Fuoristrada

Mondiale MX. Presentato il GP d’Italia

Il Gran Premio d’Italia del Mondiale Motocross si correrà il 24 e 25 giugno sul circuito di Ottobiano (PV). La gara è stata presentata sabato pomeriggio presso la sala stampa del circuito “Ciclamino” di Pietramurata (Trento), dove si è svolto il GP del Trentino.

L’annuncio della tappa di Ottobiano è stato fatto dal Vice-Presidente di Youthstream David Luongo insieme ai rappresentanti della neonata società 8M Sport Group, unione delle due eccellenze imprenditoriali del mondo del Motocross, Maggiora Park e Ottobiano Motorsport. L’obiettivo strategico di 8M è quello di creare un ampio network di impianti dedicato agli Action Sport.

Giuseppe Luongo, Presidente di Youthstream Group, società organizzatrice del Mondiale MX: “La creazione di 8M Sport Group è qualcosa di straordinario per il nostro sport, noi abbiamo sempre creduto che l’unione fa la forza. L’insieme delle strutture e del know-how delle due aziende preannuncia la realizzazione di grandi eventi, che vanno anche oltre il Mondiale, incentrati allo sviluppo delle attività giovanili nel Motocross, fondamentale per il futuro di questo sport”.

“Abbiamo lavorato con impegno e passione per questa prima grande sfida che ci vede impegnati con la nostra nuova società – ha dichiarato Stefano Avandero, Amministratore di 8M Sport Group –. E’ già stato fatto un sopralluogo con un track designer di Youthstream, che aveva collaborato con noi per l’FIM Monster Energy Motocross of Nations a Maggiora. Il tracciato subirà un netto cambiamento: ora è molto lungo e veloce e in alcuni punti è mono traiettoria. Abbiamo reso spettacolare e visibile la pista da ogni punto del circuito, effetto stadio da supercross, ma con una pista motocross di sabbia che sarà old school in alcune parti e moderna in altre. L’obiettivo è fare un layout definitivo entro la prima metà di maggio in modo da avere il tempo di fare dei test e ospitare il Campionato Italiano il 4 giugno come banco di prova in assetto gara e consentire anche ai piloti del Mondiale di venire a girare. Relativamente a Maggiora – continua Stefano Avandero – il primo segnale positivo tangibile di questo arduo percorso è stata la conferma arrivata ieri del permesso rilasciato dal GIP per la riapertura del Ristorante Balmone situato all’interno del Maggiora Park. Questo rappresenta un enorme traguardo, specialmente a titolo personale. In questi mesi la cittadinanza e tutti coloro che hanno collaborato e contribuito si sono dimostrati vicini ed estremamente solidali con quanto fatto finora. Tanto che molte delle persone del Moto Club Maggiora Motocross e non solo, nel dimostrarci il loro supporto hanno deciso di volerci aiutare nell’organizzazione del Gran Premio che si terrà a Ottobiano il 24-25 giugno”.