appassionante Campionato Europeo, S3 e Trofeo Ktm.


 


QUALIFICHE


CLASSE S1: 1. Thierry Van Den Bosch (FRA-Aprilia) 1’12.610; 2. Bernd Hiemer (GER-Ktm); 3. Ivan Lazzarini (ITA-Aprilia); 4. Boris Chambon (FRA-TM); 5. Giovanni Bussei Canone (ITA-Honda).


CLASSE S2: 1. Christian Iddon (GBR-Aprilia) 1’12.831; 2. Attilio Pignotti (ITA-Ktm-Team Miglio); 3. Davide Gozzini (ITA-TM); 4. Luca Minutilli (ITA-PMR-H2O); 5. Lorenzo Mariani (ITA-TM-Mrc).


OPEN EUROPEAN RACE-1: 1. Viktor Boslek (CRO-Honda) 9 giri in 16’02.593; 2. Heino Meusburger (AUT-Yamaha); 3. Alessandro Tognaccini (ITA-Aprilia-V2R); 4. Luca D’Addato (ITA-Honda).


OPEN EUROPEAN RACE-2: 1. Dall’Era Alberto (ITA-Ktm) 9 giri in 12’40.439; 2. Andreas Rothbauer (AUT-Honda); 3. Marco Candelori (ITA-Aprilia); 4. Yury Guardalà (ITA-Honda); 5. Luca De Angelis (RSM-Ktm).


S3 Time Pratice: 1. Olivier Scheen (BEL-Suzuki) 1`18.659; 2. Janina Werterle (GER-Ktm); 3. Alessandro Asnicar (ITA-Yamaha); … 8. Alfredo Manfredi (ITA-Ktm)