Fuoristrada

Mondiale MX3 – I risultati delle qualifiche

Il francese Christophe Martin su Husqvarna realizza il miglior tempo nelle qualifiche del mondiale della classe MX3 a San Severino Marche (MC), davanti all’emiliano Cristian Beggi (Honda). Ancora due transalpini nelle qualifiche del Campionato Europeo della classe 125 con Cedric Soubeyras (Yamaha) e Valentin Teillet (Ktm) che si aggiudicano i rispettivi gruppi A e B. Domani le finali dalle ore 11,50.


 


E’ iniziata con i migliori auspici la prima giornata del Mondiale MX3 italiano sul crossodromo internazionale “San Pacifico” di San Severino Marche, dove si sono appena svolte le qualifiche della terza prova stagionale, accompagnata come sempre dal Campionato Europeo della classe MX2.


Alla regia organizzativa la DBO ed il locale Motoclub Settempedano che hanno preparato come sempre nel migliore dei modi le strutture per accogliere gli oltre 120 concorrenti accorsi a questo evento.


Ad accompagnare questa giornata di apertura, riservata alle qualifiche per i finalisti che domani si spartiranno i punti per i rispettivi campionati, un leggero vento e un tiepido sole che faceva capolino tra le nuvole.


 


La categoria mondiale MX3 ha visto alla fine dei 40’ a disposizione per qualificarsi cercando di realizzare un buon tempo, il francese Christophe Martin (Husqvarna) che ha realizzato il giro più veloce di tutti in 1’47.926 che gli ha permesso di anticipare il nostro numero tre in classifica, l’emiliano dell’Honda Martin-Get, Cristian Beggi, quindi i ceki Jan Zaremba (Ktm) e Martin Zerava (Honda). Nono tempo per il belga leader di campionato Sven Breugelmans (Ktm), undicesimo il frusinate Daniele Bricca (Honda) e 13° l’ex iridato imolese della classe 500 Andrea Bartolini (Husqvarna) davanti al torinese Stefano Dami (Honda).


 


Nelle due sessioni riservate alla classe 125 del Campionato Europeo EMX2 i più veloci sono risultati il transalpino Cedric Soubeyras (Yamaha) con il tempo di 1’48.869 che nel gruppo “A” gli ha permesso di anticipare il nostro Michele De Bortoli (Honda) e, a due lunghezze, Pierfilippo Bertuzzo (Yamaha), mentre sesto ha chiuso Giacomo Del Segato (Honda). Nel gruppo B ancora un francese è risultato più veloce di tutti con Valentin Teillet (Ktm) che ha fermato il tempo su 1’47;936 su Loic Rombaut (FRA-Kawasaki) mentre il primo degli italiani è il toscano Marco Maddii (Ktm) al sesto posto e settimo Rudy Moroni (Yamaha).


 


Domani il programma di giornata prevede piloti in pista dalle ore 09,30 con le prove di partenza della EMX2 sino alle 10,30 quando sarà il turno dei piloti del mondiale, quindi i rispettivi warm-up sino ad arrivare alle 12,00 quando si abbasserà il primo cancello finale del torneo continentale e, a seguire, il primo del mondiale, alle 13,30.


 


Intanto, venerdi sera, terminate le operazioni di verifica, alla presenza degli organizzatori della tappa italiana che fanno capo alla società “DBO”, i rappresentanti della Federazione Motociclistica Italiana, con in testa il vice presidente Fabio Larceri, oltre naturalmente ai responsabili del Moto Club Settempedano e dell’Amministrazione comunale per fare il punto della situazione. Erano presenti, fra gli altri, il Direttore di gara, Roberto Rustichelli, e l’assessore allo Sport, Gianpiero Pelagalli.


Il Comune, da parte sua, ha dato la possibilità ai negozi di restare aperti per l’intera giornata; ha mobilitato il Gruppo comunale di Protezione civile per un servizio di supporto all’organizzazione e ha disposto l’apertura dalle 9,00 alle 13,00 di museo archeologico e pinacoteca.


 


QUALIFICHE


MX3: 1. Christophe Martin (FRA-Husqvarna) 1’47.926; 2. Cristian Beggi (ITA-Honda); 3. Jan Zaremba (CZE-Ktm), 11. Daniele Bricca (ITA-Honda); 13, Andrea Bartolni (ITA-Husqvarna); 14. Stefano Dami (ITA-Honda).


EMX2-GRUPPO A: 1. Cedric Soubeyras (FRA-Yamaha) 1’48.869; 2. Michele De Bortoli (ITA-Honda); 3. Loic Larrieu (FRA-Kawasaki).


EMX2-GRUPPO B: 1. Valentin Teillet (FRA-Ktm) 1’47.936; 2. Loic Rombaut (FRA-Kawasaki); 3. Arnaud Tonus (SVI-Ktm).