Fuoristrada

Mondiale MX2. Bernardini 12° nel GP delle Americhe

Il primo dei due Gran Premi del Mondiale Motocross in programma negli Stati Uniti si è svolto nel fine settimana a Charlotte, nel North Carolina. Il GP non è iniziato nel migliore dei modi a causa di un uragano transitato sopra a Charlotte  che ha costretto l’organizzazione a cancellare la prima giornata facendo disputare tutto il programma il sabato.

Samuele Bernardini non ha avuto il tempo necessario per preparare al meglio la gara della MX2. La manche di qualifica non è stata disputata ma si è andati dietro il cancello con la classifica delle prove cronometrate, in cui il pilota TM ha ottenuto il 12° tempo.

In gara 1, a causa di forti dolori addominali, Samuele non ha potuto mettere in mostra tutta la sua velocità disputando una manche non all’altezza del suo potenziale chiusa sedicesima posizione. Il personale medico è poi riuscito ad alleviare i forti dolori del giovane pilota.

Samuele al via della seconda manche è stato molto bravo e si è inserito in terza posizione, piazzamento che è riuscito a difendere per diversi giri. Bernardini, non al 100% delle sue condizioni fisiche, nel corso della gara ha dovuto alzare il ritmo e ha tagliato il traguardo in nona piazza. Grazie ai punti conquistati con la 12° posizione finale, è saldamente in ottava posizione in campionato. Solo pochi giorni di pausa e poi il team si sposterà in California per l’ultima gara della stagione sul mitico circuito di Glen Helen.

L’intera news sul sito magliazzurra.it