Fuoristrada

Mondiale MX – Gp d’Italia: due giorni all’evento

Torna il grande motocross con il Lovemytime Gran Premio d’Italia assegnato quest’anno per la sesta volta in 52 anni di storia al Tazio Nuvolari di Mantova. La presentazione ufficiale si è tenuta presso la Sala Consiliare del Comune di Mantova.


 


Presenti l’assessore alla Promozione dello Sport dott. Fabio Aldini, ormai arruolato tra i fans delle ruote artigliate, il presidente del Motoclub Giovanni Pavesi, il due volte Campione italiano Cristian Stevanini che ha annunciato la sua presenza in gara come wild card nella classe MX1 con una Suzuki, l’incontro è stato moderato dal dott. Stefano Bergonzini. Un messaggio di sostegno è giunto dalla Provincia di Mantova che si sta avvicinando alle due ruote.


 


Ai numerosi giornalisti e radiotelevisioni presenti sono stati comunicati i contenuti principali dell’evento. In primis la situazione sportiva che vede due italiani in piena lotta per il titolo mondiale, cosa che non trova riscontro nei 52 anni di storia del motocross, con Davide Philippaerts leader della MX1 e Antonio Cairoli secondo in MX2.


Poi la bellezza del Tazio Nuvolari, una pista ‘salotto’, che permette la visione a 360° con infrastrutture permanenti uniche in Italia, che ospiterà un evento che si annuncia memorabile.


 


Al via ci saranno 90 piloti di 26 diverse nazioni, più 33 ragazze del Campionato del mondo femminile che per la prima volta sbarca in Italia. Completa l’evento l’importante trofeo KTM che consentirà ai piloti della casa arancione di esibirsi nel contesto iridato.


 


Imponente la copertura televisiva con 41 nazioni collegate in diretta e 72 paesi raggiunti dalle immagini in differita. Popolari i prezzi, abbassati di 5 euro per favorire l’accesso del grande pubblico, grazie all’accordo tra DBO, FMI e Motoclub Mantovano.


 


Il programma è molto intenso e l’evento sarà bellissimo già dal sabato con prove libere dalle 8,10 del mattino, due gare di qualifica per la MX2 alle 15,00 e 15,45, prove cronometrate MX1 alle 16,40 e qualifiche femminili alle 18,05.


La domenica, dopo il warm up del mattino in programma dalle 8,30, via alle 4 tiratissime gare alle 12,00 e alle 15,00 MX2 e alle 13,00 e 16,00 MX1 che decideranno i vincitori del GP.


 


«Puntiamo a ottenere il riconoscimento quale migliore GP della stagione, ha detto Aldini, sono convinto che con la professionalità del Motoclub Nuvolari e degli altri enti coinvolti ci riusciremo, dopo la bella edizione 2007». Giovanni Pavesi ha lodato il grande staff coinvolto per il Gran Premio «oltre 200 persone stanno lavorando da giorni alla preparazione del Lovemytime Gran Premio d’Italia, ormai tutto è pronto, sono sereno, vivremo due giornate divertenti. Quest’anno il lavoro organizzativo è notevolmente aumentato così come l’interesse per il motocross, in più gli italiani vincono, siamo sulla strada giusta per uscire dalla nicchia degli sport per soli appassionati». Ha chiuso Cristian Stevanini, rappresentante della scuola azzurra. «Al via del Gp noi italiani saremo una decina, segno che il cross italiano è cresciuto molto. Io correrò con una Suzuki dotata di soluzioni interessanti quali iniezione elettronica, pacchetto ammortizzante Solva e scarichi Yoshimura. La perfetta conoscenza della pista mi darà la possibilità di fare una bella gara per puntare poi ad avere una seconda wild card a Faenza».


 


I PREZZI


Per questa edizione del Lovemytime GP of Italy infatti il costo dei biglietti per le due giornate di sabato e domenica sarà di 40 euro (invece dei 45 del 2007) per i ticket interi mentre passeranno dai 40 euro del 2007 ai 35 del 2008 quelli ridotti FMI.