Fuoristrada

Mondiale MX2. Bernardini ancora nella top 10

Il decimo GP stagionale del Mondiale Motocross si è corso sulla pista francese di Saint Jean d’Angely, dove i tifosi di casa si sono dimostrati come sempre molto caldi, dando una spinta importante ai piloti.

Samuele Bernardini ha iniziato il suo fine settimana del Campionato del Mondo MX2 nel peggiori dei modi: nella manche di qualifica è stato colpito involontariamente da un altro pilota mentre si trovava nelle parti alte della classifica. Caduto senza gravi conseguenze, si è comunque dovuto ritirare a causa del forte dolore dovuto alle contusioni. In serata Bernardini si è prestato alle cure del fisioterapista.

In gara Samuele si dovuto schierare in ultima posizione al cancello, mettendo in mostra una grande partenza e transitando in sesta posizione al primo giro. Samuele ha tenuto la posizione fino a quattro tornate dal termine, concludendo con un ottimo settimo posto. In gara 2 non è riuscito a ripetere la partenza della prima manche ma grazie al suo temperamento combattivo non ha mollato ed è risalito fino alla nona posizione. A pochi giri dalla fine il dolore si è fatto però sentire e Samuele ha dovuto alzare il ritmo concludendo in undicesima piazza. Grazie ai due ottimi risultati è ancora in ottava posizione in campionato ad una manciata di punti dai suoi diretti avversari.

L’intera news sul sito magliazzurra.it